salta al contenuto

Assistente giudiziario - 18 novembre 2016 - Concorso pubblico a 800 posti a tempo indeterminato, area funzionale II, fascia economica F2, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia - Scheda di sintesi

 

►Avviso 3 agosto 2018 - l'elenco delle sedi dopo la scelta di ieri 2 agosto

Si è conclusa ieri la scelta delle sedi da parte dei candidati idonei, si pubblica l'elenco delle SEDI assegnate e di quelle RIMANENTI.

 

►Avviso 1 agosto 2018 - l'elenco delle sedi dopo la scelta di oggi

Dopo il primo giorno di scelta da parte dei candidati idonei, si pubblica alle ore 18,15  l'elenco delle SEDI assegnate e di quelle RIMANENTI, queste ultime saranno oggetto di scelta domani 2 agosto.

 


►Avviso 31 luglio 2018 - Pubblicato l'elenco delle sedi per la scelta

 

►Avviso 24 luglio 2018 - Scelta sedi

 

►Avviso 18 luglio 2018 - Assunzione ulteriori 420 idonei


Con provvedimento del Direttore generale del personale e della formazione del 18 luglio 2018, è stata disposta l’assunzione di ulteriori 420 idonei del concorso ad 800 posti di assistente giudiziario, secondo quanto previsto dal decreto interministeriale 31 gennaio 2018.

La scelta delle sedi relative a ulteriori 420 idonei del concorso per titoli ed esami a 800 posti di assistente giudiziario sarà effettuata dal 1 al 2 agosto 2018 presso la sede della Scuola di formazione e aggiornamento del Corpo di polizia e del personale dell’Amministrazione penitenziaria “Giovanni Falcone”, sita in Roma, in Via di Brava 99, secondo il calendario che verrà a breve pubblicato.

Si procederà allo scorrimento dalla posizione in graduatoria di PALUMBO RITA alla posizione di NAPOLANO ANTONIO.

I candidati che possiedano i requisiti previsti dalla legge 5 febbraio 1992, n. 104, specificamente in relazione all’art. 21, co. 1, nonché all’art. 33 co. 6 della medesima, sono invitati a trasmettere idonea certificazione medica entro la data del 21 luglio 2018 al seguente indirizzo:
uff3concorsi.dgpersonale.dog@giustizia.it
 

 

►Avviso 11 maggio 2018

Si comunica che oltre al già annunciato scorrimento della graduatoria del concorso da assistente giudiziario per le residue 420 posizioni, già finanziate secondo quanto previsto dal decreto interministeriale del 31 gennaio 2018, il Ministero ha richiesto al Dipartimento della Funzione Pubblica di impegnare parte delle capacità assunzionali del 2018 per il reclutamento di ulteriori 200 idonei del medesimo concorso.

Con la previsione di tale scorrimento aggiuntivo, il totale degli assunti del concorso ad 800 posti di assistente giudiziario supererà le 3.000 unità offrendo un importante contributo di risorse alle scoperture del personale degli uffici giudiziari.

 

Avviso 23 aprile 2018

La Direzione generale del personale, su direttiva del Ministro Andrea Orlando, sta provvedendo all’individuazione e relativo accantonamento di sedi da destinare ad interpello per il personale già in servizio, che partirà, nell’estate, dalla qualifica di assistente giudiziario.

Il Ministro Orlando ha altresì dato mandato ai suoi uffici di procedere contestualmente allo scorrimento della graduatoria del concorso da assistente giudiziario per le residue 420 posizioni già finanziate secondo quanto previsto dal decreto interministeriale del 31 gennaio 2018.

Gli idonei verranno convocati nella prima settimana di luglio per la scelta delle sedi e la firma del relativo contratto.

Con successiva comunicazione verranno date indicazioni più dettagliate.

 


Una sequenza di immagini che ripercorre le attività che hanno reso possibile lo svolgimento del concorso a
800 posti di assistente giudiziario nel corso di un solo anno

il VIDEO

(pubblicato il 5 aprile 2018)

 


Avviso 29 marzo 2018 - Proiezione dati distretti

A seguito della scelta delle sedi da parte dei vincitori e degli idonei del Concorso pubblico a 800 posti a tempo indeterminato di Assistente giudiziario, si pubblicano le proiezioni relative ai miglioramenti delle percentuali di scopertura di ogni singolo Distretto di Corte di Appello.
 

 

Avviso 19 marzo 2018

Chiusura scorrimento delle 1.024 posizioni p.d.g. 9 marzo 2018 e sedi per interpello personale interno

Si comunica che in data di venerdì 16 marzo u.s. si è chiuso lo scorrimento per 1024 posti destinati agli assistenti giudiziari risultati idonei a seguito del Concorso a 800 posti di assistente giudiziario, così come disposto con P.D.G. del Direttore generale e della formazione del 9 marzo 2018.Si sono registrate 10 rinunce e quindi sono stati destinati concretamente 1.014 posti.
Ad oggi, anche a seguito dell’ampliamento degli organici del profilo di assistente giudiziario, residuano circa 700 sedi sul profilo di assistente giudiziario.
Tali sedi sono per oltre il 50% collocate nei distretti del sud Italia.
Ciò premesso si informa che l’Amministrazione ha intenzione di procedere ad un accantonamento di sedi, nell’ambito di quelle ad oggi disponibili, da destinare ad apposito interpello per il personale già in servizio con la qualifica di assistente giudiziario, da svolgersi nel corso dei mesi estivi.
Modalità, tempi e quantità di sedi da destinare a tale interpello interno per il profilo di assistente giudiziario, saranno determinate a seguito di confronto con le Organizzazioni sindacali.
Tale percorso consentirà di procedere in modo congiunto tra lo scorrimento delle residue posizioni destinate agli idonei del concorso per assistenti giudiziari - nell’ambito delle risorse accantonate con la legge di stabilità 2018 - e l’interpello interno per il personale già in servizio.
 

 

Avviso 16 marzo 2018

Si conclude oggi la scelta delle sedi da parte degli ulteriori 1024 idonei. Le sedi scelte sono elencate nell'allegato qui pubblicato.

 

Avviso 15 marzo 2018

Dopo il quarto giorno di scelta da parte dei candidati idonei, si pubblica l'elenco delle SEDI assegnate e di quelle RIMANENTI, queste ultime saranno oggetto di scelta nei prossimi giorni fino al 16 marzo.

 

Avviso 14 marzo 2018

Dopo il terzo giorno di scelta da parte dei candidati idonei, si pubblica l'elenco delle SEDI assegnate e di quelle RIMANENTI, queste ultime saranno oggetto di scelta nei prossimi giorni fino al 16 marzo.

 

Avviso 13 marzo 2018

Dopo il secondo giorno di scelta da parte dei candidati idonei, si pubblica l'elenco delle SEDI assegnate e di quelle RIMANENTI, queste ultime saranno oggetto di scelta nei prossimi giorni fino al 16 marzo.

 

Avviso 12 marzo 2018

Dopo il primo giorno di scelta da parte dei candidati idonei, si pubblica l'elenco delle SEDI assegnate e di quelle RIMANENTI, queste ultime saranno oggetto di scelta nei prossimi giorni fino al 16 marzo.

 

Avviso 9 marzo 2018

Scelta sedi per ulteriori 1.024 candidati idonei

 

Avviso 6 marzo 2018

Si comunica che con provvedimento del Direttore generale del Personale e della Formazione del 6 marzo 2018, in via meramente ricognitiva, sono state illustrate tutte le posizioni della graduatoria del concorso pubblico a 800 posti a tempo indeterminato per il profilo professionale di Assistente giudiziario, area funzionale II, fascia economica F2, di cui all’avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 92 del 22 novembre 2016, sulle quali l’amministrazione ha provveduto medio tempore in via di autotutela.

