Acquisto urgente di lucchetti - occhiali protettivi - lavaggio autovettura - Casa circondariale Sollicciano - FIRENZE - CIG Z772C68B39 - Z082C77412 - Z652C7C40B - Determine 33, 37, 40

19 marzo 2020

DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA
DIREZIONE CASA CIRCONDARIALE N.C.P. “SOLLICCIANO” FIRENZE

AREA AMMINISTRATIVA CONTABILE
Ufficio Beni e Servizi

DETERMINA A CONTRARRE N 33/2020

Oggetto: acquisto urgente di lucchetti per chiusura porte scorrevoli magazzini.

VISTA la richiesta dell’addetto MOF;

VISTO il Decreto Legislativo 19  aprile 2017, n. 56;

VISTO il Decreto del Capo del Dipartimento datato 20 dicembre 2002 che disciplina l’acquisizione in economia di beni e servizi da parte degli uffici centrali e periferici dell’Amministrazione Penitenziaria;

RILEVATA la necessità di assicurare la chiusura di tutti i cancelli scorrevoli dislocati nei pressi del tunnel che conduce ai magazzini;

PRESO ATTO della criticità del momento in ordine alle manifestazioni di protesta della popolazione detenuta e della necessità di limitare preventivamente qualsiasi accesso verso l’esterno, tanto da non poter far ricorso ad un’indagine preventiva per l’acquisto dei lucchetti;

ACCERTATO che la Ditta La Ferramenta, contattata per le vie brevi, si è resa disponibile alla fornitura;

VERIFICATO che i servizi/forniture di cui in oggetto rientrano tra quelle previste dal decreto del Capo del Dipartimento datato 20 dicembre 2002 e che l’importo stimato della spesa rientra ampiamente nelle soglie ivi fissate;  

PRESO ATTO CHE nei cataloghi pubblicati sulla piattaforma Acquisti in Rete PA Mercato Elettronico non sono presenti prodotti/servizi aventi caratteristiche idonee alle esigenze di questa Amministrazione;

RICHIAMATO il Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 che all’art. 32, comma 2, lett. a), successivamente modificato dall’art. 22 del Decreto Legislativo n. 56 del 19 aprile 2017 prevede che la stazione appaltante può procedere ad affidamento diretto tramite determina a contrarre, o atto equivalente, che contenga, in modo semplificato, l'oggetto dell'affidamento, l'importo, il fornitore, le ragioni della scelta del fornitore, il possesso da parte sua dei requisiti di carattere generale, nonché il possesso dei requisiti tecnico-professionali, ove richiesti.";

DATO ATTO CHE il CIG che identifica i lavori oggetto del presente atto è il n°Z772C68B39;

DETERMINA

di individuare, come riportato nel prospetto che segue, gli elementi e i criteri relativi all’acquisizione dei beni di cui all’oggetto:

  • FINE DA PERSEGUIRE - assicurare la chiusura di tutti i cancelli scorrevoli
  • CONTRAENTE - LA FERRAMENTA P.I. 05016960485
  • OGGETTO DEL CONTRATTO - acquisto urgente di lucchetti per chiusura porte scorrevoli magazzini
  • FORMA DEL CONTRATTO - scrittura privata
  • CLAUSOLE ESSENZIALI - Tempo utile per la fornitura
  • SCELTA DEL CONTRAENTE - Affidamento in economia – affidamento diretto

di impegnare la spesa di € 129,67 oltre IVA al 22% nel corrente esercizio finanziario con imputazione al capitolo su cui sono stati stanziati i fondi appositamente richiesti agli organi superiori.

di precisare che si procederà alla liquidazione della spesa dietro presentazione di regolare fattura e previo riscontro di corrispondenza, per qualità e quantità, dei beni/servizi forniti con quanto pattuito e di concordanza degli importi fatturati con quelli stabiliti.

 Firenze 11 marzo 2020

 

 

DETERMINA A CONTRARRE N 37/2020

Oggetto: acquisto urgente di occhiali protettivi in policarbonato.

VISTO il Decreto Legislativo 19  aprile 2017, n. 56;

VISTO il Decreto del Capo del Dipartimento datato 20 dicembre 2002 che disciplina l’acquisizione in economia di beni e servizi da parte degli uffici centrali e periferici dell’Amministrazione Penitenziaria;

VALUTATO che nell’ambito di una struttura penitenziaria, tutti gli operatori per ragioni connesse alla tipologia di lavoro sono costantemente in contatto con il pubblico, pertanto maggiormente esposti a rischio contagio, si ravvisa la necessità di dotare il personale di occhiali protettivi;

ACCERTATO che la Ditta MARITAN, contattata per le vie brevi, si è resa disponibile alla fornitura;

VERIFICATO  che i servizi/forniture di cui in oggetto rientrano tra quelle previste dal decreto del Capo del Dipartimento datato 20 dicembre 2002 e che l’importo stimato della spesa rientra ampiamente nelle soglie ivi fissate;  

PRESO ATTO CHE nei cataloghi pubblicati sulla piattaforma Acquisti in Rete PA Mercato Elettronico non sono presenti prodotti/servizi aventi caratteristiche idonee alle esigenze di questa Amministrazione;

