Esperto in radioprotezione - Casa circondariale - CATANZARO - 21 novembre 2022 - Scheda di sintesi


TERMINE per il ricevimento delle candidature: 12 dicembre 2022
 


Pubblicazione del 22 novembre 2022

Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria
Direzione Casa circondariale di Catanzaro

Avviso del 21 novembre 2022

Il Direttore

Premesso che il Decreto legislativo 101 del 31 luglio 2020 disciplina la protezione del rischio radiazioni ionizzanti dei lavoratori ;

Considerato che, ai sensi del Decreto Legislativo suddetto, occorre apprestare un idoneo servizio al fine di garantire il pieno adempimento degli obblighi di legge inerenti la sorveglianza fisica per la protezione dalle radiazioni ionizzanti, compresa l’adeguata formazione/informazione dei preposti e dei dirigenti, e un aggiornamento almeno ogni tre anni in relazione ai propri compiti in materia di radioprotezione, in base agli artt.110 e 111 del suddetto decreto ;

Atteso che deve essere assicurata la sorveglianza fisica per mezzo di esperti qualificati;

Ritenuto necessario espletare apposita procedura di valutazione comparativa per selezionare un esperto qualificato in tale ambito per l’anno 2023

partecipa

ai possibili candidati in possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente, il presente avviso deputato alla sottoscrizione di una convenzione con la Casa Circondariale di Catanzaro per lo svolgimento dell’incarico di “Esperto di radioprotezione, già Esperto qualificato, in materia di protezione sanitaria dei lavoratori contro i pericoli delle radiazioni, di sorveglianza fisica e dosimetrica dei lavoratori esposti alle sorgenti radiogene negli istituti penitenziari.”, nonché per la necessaria attività di formazione/aggiornamento dei lavoratori.

I professionisti interessati potranno avanzare la propria candidatura a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo cc.catanzaro@giustiziacert.it entro e non oltre il 12 dicembre 2022 inviando il proprio curriculum dettagliato.

L’incarico terminerà in data 31.12.2023.

Il compenso lordo previsto omnicomprensivo è di € 630,00.

Il soggetto che risulterà vincitore all’esito della procedura selettiva, all’atto dell’assunzione dell’incarico, dovrà attestare l’insussistenza di situazioni, anche potenziali, di conflitto di interessi ex art. 53 c. 14 D.lgs. 165/2001

Sarà considerato requisito preferenziale aver già svolto incarico analogo.

Copia del presente avviso sia inoltrata al Ministero della Giustizia per la pubblicazione sulla pagina web istituzionale.

Catanzaro, 21.11.2022

Il Direttore
Dr.ssa Patrizia Delfino