Con lo stesso provvedimento si dà atto, altresì, che, allo stato i posti resisi vacanti a seguito di rinuncia all’assunzione dei vincitori e idonei del predetto concorso sono pari a 24.

Si informa, pertanto, sin da ora che l’amministrazione provvederà al relativo scorrimento con provvedimento di cui sarà data a breve notizia sul sito istituzionale.
 

 

►Avviso 2 marzo 2018 - Convocazione ulteriori 1000 idonei

In relazione alla convocazione di ulteriori 1000 idonei per la scelta della sede e la sottoscrizione del contratto individuale di lavoro si avvisa che i candidati idonei che possiedano i requisiti previsti dalla legge 5 febbraio 1992, n. 104, specificamente in relazione all’art. 21, co. 1, nonché all’art. 33 co. 6 della medesima, sono invitati a trasmettere idonea certificazione medica entro la data del 7 marzo 2018 al seguente indirizzo uff3.dgpersonale.dog@giustiziacert.it, anticipando anche all’indirizzo uff3concorsi.dgpersonale.dog@giustizia.it ai fini delle operazioni di convocazione.

Seguirà avviso di convocazione e relativo calendario.
 

 

►Avviso 23 febbraio 2018 - Le date per l'assunzione di ulteriori 1000 idonei

Si avvisa che dal 12 al 16 marzo 2018 si procederà con lo scorrimento della graduatoria idonei del concorso per titoli ed esami a 800 posti di assistente giudiziario per 1000 posti, che costituiscono i primi dei 1420 finanziati con la legge di stabilità 2018.

In tali date presso la sede della Scuola di formazione e aggiornamento del Corpo di Polizia e del Personale dell’Amministrazione penitenziaria “Giovanni Falcone” - via di Brava 99 – Roma, avverrà la scelta delle relative sedi.

L'elenco dei vincitori suddivisi nelle predette giornate, l'elenco degli uffici e delle sedi di servizio disponibili per la scelta, nonché ulteriori precisazioni in relazione alle modalità della procedura saranno pubblicate a breve sempre su questo sito.

I convocati sceglieranno le sedi saranno secondo l'ordine di graduatoria, fatta salva la scelta prioritaria di coloro che possiedono e che hanno documentato i requisiti previsti dalla legge 5 febbraio 1992, n. 104, specificamente in relazione all’art. 21, co. 1, nonché all’art. 33 co. 6 della medesima legge.

In caso di assoluto impedimento il candidato potrà farsi rappresentare da una persona munita di delega contenente i dati e la firma autografa del delegante, corredata dai documenti di identità del delegante e del delegato stesso. In tal caso i dati del delegante e del delegato dovranno essere anticipati all’indirizzo di posta elettronica uff3concorsi.dgpersonale.dog@giustizia.it.

Qualora il vincitore o il suo delegato non dovessero presentarsi per la scelta della sede nel giorno e nell’ora indicata, l’Amministrazione assegnerà la sede di servizio secondo l'ordine di graduatoria sulle sedi rimaste disponibili.

Nel corso della scelta della sede sarà sottoscritto anche il contratto individuale di lavoro.

 

 

►Avviso 17 gennaio 2018

Si conclude oggi la scelta delle sedi da parte dei 600 idonei. Le sedi scelte sono elencate nell'allegato qui pubblicato.

Le SEDI SCELTE

 

►Avviso 16 gennaio 2018

dopo il secondo giorno di scelta da parte dei candidati idonei, le SEDI RIMANENTI saranno oggetto della scelta di domani 17 gennaio 2018

 


dopo il primo giorno di scelta da parte dei candidati idonei, le SEDI RIMANENTI saranno oggetto della scelta di oggi 16 gennaio 2018
 

 

►Avviso 11 gennaio 2018 - Convocazione degli idonei per la scelta della sede
 

 

►Avviso 4 gennaio 2018

Pubblicate le FAQ per i vincitori del concorso:
 

1 - Sono un vincitore del concorso per assistente giudiziario, sussiste l’obbligo di cancellazione dall'albo degli avvocati?

L’esercizio della professione di avvocato e l’iscrizione al relativo albo sono incompatibili con lo status di pubblico dipendente (cfr. artt. 17 e 18 della Legge 31 dicembre 2012 n. 247).

2 - Sono un vincitore del concorso per assistente giudiziario, posso continuare a svolgere il tirocinio forense ed essere iscritto all'albo dei praticanti?

Il tirocinio per l’accesso alla professione forense, ai sensi dell’art. 41 della legge n. 247/2012, può essere svolto contestualmente al rapporto di lavoro con l’amministrazione giudiziaria, alle seguenti condizioni: verifica, da parte dell’Ufficio giudiziario, ove il dipendente interessato presta servizio, dell’insussistenza, in considerazione degli orari e delle modalità di svolgimento, di situazioni di conflitto di interesse con l’attività istituzionale; svolgimento del tirocinio  a titolo gratuito o con il solo rimborso delle spese documentate, al di fuori dell’orario di lavoro, senza pregiudicare le primarie esigenze del servizio, senza abilitazione al patrocinio e nel rispetto del Codice di comportamento.
Sarà cura, pertanto, dell’interessato, fornire le necessarie informazioni all’ufficio di appartenenza (specificando lo studio legale presso il quale svolge la pratica e la tipologia dei procedimenti trattati), nonché, informare il consiglio dell’ordine in osservanza dell’art.2 del Decreto n. 70 del 17 marzo 2016. Sarà il consiglio dell’ordine a valutare se sia consentita la permanenza dell’iscrizione all’albo dei praticanti non abilitati al patrocinio, da parte del dipendente interessato. 

3 - Sono un vincitore del concorso per assistente giudiziario, posso continuare a svolgere attività lavorative iniziate prima dell’assunzione?

Lo svolgimento di attività extraistituzionali da parte del pubblico dipendente è disciplinato dall’articolo 53 del D. Lgs. n. 165 del 30 marzo 2001.
Sono assolutamente incompatibili con il rapporto di lavoro a tempo pieno o a tempo parziale con percentuale lavorativa superiore al 50% altro impiego pubblico, impiego alle dipendenze di privati, esercizio di attività industriali, commerciali o comunque imprenditoriali, esercizio di professioni, assunzione di cariche in società costituite a fine di lucro; sono fatte salve le deroghe per legge previste.
Nel caso in cui l’attività extraistituzionale in questione non rientri nelle citate ipotesi di incompatibilità assoluta, ai fini dell’eventuale prosecuzione della stessa, il dipendente interessato dovrà presentare, tramite l’ufficio di appartenenza, apposita istanza di autorizzazione al competente Ufficio IV di questa Direzione – (indirizzo pec prot.dog@giustiziacert.it).
In attesa delle valutazioni circa il rilascio dell’autorizzazione richiesta, l’interessato dovrà sospendere l’attività in corso.

4 - Sono un vincitore del concorso per assistente giudiziario, posso mantenere aperta la partita IVA?

La titolarità di partita IVA (anche agricola), in quanto funzionale all’esercizio di un’attività imprenditoriale o professionale, non è compatibile, ai sensi dell’art.60 del D.P.R. 3/57 (richiamato dall’art. 53 del D. L.vo 165/2001), con lo status di pubblico dipendente con rapporto di lavoro a tempo pieno o a tempo parziale superiore al 50%.

5 - Sono un vincitore del concorso per assistente giudiziario, posso continuare ad essere semplice socio di capitale in società a responsabilità limitata o in società per azioni?

La partecipazione, in qualità di semplice socio di capitale, ad una S.r.l. o una S.p.a. è compatibile con lo status di pubblico dipendente e non necessita di autorizzazione, purché il dipendente interessato non presti la propria opera né rivesta cariche sociali nell’ambito della società medesima.