RICHIAMATO il Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 che all’art. 32, comma 2, lett. a), successivamente modificato dall’art. 22 del Decreto Legislativo n. 56 del 19 aprile 2017 prevede che la stazione appaltante può procedere ad affidamento diretto tramite determina a contrarre, o atto equivalente, che contenga, in modo semplificato, l'oggetto dell'affidamento, l'importo, il fornitore, le ragioni della scelta del fornitore, il possesso da parte sua dei requisiti di carattere generale, nonché il possesso dei requisiti tecnico-professionali, ove richiesti.";

DATO ATTO CHE il CIG che identifica i lavori oggetto del presente atto è il n° Z082C77412 ;

DETERMINA

di individuare, come riportato nel prospetto che segue, gli elementi e i criteri relativi all’acquisizione dei beni di cui all’oggetto:

  • FINE DA PERSEGUIRE - Tutelare il personale dal rischio di contaminazione
  • CONTRAENTE - MARITAN PI 04751820285
  • OGGETTO DEL CONTRATTO - acquisto urgente di occhiali protettivi in policarbonato
  • FORMA DEL CONTRATTO - scrittura privata
  • CLAUSOLE ESSENZIALI - Tempo utile per la fornitura
  • SCELTA DEL CONTRAENTE - Affidamento in economia – affidamento diretto

di impegnare la spesa di € 240,00 oltre IVA al 22% nel corrente esercizio finanziario con imputazione al capitolo su cui sono stati stanziati i fondi appositamente richiesti agli organi superiori.

di precisare che si procederà alla liquidazione della spesa dietro presentazione di regolare fattura e previo riscontro di corrispondenza, per qualità e quantità, dei beni/servizi forniti con quanto pattuito e di concordanza degli importi fatturati con quelli stabiliti.

 Firenze 18 marzo 2020

 

DETERMINA A CONTRARRE N 40/2020

Oggetto: affidamento servizio di lavaggio autovettura a servizio del Provveditore Regionale della Toscana e Umbria.

VISTO il Decreto Legislativo 19  aprile 2017, n. 56;

VISTO il Decreto del Capo del Dipartimento datato 20 dicembre 2002 che disciplina l’acquisizione in economia di beni e servizi da parte degli uffici centrali e periferici dell’Amministrazione Penitenziaria;

TENUTO CONTO che la legge di bilancio 2019 n. 145, ha previsto all’art. 1 comma 130, l’elevazione della soglia dei c.d. micro acquisti di beni e servizi, da 1.000,00 euro a 5.000,00 euro, con affidamento diretto extra MePa o sistemi telematici;

VERIFICATO che i servizi/forniture di cui in oggetto rientrano tra quelle previste dal decreto del Capo del Dipartimento datato 20 dicembre 2002 e che l’importo stimato della spesa rientra ampiamente nelle soglie ivi fissate;  

PRESO ATTO CHE  nei cataloghi pubblicati sulla piattaforma Acquisti in Rete PA Mercato Elettronico non sono presenti prodotti/servizi aventi caratteristiche idonee alle esigenze di questa Amministrazione;

RICHIAMATO il Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 che all’art. 32, comma 2, lett. a), successivamente modificato dall’art. 22 del Decreto Legislativo n. 56 del 19 aprile 2017 prevede che la stazione appaltante può procedere ad affidamento diretto tramite determina a contrarre, o atto equivalente, che contenga, in modo semplificato, l'oggetto dell'affidamento, l'importo, il fornitore, le ragioni della scelta del fornitore, il possesso da parte sua dei requisiti di carattere generale, nonché il possesso dei requisiti tecnico-professionali, ove richiesti.";

TENUTO CONTO della necessità della necessità rappresentata dall’autista di mantenere in ordine e in pulizia l’auto al servizio del Provveditore Regionale, tenuto conto dei calcoli tra costi e benefici fruendo dell’autolavaggio in uso alla Casa Circondariale Sollicciano Firenze (tempo di percorrenza dal PRAP all’istituto, costo carburante, tempo di servizio dell’autista) l’offerta della Ditta NEWFRAMAR di Francesco Degl’Innocenti, pervenuta il 23/01/2020 all’Ufficio PRAP e protocollata con il n. 3463 del 24/01/2020, risulta essere sostanzialmente più conveniente;

DATO ATTO CHE il CIG che identifica i lavori oggetto del presente atto è il n° Z652C7C40B;

DETERMINA

di individuare, come riportato nel prospetto che segue, gli elementi e i criteri relativi all’acquisizione dei servizi di cui all’oggetto:

  • FINE DA PERSEGUIRE - Mantenere il livello di igiene e pulizia dell’autovettura
  • CONTRAENTE - NEWFRAMAR di Francesco Degl’Innocenti
  • OGGETTO DEL CONTRATTO - affidamento servizio di lavaggio autovettura a servizio del Provveditore Regionale della Toscana e Umbria
  • FORMA DEL CONTRATTO - scrittura privata
  • CLAUSOLE ESSENZIALI - Tempo utile per la fornitura
  • SCELTA DEL CONTRAENTE - Affidamento in economia – affidamento diretto

di impegnare la spesa di € 574,00 oltre IVA al 22% nel corrente esercizio finanziario con imputazione al capitolo su cui sono stati stanziati i fondi appositamente richiesti agli organi superiori.

di precisare che si procederà alla liquidazione della spesa dietro presentazione di regolare fattura e previo riscontro di corrispondenza, per qualità e quantità, dei beni/servizi forniti con quanto pattuito e di concordanza degli importi fatturati con quelli stabiliti.

Firenze 19 marzo 2020
 

 

le detemine sono a firma
Il Direttore Prestopino