6 - Sono un vincitore del concorso per assistente giudiziario, sono dipendente di altra pubblica amministrazione, quale documentazione devo produrre a comprova della cessazione dell’incompatibilità?

Ai sensi dell’art.65 del D.P.R. 10 gennaio 1957 n. 3 “Gli impieghi pubblici non sono cumulabili, salvo le eccezioni stabilite da leggi speciali … L’assunzione di altro impiego nei casi in cui la legge non consente il cumulo importa di diritto la cessazione dall’impiego precedente …”
Sarà cura dell’interessato assicurare, alla data di assunzione in servizio, questa amministrazione circa l’avvenuta comunicazione alla sua amministrazione di provenienza, della vincita del concorso in questione, della convocazione ad assumere possesso nella sede di assegnazione e della propria volontà di avvalersi dell’aspettativa prevista dall’art. 7 comma 8, lett. a) del CCNL del 16 maggio 2001. Qualora, nel caso specifico, non ricorrano i presupposti per fruire di aspettativa, l’interessato dovrà assicurare questa amministrazione circa l’avvenuta cessazione del rapporto di lavoro con l’amministrazione di provenienza.

7 - Sono un vincitore del concorso per assistente giudiziario, posso continuare a svolgere attività nell'ambito delle società e delle associazioni dilettantistiche?

I dipendenti pubblici possono prestare la propria attività, nell’ambito delle società e associazioni sportive dilettantistiche, nel rispetto delle modalità indicate dall’articolo 90, comma 23 della L. 289/2002, quindi fuori dall’orario di lavoro, purché a titolo gratuito e fatti salvi gli obblighi di servizio, previa comunicazione all’amministrazione di appartenenza, con possibilità per i dipendenti medesimi di percepire esclusivamente le indennità e i rimborsi di cui all'articolo 81, comma 1, lettera m), del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917 e successive modificazioni e integrazioni, da intendersi oggi quale art. 67, comma 1, del medesimo testo unico, comma 1, lettera m), di seguito riportato: “m) le indennità di trasferta, i rimborsi forfetari di spesa, i premi e i compensi erogati [. . .] nell’esercizio diretto di attività sportive dilettantistiche dal CONI, dalle Federazioni sportive nazionali, dall’Unione Nazionale per l’Incremento delle Razze Equine (UNIRE), dagli enti di promozione sportiva e da qualunque organismo, comunque denominato, che persegua finalità sportive dilettantistiche e che da essi sia riconosciuto”.
Qualora l’attività non rientri nell’ipotesi prevista dalla citata normativa, il dipendente dovrà sospenderne lo svolgimento e presentare istanza di autorizzazione secondo le modalità indicate al precedente punto 3).

 

►Avviso 29 dicembre 2017

In data 28 dicembre 2017 è stata disposta ai sensi art. 3 bis, lett. a) del decreto del Ministro della giustizia, di concerto con il Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione del 21 aprile 2017 l’assunzione di ulteriori 600 unità di personale mediante scorrimento della graduatoria generale di merito del concorso per titoli ed esami a 800 posti a tempo indeterminato per il profilo professionale di assistente giudiziario.

Nelle giornate del 15, 16, 17 gennaio 2018 i candidati, di cui all’elenco A, risultati idonei nel numero delle ulteriori 600 unità da scorrere saranno convocati per la scelta delle sedi e la firma del contratto individuale di lavoro presso la sede della Scuola di formazione e aggiornamento del Corpo di Polizia e del Personale dell’Amministrazione penitenziaria "Giovanni Falcone", sita in via di Brava 99.

Le sedi disponibili per la scelta sono pubblicate nell’elenco B

Il calendario dei convocati sarà pubblicato a breve sempre su questo sito.

Le sedi saranno scelte secondo l'ordine di graduatoria, fatta salva la scelta prioritaria di coloro che possiedono e che hanno documentato i requisiti previsti dalla legge 5 febbraio 1992, n. 104, specificamente in relazione all’art. 21, co. 1, nonché all’art. 33 co. 6 della medesima legge.

A tal riguardo I candidati idonei inclusi nell’elenco relativo allo scorrimento, che possiedano i requisiti previsti dalla legge 5 febbraio 1992, n. 104, specificamente in relazione all’art. 21, co. 1, nonché all’art. 33 co. 6 della medesima, sono invitati a trasmettere idonea certificazione medica entro la data del 5 gennaio 2018 al seguente indirizzo uff3.dgpersonale.dog@giustiziacert.it, ai fini delle operazioni di convocazione.

In caso di assoluto impedimento il candidato potrà farsi rappresentare da una persona munita di delega contenente i dati e la firma autografa del delegante, corredata dai documenti di identità del delegante e del delegato stesso. In tal caso i dati del delegante e del delegato dovranno essere anticipati all’indirizzo di posta elettronica uff3concorsi.dgpersonale.dog@giustizia.it.
Qualora il vincitore o il suo delegato non dovessero presentarsi per la scelta della sede nel giorno e nell’ora indicata, l’Amministrazione assegnerà la sede di servizio secondo l'ordine di graduatoria sulle sedi rimaste disponibili.

 

►Avviso 21 dicembre 2017

Si conclude oggi la scelta delle sedi da parte dei vincitori. Le sedi scelte sono elencate nell'allegato qui pubblicato

Le SEDI SCELTE

 

►Avviso 20 dicembre 2017

dopo il terzo giorno di scelta da parte dei candidati vincitori, le SEDI RIMANENTI saranno oggetto della scelta di domani

 

►Avviso 19 dicembre 2017

dopo il secondo giorno di scelta da parte dei candidati vincitori, le SEDI RIMANENTI saranno oggetto della scelta nei prossimi due giorni

 

►Avviso 18 dicembre 2017

dopo il primo giorno di scelta da parte dei candidati vincitori, le SEDI RIMANENTI saranno oggetto della scelta nei prossimi tre giorni

 

►Avviso 16 dicembre 2017

PRECISAZIONE sulla convocazione per la scelta della sede per i vincitori

 

►Avviso 15 dicembre 2017

ELENCO delle SEDI DISPONIBILI raggruppate per DISTRETTO di Corte d'appello e rese disponibili dall'amministrazione per la scelta dei vincitori
 

 

►Avviso 14 dicembre 2017

Convocazione dei vincitori per la scelta della sede

 

►Avviso 7 dicembre 2017 - scelta della sede

Si comunica che la scelta delle sedi relative al concorso per titoli ed esami ad 800 posti di assistente giudiziario sarà effettuata dal 18 al 21 dicembre 2017 a Roma presso la sede della Scuola di formazione e aggiornamento del Corpo di Polizia e del Personale dell’Amministrazione penitenziaria "Giovanni Falcone", sita in via di Brava 99.

L'elenco dei vincitori suddivisi nelle predette giornate, nonché l'elenco degli uffici e delle sedi di servizio disponibili per la scelta sarà pubblicato successivamente sempre su questo sito.

Tali sedi saranno scelte secondo l'ordine di graduatoria, fatta salva la scelta prioritaria di coloro che possiedono e che hanno documentato i requisiti previsti dalla legge 5 febbraio 1992, n. 104, specificamente in relazione all’art. 21, co. 1, nonché all’art. 33 co. 6 della medesima legge.

In caso di assoluto impedimento il candidato potrà farsi rappresentare da una persona munita di delega contenente i dati e la firma autografa del delegante, corredata dai documenti di identità del delegante e del delegato stesso. In tal caso i dati del delegante e del delegato dovranno essere anticipati all’indirizzo di posta elettronica uff3concorsi.dgpersonale.dog@giustizia.it.

Qualora il vincitore o il suo delegato non dovessero presentarsi per la scelta della sede nel giorno e nell’ora indicata, l’Amministrazione assegnerà la sede di servizio secondo l'ordine di graduatoria sulle sedi rimaste disponibili.

 

►Avviso 23 novembre 2017 - Certificazione medica

I candidati risultati vincitori nella procedura concorsuale pubblica per titoli ed esami ad 800 posti di assistente giudiziario, che possiedano i requisiti previsti dalla legge 5 febbraio 1992, n. 104, specificamente in relazione all’art. 21, co. 1, nonché all’art. 33 co. 6 della medesima, sono invitati a trasmettere idonea certificazione medica entro la data del 1 dicembre 2017 al seguente indirizzo uff3.dgpersonale.dog@giustiziacert.it, ai fini delle operazioni successive alla approvazione della graduatoria di merito.

 

►Avviso 14 novembre 2017 - Graduatorie

Approvate le graduatorie con provvedimento 14 novembre 2017 del Direttore generale del personale e della formazione:

 

►Avviso 24 ottobre 2017 - Servizio help desk

Con riferimento alla procedura concorsuale 800 posti a tempo indeterminato, area funzionale II, fascia economica F2, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia (Scheda di sintesi del concorso)

►il Call Center Giustizia risponde a richieste di chiarimenti generali

  • chiamare 848 800 110
     

►l’Ufficio III - Concorsi e inquadramenti risponde a richieste personali e specifiche

da lunedì a venerdì orario 11 - 13 chiamare uno dei seguenti numeri

  • 06 68852 332
  • 06 68852 680
  • 06 68852 861
  • 06 68853 010

o inviare e-mail uff3concorsi.dgpersonale.dog@giustizia.it

 

►Avviso 5 ottobre 2017 - Ulteriore integrazione della Commissione

Con provvedimenti del Direttore generale del personale e della formazione, la Commissione esaminatrice del concorso è ulteriormente integrata nelle figure di:

 

Avviso 3 ottobre 2017 - Presentazione titoli di riserva, di preferenza e precedenza

Considerata l’esigenza di garantire la celerità e l’urgenza dello svolgimento delle procedure concorsuali ai sensi del d.l. 30 giugno 2016 n.117, convertito con modificazioni dalla l. 12 agosto 2016 n.161, si invitano i candidati a far pervenire, con cortese urgenza, all’Ufficio III concorsi e assunzioni della Direzione Generale del personale e della formazione i documenti attestanti il possesso dei titoli di riserva, di preferenza e precedenza già dichiarati nella domanda di ammissione al concorso.

 

Avviso 18 settembre 2017 - Presentazione titoli di riserva, di preferenza e precedenza

Si ricorda ai candidati che hanno superato il colloquio, che entro il termine perentorio di quindici giorni, decorrenti dal giorno successivo a quello in cui hanno sostenuto l’esame orale, dovranno far pervenire all’Ufficio III concorsi e assunzioni della Direzione Generale del personale e della formazione i documenti attestanti il possesso dei titoli di riserva, di preferenza e precedenza già dichiarati nella domanda di ammissione al concorso, come stabilito nell’art.10 del bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 800 posti a tempo indeterminato per il profilo professionale di Assistente giudiziario, Area funzionale seconda, fascia economica F2, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia – Amministrazione giudiziaria

 

Pubblicazioni giornaliere degli elenchi dei candidati valutati
 

►18 ottobre 2017 ore 17:30

►17 ottobre 2017 ore 19:00

►16 ottobre 2017 ore 19.15

►10 ottobre 2017 ore 19.15

►9 ottobre 2017 ore 19.00

►4 ottobre 2017 ore 19:00

►3 ottobre 2017 ore 19:15

►2 ottobre 2017 ore 19:00

►28 settembre 2017 ore 19.30

►27 settembre 2017 ore 19.15

►26 settembre 2017 ore 19.00

►25 settembre 2017 ore 19.00

►20 settembre 2017 ore 19.10

►19 settembre 2017 ore 18.55

►18 settembre 2017 ore 19.30

►14 settembre 2017 ore 18.40

►13 settembre 2017 ore 19.10

►12 settembre 2017 ore 19.45

►12 settembre 2017 ore 8.45

►7 settembre 2017 ore 18.40

►6 settembre 2017 ore 19.25

►5 settembre 2017 ore 19.30

►4 settembre 2017 ore 19

►31 agosto 2017 ore 20

►30 agosto 2017 ore 20

 

Avviso 30 agosto 2017

Oggi, 30 agosto 2017 sono iniziate le prove orali del concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 800 posti a tempo indeterminato per il profilo professionale di Assistente giudiziario, Area funzionale seconda, fascia economica F2, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia – Amministrazione giudiziaria, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – 4^ Serie Speciale – “Concorsi ed Esami” – del 9 giugno 2017, n. 43. Al termine di ogni sessione antimeridiana e pomeridiana delle prove orali, gli elenchi dei candidati valutati e le votazioni riportate saranno:

►affissi presso la sede di concorso di via di Brava 99 e la sede centrale del ministero di via Arenula 70

►pubblicati su questo sito entro le ore 12 del giorno successivo a quello in cui è stata sostenuta la prova orale e rimangono in linea fino alla successiva pubblicazione del giorno successivo

L'attestazione di presenza alla prova orale, disponibile entro il giorno successivo a quello in cui è stata sostenuta la prova, potrà essere scaricata accedendo con le proprie credenziali al sistema di inoltro della domanda di partecipazione al concorso, con le medesime modalità utilizzate per stampare la ricevuta.
 

Avviso 28 agosto 2017

Conferma calendario prove orali

 

Avviso 23 agosto 2017 - Ulteriore integrazione della Commissione

Con provvedimento 23 agosto 2017 del direttore generale del personale e della formazione, la Commissione esaminatrice del concorso è ulteriormente integrata con segretari aggiunti.

 

►Avviso 10 agosto 2017 - Integrazione della Commissione

Con provvedimento 9 agosto 2017 del direttore generale del personale e della formazione, la Commissione esaminatrice del concorso è integrata dei membri esperti nelle materie linguistiche ed informatiche.

 

Avviso 8 agosto 2017

In linea

 

Avviso 4 agosto 2017

In linea

 

Avviso 3 agosto 2017

Con provvedimento del 3 agosto 2017 del direttore generale del personale e della formazione, in attuazione di quanto previsto dall’art.60-quater del decreto legge 24 aprile 2017, n.50, convertito dalla legge 21 giugno 2017 n.96, recante disposizioni volte anche ad assicurare la celerità di procedure assunzionali dell’Amministrazione della giustizia, la Commissione esaminatrice è confermata ed integrata ai fini della composizione delle sottocommissioni per l’espletamento delle prove orali.

 

Avviso 2 agosto 2017

Con verbale 28 luglio 2017 la Commissione esaminatrice del concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 800 posti a tempo indeterminato per il profilo professionale di Assistente giudiziario, Area funzionale seconda, fascia economica F2, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia – Amministrazione giudiziaria, indetto con bando del 18 novembre 2016, ha valutato ai sensi dell’art.12 del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487, gli elenchi dei candidati che hanno dichiarato di possedere uno dei titoli di cui all’articolo 4 punto 15 lettere a) b) e c), del decreto 18 novembre 2016, validandoli a condizione che quanto dichiarato dai singoli candidati risulti accertato a seguito delle verifiche, che sono state demandate all’Amministrazione.

 

Avviso 1°agosto 2017

Si comunica che le date, il luogo e le modalità di svolgimento delle prove orali del concorso, verranno pubblicate nella Gazzetta Ufficiale 4^ serie speciale del 4 agosto 2017 e su questo sito.

In detta Gazzetta e sul sito, si darà comunicazione anche della nuova data di pubblicazione, in caso di eventuale ulteriore rinvio.

Il presente avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti di tutti i candidati.

Il Direttore Generale
Barbara Fabbrini

 

Avviso 27 luglio 2017

Oggi, come da avviso del 14 luglio, uno dei dieci candidati presenti alla riunione della Commissione esaminatrice ha estratto

la lettera K a partire dalla quale verranno convocati i candidati per le prove orali

 

Avviso 21 luglio 2017

I nominativi dei primi dieci candidati che, a seguito di avviso pubblicato in data 14 luglio 2017, hanno inviato apposita richiesta di presenziare all’estrazione della lettera per le prove orali e che sono stati convocati per il giorno 27 luglio 2017 alle ore 9.50 presso l’aula Riunioni - piano terra - Ministero della giustizia – via Arenula n. 70 – Roma, sono:

  1. CAPRI’ Chiara Mariagrazia
  2. IACUELE LENTISCO Jacopo
  3. SANSONE Paolo Salvatore
  4. AULETTA Lucia
  5. CARNALI Maria Silvia
  6. MORETTI Stefania
  7. CALIMERA Laura
  8. FRASCOGNA Valentina
  9. PAPARO Monica
  10. PADOVANO Alessandra

 

Avviso 14 luglio 2017

la Commissione provvederà all’estrazione della lettera dei candidati che darà inizio alle prove orali.

Giovedì 27 luglio 2017 alle ore 10 presso l’aula Riunioni -  piano terra - Ministero della giustizia – via Arenula n. 70 - Roma

Potranno presenziare all’estrazione della lettera i primi dieci candidati che faranno pervenire apposita richiesta di partecipazione, con allegata copia del proprio documento di riconoscimento, esclusivamente alla seguente casella di posta elettronica

concorso800posti@giustizia.it, attiva a partire dalle ore 8 del 18 luglio 2017 fino alle ore 20 del giorno 20 luglio 2017

Ai suddetti candidati sarà data apposita comunicazione a cura dell’Ufficio Concorsi.

Non saranno prese in considerazione richieste di partecipazione inviate oltre il termine e l’orario indicato e/o con modalità diverse da quelle precisate.

 

Avviso 6 luglio 2017

In linea, l’elenco ufficiale dei candidati ammessi alle prove orali approvato, ai sensi dell’articolo 6 del bando, dalla Commissione esaminatrice nominata con provvedimento del Direttore generale del 24 febbraio 2017 e successive modificazioni e integrazioni e recepito dall’Amministrazione con provvedimento del Direttore generale del personale e della Formazione oggi, 6 luglio 2017.

Ai sensi dell’articolo 7 del bando di concorso, tale pubblicazione ha valore di notifica ad ogni effetto di legge.

A partire dalle ore 15 di oggi, in apposita sezione della piattaforma per l'inoltro della domanda di partecipazione al concorso, potrà essere visualizzato l’elenco degli ammessi alle prove orali completo dei punteggi conseguiti nelle singole prove di esame, cui i candidati potranno accedere utilizzando le proprie credenziali.

In linea le istruzioni per il download del file elenco degli ammessi alle prove orali completo dei punteggi.

Per il diario delle prove orali i candidati sono invitati a consultare la Gazzetta Ufficiale 4^ Serie Speciale “Concorsi ed esami” del 1 agosto 2017 e questo sito.

ELENCO degli AMMESSI alle PROVE ORALI

L'elenco ufficiale degli ammessi alle prove orali resterà in linea fino al 6 agosto 2017.

 

Avviso 28 giugno 2017

Dalle ore 19 di oggi 28 giugno 2017, i candidati possono prendere visione dell’elaborato consegnato al termine delle prove scritte, sostenuta nei giorni dal 26 giugno 2017 al 28 giugno 2017, seguendo le istruzioni.

ISTRUZIONI

 

Avviso 27 giugno 2017
 

In linea le indicazioni seguendo le quali i candidati possono VISUALIZZARE :

  • il proprio punteggio alle prove scritte
  • il proprio elaborato
  • l'attestazione di presenza alle prove

 

Avvisi 23 giugno 2017

  1. INDICAZIONI e AVVERTENZE per la partecipazione alle prove scritte
     
  2. CONFERMA del CALENDARIO delle prove scritte
    Il calendario delle prove scritte del concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 800 posti a tempo indeterminato per il profilo professionale di Assistente giudiziario, Area funzionale seconda, fascia economica F2, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia – Amministrazione giudiziaria, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – 4^ Serie Speciale – “Concorsi ed Esami” – del 9 giugno 2017, n. 43 è confermato.

    Per ogni altra comunicazione e informazione relativa allo svolgimento del concorso dovrà essere sempre consultato il sito istituzionale del Ministero della Giustizia all’indirizzo www.giustizia.it
    Il presente avviso sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4^ Serie Speciale – “Concorsi ed Esami” – del 23 giugno 2017, n. 47.
    Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti dei candidati.

    Roma, 22 giugno 2017

    Il Direttore generale
    Barbara Fabbrini
     
  3. ELIMINAZIONE dalla banca dati di ALCUNI QUESITI
    la Commissione, preso atto delle segnalazioni concernenti i quesiti contenuti nella banca dati effettuate da numerosi candidati, ha deliberato di eliminare dalla banca dati pubblicata sul sito del Ministero della giustizia i seguenti quesiti:
    12, 20, 66, 78, 116, 137, 170, 185, 231, 245, 247, 331, 407, 408, 421, 490, 491, 591, 609, 621, 627, 642, 643, 691, 746, 789, 865, 912, 1036, 1053, 1158, 1207, 1228, 1234, 1246, 1247, 1311, 1480, 1501, 1524, 1533, 1591, 1615, 1656, 1662, 1704, 1732, 1757, 1806, 1885, 1933, 1970, 1977, 1989, 2041, 2045, 2103, 2104, 2141, 2163, 2177, 2182, 2240, 2246, 2278, 2283, 2290, 2406, 2489, 2494, 2498, 2510, 2517, 2533, 2562, 2582, 2642, 2659, 2735, 2753, 2782, 2817, 2835, 2940.
     

 

Avviso 22 giugno 2017

Sono in linea nuove informazioni relative alle prove scritte:

la Guida alla PROCEDURA D'ESAME in cui si trovano spiegazioni generali sull'accoglienza, la busta, la postazione e la procedura d'esame
 
la Guida alla PROVA in cui si trova un focus sugli strumenti e una demo delle principali schermate della procedura d'esame
 

 

 ►Avviso 20 giugno 2017

Ricevuta convocazione prove scritte

E’ pubblicato il manuale contenente le istruzioni per scaricare la ricevuta di convocazione alle prove scritte.

Per accedere ai locali ove si svolge la prova, i candidati dovranno presentarsi muniti del documento di riconoscimento (carta di identità, patente auto con fotografia, passaporto, tessera postale, tessera di riconoscimento rilasciata da amministrazione pubblica, porto d’arma nonché altro documento riconosciuto ai sensi della vigente normativa), del codice fiscale nonché della ricevuta di convocazione alle prove scritte che tiene luogo della ricevuta di invio della domanda rilasciata dal sistema informatico, indicata all’articolo 7 del bando.

La ricevuta di convocazione, che conterrà anche l’indicazione del padiglione di assegnazione, potrà essere scaricata accedendo con le proprie credenziali al sistema di inoltro della domanda di partecipazione al concorso, con le medesime modalità già utilizzate per stampare la relativa ricevuta di invio.

La funzionalità sui sistemi di produzione è disponibile a partire dal 19 giugno.

 

 ►Avviso 13 giugno 2017

In linea la banca dati delle domande per le prove scritte disponibile online fino al 23 giugno 2017 ore 16

La RISPOSTA ESATTA è alla LETTERA "A"
 

Dal 14 giugno 2017 è disponibile la casella di posta elettronica: bancadati.concorso@giustizia.it dedicata ai quesiti della Banca dati delle prove scritte pubblicata oggi 13 giugno 2017.

La casella di posta elettronica, attiva fino 20 giugno 2017 ore 24, è riservata esclusivamente alla ricezione delle segnalazioni e non restituisce risposte.

Le segnalazioni che non riguardano specificamente i quesiti non saranno prese in considerazione.

I candidati alla procedura concorsuale, nel trasmettere le comunicazioni, avranno cura di:

  1. Indicare prioritariamente il numero/i della/e domanda/e oggetto di segnalazione e riportando per ciascuna, sinteticamente, l’oggetto dell’errore
  2. Non allegare alcun documento
  3. Indicare nome, cognome e codice fiscale

Le segnalazioni potranno essere inviate solo fino al 20 giugno 2017 ore 24. Oltre tale termine non saranno valutate.

Si ricorda che i quesiti non possono essere impropriamente utilizzati e/o diffusi, l’amministrazione si riserva ogni forma di tutela per eventuali indebiti utilizzi della banca dati.

 

Avviso 9 giugno 2017

Con Decreto 9 giugno 2017 è stabilito che le prove scritte avranno luogo nei giorni 26, 27 e 28 giugno 2017, presso la Fiera di Roma, ingresso Nord, Via Portuense 1645 – 1647 - ROMA, secondo le modalità indicate nel decreto.

 

Avvisi 7 giugno 2017

Esiti prove preselettive - Elenco ufficiale ammessi alle prove scritte

Si pubblica, l’elenco ufficiale dei candidati ammessi alle prove scritte approvato ai sensi dell’articolo 8 del bando dalla Commissione esaminatrice, nominata con provvedimento del Direttore generale del 24 febbraio 2017 e successive modificazioni e integrazioni, elenco approvato nel corso della seduta del 1° giugno 2017 e recepito dall’amministrazione con provvedimento del Direttore generale del personale e della Formazione in data odierna.

Ai sensi dell'articolo 8 del bando di concorso, tale pubblicazione ha valore di notifica ad ogni effetto di legge.

Per il diario delle prove scritte i candidati sono invitati a consultare la Gazzetta Ufficiale 4^ Serie Speciale “Concorsi ed esami” del 9 giugno 2017 e questo sito.

ELENCO degli AMMESSI alle PROVE SCRITTE

L'elenco ufficiale degli ammessi alle prove scritte resterà in linea fino a tutto il 28 giugno 2017.

 

Rinvio della pubblicazione del diario delle prove scritte

Con Provvedimento 5 giugno 2017 è stato disposto il rinvio della pubblicazione del diario delle prove scritte.

 

Avvisi 30 maggio 2017

Rinvio della pubblicazione del diario delle prove scritte

Con Provvedimento 26 maggio 2017 è stato disposto il rinvio della pubblicazione del diario delle prove scritte.
 

Indicazioni per l’ACCESSO alla SEDE di esame e AVVERTENZE per la PROVA per la sessione di recupero di cui all’avviso del 26.05.2017


COME RAGGIUNGERE LA SEDE DI ESAME
La Fiera di Roma, sede di esame, è raggiungibile:

  • In auto: dal GRA (Grande Raccordo Anulare) uscita 30, direzione Fiumicino e poi seguire le indicazioni segnaletiche per Fiera Roma. Parcheggio per circa 5000 posti auto;
  • In treno: dalle Stazioni Tuscolana, Tiburtina e Ostiense, collegate alle Linee A e B della Metropolitana, prendere il treno FR1 direzione Fiumicino – fermata Nuova Fiera di Roma. La fermata Fiera di Roma del treno FR1 direzione Fiumicino è vicina all’ingresso Nord della Fiera; sarà disponibile anche servizio di bus navetta che effettuerà il collegamento tra la fermata Fiera di Roma del treno FR1 direzione Fiumicino e l’ingresso Est della Fiera di Roma e viceversa. Sarà dato prioritario accesso al servizio ai candidati in situazioni di svantaggio fisico;
  • In aereo: dall’aeroporto di Roma Fiumicino i collegamenti con la Nuova Fiera di Roma sono garantiti dal treno FR 1 fermata Fiera Roma, ingresso Nord, dal taxi e dagli autobus Cotral W0001;
  • In autobus: Linea ATAC – Linea 808 per Nuova Fiera Roma

per approfondimenti vedi: www.fieraroma.it


ACCESSO ALLA FIERA
L’accesso alla Fiera sarà consentito ai soli candidati, con esclusione degli eventuali accompagnatori salvo quanto di seguito previsto.

Ingresso EST – I candidati dovranno accedere a piedi dall’ingresso pedonale di via A.G. Eiffel (ingresso EST- Traversa via Portuense); sarà garantito un servizio navetta gratuito per il collegamento con la stazione ferroviaria, fermata Fiera Roma (treno FR1) Ai candidati con disabilità documentata, muniti di mezzo proprio, sarà consentito l’accesso dall’ingresso carraio di via A.G. Eiffel (ingresso EST- Traversa via Portuense) ed il parcheggio del mezzo nello spazio della Fiera nei pressi del Padiglione 3 al cui interno sarà allestito un settore riservato con relativo varco di accesso.

Agli eventuali accompagnatori (in misura di uno per ciascun candidato salvo particolari esigenze connesse allo stato del candidato) non sarà comunque, in alcun caso consentito, l’accesso agli spazi in cui si svolgerà la prova.
Dal medesimo ingresso carraio di via A.G. Eiffel (ingresso EST- Traversa via Portuense) e con le medesime modalità sopra dette, potranno accedere anche le candidate in stato di gravidanza o con esigenze di allattamento purché debitamente documentate nonché gli eventuali accompagnatori (in misura di uno per ciascuna candidata) ai quali non sarà comunque, in alcun caso, consentito l’accesso agli spazi in cui si svolgerà la prova.
Si precisa altresì che – anche in considerazione della brevità dei tempi di svolgimento della prova – non sarà consentito l’allattamento durante l’esecuzione della prova né l’accesso del minore in aula. Non essendo previsto alcun servizio in proposito, l’affidamento del minore resta pertanto a carico dell’interessata o dell’accompagnatore.
Tutti i candidati, nel giorno e nell’orario indicati nel calendario, dovranno presentarsi alla prova di esame obbligatoriamente muniti di:

  • valido documento di riconoscimento, in mancanza del quale non sarà possibile in alcun caso sostenere la prova;
  • ricevuta di presentazione della domanda che autorizza la partecipazione all’esame (ristampabile);
  • codice fiscale.


ACCESSO AGLI SPAZI IN CUI SI SVOLGERÀ LA PROVA

L’accesso agli spazi in cui si svolgerà la prova avverrà attraverso appositi varchi soggetti a controllo con metal detector.
Ai sensi dell’articolo 8 del Bando di concorso si rammenta che a tutti i candidati è fatto assoluto divieto di introdurre negli spazi in cui si svolgerà la prova, pena l’esclusione dal concorso:

  • carta da scrivere, appunti manoscritti e non, libri, volumi, opuscoli, dispense, raccolte, testi normativi o pubblicazioni di qualunque specie
  • apparecchi, elettronici e non, che consentano di comunicare tra loro e/o con l’esterno ed in particolare telefoni cellulari, smartphone, tablet, notebook, smartwatch, ricetrasmittenti e simili
  • valige, bagagli, caschi e sigarette elettroniche

Si precisa che saranno ammesse borse di piccole dimensioni per contenere gli effetti personali, previo controllo con metal detector Ai candidati sarà consentito introdurre, oltre agli indispensabili effetti personali, alimenti e bevande per l’eventuale consumo nel corso delle prove purché contenuti in sacchetti trasparenti di cui il candidato dovrà aver cura di dotarsi prima dell’accesso alla Fiera.
Si avverte che:
l’introduzione negli spazi in cui si svolgerà la prova di eventuali dispositivi medici ad uso personale (esempio: auricolari, siringhe etc.) potrà avvenire solo a fronte di specifica certificazione medica da esibire a richiesta del personale di vigilanza per gli oggetti di cui alla lettera b) il divieto deve intendersi come assoluto e riferito anche a dispositivi spenti, disattivati o comunque non funzionanti gli spazi in cui si svolgerà la prova saranno sottoposti a schermatura i concorrenti potranno essere sottoposti in qualsiasi momento a controlli ed esclusi dal concorso se in possesso di oggetti non autorizzati.


AVVERTENZE E RACCOMANDAZIONI
Si ricorda che l’accesso alla Fiera sarà possibile a partire dalle ore 8.00 per il turno mattutino e dalle ore 14,00 per il turno pomeridiano. Si invitano i candidati a recarsi presso la sede di concorso con congruo anticipo rispetto all’orario di svolgimento delle prove.
I candidati sono tenuti a conservare la busta recante i codici di esame che sarà loro assegnata nel corso della procedura di identificazione, anche ai fini dell’accesso on line ai documenti che l’amministrazione renderà in tale modalità visibili.
I candidati sono inoltre invitati a prendere nota e considerare che all’interno dell’area concorsuale sarà disponibile solo un servizio di guardaroba, deposito cellulari e similari, a pagamento, a cura della Fiera di Roma.
 

Avvisi 26 maggio 2017

Rinnovo prova preselettiva per i soli candidati cui sono stati somministrati questionari con domande o risposte tronche

Con Provvedimento 26 maggio 2017 è istituita apposita sessione per il rinnovo della prova preselettiva per i soli candidati cui sono stati somministrati questionari con domande o risposte tronche

  • CALENDARIO dei RICONVOCATI - IN LINEA fino al 31 maggio 2017
     

I candidati devono presentarsi all'INGRESSO EST della Fiera di Roma muniti di:

  • DOCUMENTO di RICONOSCIMENTO
  • TESSERA del CODICE FISCALE
  • RICEVUTA di INVIO della domanda rilasciata dal sistema


Visione dell'elaborato

Dalle ore 19 di oggi 26 maggio 2017, i candidati possono prendere visione dell’elaborato consegnato al termine della prova preselettiva, sostenuta nei giorni dall’8 maggio 2017 al 24 maggio 2017, seguendo le istruzioni.

 

 Avviso 9 maggio 2017 - Comunicazioni ai candidati

 

Avviso 8 maggio 2017 - Sostituzione membro commissione

Con provvedimento 5 maggio 2017 del direttore generale del personale e della formazione, è sostituito un membro della Commissione esaminatrice del concorso

 

Avvisi 4 maggio 2017

1- Guide all'esame

Sono in linea le guide sulla procedura e la prova

2- Aggiornamento alla Banca dati delle domande

Eliminazione di alcuni quesiti dalla banca dati

 

Avvisi 3 maggio 2017

1- Sostituzione membri commissione

Con provvedimento 28 aprile 2017 del direttore generale del personale e della formazione, sono sostituiti due membri della Commissione esaminatrice del concorso

2- ACCESSO alla SEDE di esame e AVVERTENZE per la PROVA

Indicazioni e avvertenze

3- Risposte ai candidati

Facendo seguito alle numerose richieste dei candidati si ribadisce che le convocazioni alle prove preselettive sono state eseguite per gruppi di candidati definiti sulla base dell’ordine alfabetico (dal candidato con cognome X al candidato con cognome Y).
Pertanto, ciascun candidato potrà individuare il giorno, l’ora e il padiglione in cui dovrà presentarsi per sostenere l’esame ricercando il raggruppamento nel quale è ricompreso il proprio cognome e nome, esattamente come risulta registrato sulla ricevuta rilasciata dal sistema che si invita a leggere attentamente.

Eventuali errori materiali nell’anagrafica, commessi dai candidati in fase di registrazione della domanda, per i quali non è stata eseguita l’apposita procedura di correzione pure messa a disposizione dei partecipanti sul sito istituzionale e pertanto ancora risultanti sulla ricevuta, dovranno essere evidenziati al momento dell’identificazione esibendo il proprio codice fiscale oltre al documento di identificazione.

Si comunica inoltre che, al fine di assicurare il buon andamento delle operazioni concorsuali, non sarà dato seguito a richieste e informazioni concernenti questioni già regolate o che già trovano risposta dalla lettura del bando di concorso, dei successivi avvisi o provvedimenti concorsuali pubblicati sul sito istituzionale del ministero.

Si ricorda anche che non è ammessa la partecipazione di candidati in giorni ed orari diversi da quelli stabiliti. Ogni richiesta in tal senso è da considerarsi priva di effetti.

I candidati che hanno espressamente richiesto di poter usufruire di ausili e /o tempi aggiuntivi ai sensi della legge n. 104/1992 e che hanno documentato tale esigenza conformemente a quanto previsto dall’articolo 4 del bando di concorso, riceveranno apposita comunicazione all’indirizzo e-mail indicato nella domanda di partecipazione da parte dell’Ufficio III Concorsi e Assunzioni.

 

Avviso 21 aprile 2017 - Conferma diario prove preselettive

è in linea il decreto dirigenziale 20 aprile 2017 contenente la conferma con rettifiche del diario delle prove preselettive.

Si segnala che nel diario di esame contenuto nel decreto la SUDDIVISIONE È PER GRUPPI.
Ciascun candidato dovrà presentarsi nel giorno, ora e padiglione indicati affianco al RAGGRUPPAMENTO nel QUALE è RICOMPRESO il PROPRIO COGNOME e NOME.

 

►Avviso 21 aprile 2017 - Banca dati delle domande

Con provvedimento del direttore generale del personale e della formazione la banca dati è resa disponibile sino al 7 maggio 2017 ore 16.

Si segnala che:

  • sul sito del Ministero saranno altresì pubblicati i successivi eventuali documenti integrativi.
  • da oggi è disponibile la casella di posta elettronica: bancadati.concorso@giustizia.it dedicata ai quesiti della Banca dati pubblicata oggi 21 aprile 2017.

La casella di posta elettronica, attiva fino 2 maggio 2017 ore 13, è riservata esclusivamente alla ricezione delle segnalazioni e non restituisce risposte.

Le segnalazioni che non riguardano specificamente i quesiti non saranno prese in considerazione.

I candidati alla procedura concorsuale, nel trasmettere le comunicazioni, avranno cura di:

  1. Indicare prioritariamente il numero/i della/e domanda/e oggetto di segnalazione e riportando per ciascuna, sinteticamente, l’oggetto dell’errore
  2. Non allegare alcun documento
  3. Indicare nome, cognome e codice fiscale.

Con successiva periodica comunicazione saranno pubblicati gli eventuali documenti integrativi.

Le segnalazioni potranno essere inviate solo fino al 2 maggio 2017 ore 13. Oltre tale termine non saranno valutate.

 

Avviso 4 aprile 2017 - Nuovo accesso al sistema e diario prove preselettive

Con decreto dirigenziale 3 aprile 2017 sono pubblicate date, luogo e ordine di convocazione dei candidati.

Si segnala che nel diario di esame contenuto nel decreto la SUDDIVISIONE È PER GRUPPI. Ciascun candidato dovrà presentarsi nel giorno, ora e padiglione indicati affianco al RAGGRUPPAMENTO nel QUALE è RICOMPRESO il PROPRIO COGNOME e NOME

Da oggi 4 aprile 2017 sarà nuovamente possibile l’accesso al sistema di acquisizione delle domande esclusivamente a fini di consultazione e di stampa della ricevuta dell’ultima domanda di partecipazione validamente inviata.

Secondo quanto previsto all’articolo 4 nel bando e nella guida alla compilazione e nelle FAQ, ciascun candidato è tenuto a salvare, stampare, conservare ed esibire la ricevuta che il sistema ha restituito all'invio della domanda.
La ricevuta è titolo per la partecipazione alle prove, pertanto, potranno accedere ai locali ove sarà svolta la prova preselettiva solo i candidati in possesso della ricevuta rilasciata dal sistema.

►Avviso 20 marzo 2017 - Modifica ed integrazione Commissione

Con provvedimento 15 marzo 2017 del direttore generale del personale e della formazione, è modificata ed integrata la Commissione esaminatrice del concorso

►Avviso 3 marzo 2017 - Svolgimento prove selettive - nuove indicazioni

►Avviso 24 febbraio 2017 - Nominata la Commissione

Con provvedimento 24 febbraio 2017 del direttore generale del personale e della formazione, è nominata la Commissione esaminatrice prevista dall’art. 5 del bando del concorso pubblico indetto con d.m. 18 novembre 2016 (pubblicato in G.U. del 22 novembre 2016 - 4ª serie speciale n. 92)

►Avviso 14 febbraio 2017 - Date svolgimento prove selettive

►Avviso 24 gennaio 2017 - Accesso al sistema per consultare i propri documenti

Dal 1° febbraio 2017 e fino a tutto il 28 febbraio 2017, sarà consentito l’accesso al sistema di acquisizione delle domande esclusivamente a fini di consultazione con possibilità di scaricare la ricevuta e l’ultima domanda di partecipazione inviata.

Come indicato nel bando, nella guida alla compilazione e nelle FAQ ciascun candidato è tenuto a salvare, stampare, conservare ed esibire la ricevuta che il sistema ha restituito all'invio della domanda e che è titolo per la partecipazione alle prove scritte o alla eventuale procedura preselettiva.

GUIDA al recupero di ricevuta e domanda

►Avviso 20 dicembre 2016 - Chiusura del sistema di registrazione e acquisizione domande

Il sistema per la registrazione online e il modulo informatico per la compilazione e l'inoltro delle domande di partecipazione non sarà più disponibile dalle ore 15 del 22 dicembre 2016.
Dalle ore 15 del 22 dicembre 2016, non sarà più possibile eseguire nè completare alcuna attività (salvare una nuova domanda in bozza, caricare un PDF firmato o inviare una domanda).
A seguito dell'avvenuta chiusura del sistema di registrazione e acquisizione domande di partecipazione, non sarà più possibile accedere al sistema neanche per la consultazione.
Entro il termine suddetto il candidato è pertanto tenuto a verificare il possesso della ricevuta dell'avvenuto inoltro della domanda di partecipazione al concorso per accedere alle successive fasi della procedura, come da indicazioni del bando, della Guida alla compilazione e delle FAQ disponibili sul sito istituzionale.

L'help desk per i candidati rimarrà attivo, per eventuali problematiche su domande già inviate, con le seguenti disponibilità, fino a nuova comunicazione:

►Avviso 13 dicembre 2016 - Correzione anagrafica utente
Pubblicata la Guida alla correzione anagrafica utente in cui sono dettagliati i passaggi da fare.

►Avviso 10 dicembre 2016 - Ripristino sistema di registrazione e compilazione domanda
Si avvisa che il sistema relativo alla registrazione e accesso alla procedura di compilazione della domanda è stato pienamente ripristinato.

►Avviso 9 dicembre 2016 - Registrazione e accesso alla procedura di compilazione della domanda
Si avvisa che il sistema relativo alla registrazione e accesso alla procedura di compilazione della domanda è al momento rallentato per manutenzione.
Si prega di consultare la presente pagina per comunicazioni circa l'avvenuto ripristino del sistema.

►Avviso 28 novembre 2016 - Nuova versione della guida alla compilazione
l’amministrazione pubblica una nuova versione della Guida alla compilazione della domanda in cui, viste anche le richieste di chiarimenti, sono maggiormente dettagliati i passaggi per la compilazione della domanda di partecipazione alla procedura.

►Avviso 22 novembre 2016 - Bando di concorso pubblico a 800 posti di Assistente giudiziario

Con bando del 18 novembre 2016, pubblicato nella G.U. n. 92 del 22 novembre 2016 - 4ª serie speciale – Concorsi ed esami, è indetto il concorso per 800 posti di Assistente giudiziario, Area funzionale seconda, fascia economica F2, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia – Amministrazione giudiziaria.

MODALITÀ DI COMPILAZIONE e INVIO della domanda

Il termine per la presentazione della domanda è il 22 dicembre 2016.

La procedura di compilazione ed invio della domanda di partecipazione è esclusivamente telematica ed è descritta in dettaglio nella “Guida alla compilazione”.

Può partecipare al concorso solo ed esclusivamente chi è in possesso dei requisiti previsti dal bando.

Si evidenzia in particolare che attraverso www.giustizia.it, il candidato dovrà:

  1. registrarsi inserendo codice fiscale e indirizzo di posta elettronica ordinaria
  2. completare la sua registrazione dopo aver ricevuto una prima mail che contiene il link alla pagina di completamento della registrazione
  3. inserire in questa pagina i dati richiesti indicando una password che rispetti i seguenti criteri: minimo 8 caratteri, contenente almeno 1 lettera maiuscola, 1 lettera minuscola, 1 numero e uno dei seguenti caratteri speciali: @ - # - $ - % - ! - - - _ - ? - €.

Completata la registrazione, il candidato riceve una seconda mail che contiene il link alla procedura di compilazione ed invio della domanda online.

Inviata la domanda, il candidato è tenuto a salvare, stampare, firmare, scansionare in formato pdf ed inviare, attraverso upload/caricamento il file della domanda di partecipazione e copia di valido ed idoneo documento di riconoscimento.

Il sistema restituirà la ricevuta dell’invio della domanda che contiene:

  • Identificativo
  • Nome e Cognome
  • Codice fiscale
  • Luogo e data di nascita
  • Ora e data di invio

La ricevuta deve essere salvata e stampata per essere esibita quale titolo per la partecipazione alle prove concorsuali.

In caso di più invii della domanda di partecipazione da parte del medesimo candidato avrà valore l’ultima domanda inviata.

Non sono ammessi a partecipare al concorso i candidati le cui domande siano state redatte, presentate o inviate con modalità diverse da quelle indicate nel bando.

FAQ: Amministrative - Tecniche
 

GUIDA alla compilazione

  • aggiornata al 30 novembre 2016
  • contiene le istruzioni per la compilazione e l'invio della domanda (si consiglia di salvare la guida sul proprio Pc)
    (1264 Kb)

Guida alla correzione anagrafica utente

 

REGISTRAZIONE

ACCESSO alla procedura di compilazione della domanda

 


ASSISTENZA amministrativa

Per le richieste di chiarimenti sui requisiti e sulle disposizioni contenute nel bando risponde il Call Center Giustizia
telefonare a 848 800 110
Il costo della telefonata è quello del tariffario previsto per le chiamate urbane dal proprio gestore telefonico
scrivere a callcenter@giustizia.it
Gli operatori rispondono dal lunedì al venerdì con orario 8.30 - 15.30


ASSISTENZA tecnica

Per le richieste di supporto in registrazione, per la procedura informatica di compilazione e l'invio del form
inviare e-mail a concorsipersonale.dog@giustizia.it specificando il problema