salta al contenuto

Servizi di mensa ed altri servizi per clientela ristretta - Centro giustizia minorile - PALERMO - CIG: LOTTO 1 76560769C6 LOTTO 2 7656189707 LOTTO 3 7656227663 - Scheda di sintesi

16 ottobre 2018

TERMINE presentanzione domande di partecipazione: 26 novembre 2018 ore 13:00


Avviso 15 maggio 2019 - Determina di aggiudicazione n. 34


Avviso 9 gennaio 2019 - Ammissione alla gara


Avviso 28 novembre 2018 - Nomina Commissione giudicatrice


Avviso 15 novembre 2018 - Risposta ai quesiti

Quesito n. 2 del 13.11.2018

“Con riferimento alla Gara europea a procedura aperta, suddivisa in tre lotti, per l’affidamento del Servizio di Ristorazione, a ridotto impatto ambientale, per i ragazzi del Servizi Penali Minorili della Sicilia – Anno 2019, si chiede di rendere, nella domanda di partecipazione la dichiarazione di seguito riportata
1. dichiara di essere in possesso dell’autorizzazione in corso di validità rilasciata ai sensi del d.m. 14 dicembre 2010 del Ministero dell’economia e delle finanze ai sensi (art. 37 del d.l. 78/2010, conv. in l. 122/2010) oppure dichiara di aver presentato domanda di autorizzazione ai sensi dell’art. 1 comma 3 del d.m. 14.12.2010 e allega copia conforme dell’istanza di autorizzazione inviata al Ministero;
Si chiede di chiarire il contenuto della suddetta dichiarazione”.

Risposta:

La dichiarazione indicata dall’Operatore Economico e riportata al paragrafo 15.3.1 “Dichiarazioni integrative”, punto 7 del Disciplinare di gara fa riferimento all’art. 37 del d.l. 78/2010, conv. in l. 122/2010. In particolare stabilisce per le imprese aventi sede, domicilio o residenza nei paesi con regime privilegiato, ove non è garantita la trasparenza nello scambio delle informazioni, non essendo impegnati al rispetto di vincoli fiscali dettati da norme internazionali – cd. Black list individuati nei decreti ministeriali 4 maggio 1999 e 21 novembre 2001 – l'obbligo di essere in possesso di una autorizzazione rilasciata dal Ministero dell'economia e finanze ai fini dell'ammissione alla partecipazione alla procedura di evidenza pubblica.
Pertanto la suddetta dichiarazione dovrà essere resa dagli operatori economici aventi sede, residenza o domicilio nei paesi inseriti nelle c.d. “Black list”.


Avviso 13 novembre 2018 - Risposta ai quesiti

Quesito n. 1 del 5.11.2018

“Da un confronto sui dati relativi al personale indicati nel Capitolato D’Appalto e l’Allegato H riportante i dati contrattuali del personale per il servizio, risultano evidenti differenze di ore di servizio, mansione e di livello del personale…………..In considerazione dell’applicazione della clausola sociale, si chiede di chiarire le diversità, indicando univocamente il livello, la mansione e le ore di assunzione del personale per lo svolgimento del servizio”.

Risposta:

Le informazioni contenute nel Capitolato d’Appalto e nell’Allegato H hanno caratteristiche e funzioni differenti.
In particolare i dati indicati nel Capitolato d’Appalto basati sull’erogazione di un numero di giornate uomo sono riferiti alle ore mediamente lavorate previste per la corretta esecuzione dell’appalto ed individuano i costi della manodopera stimati dalla Stazione appaltante per come definiti dal Ministero del Lavoro.
Le informazioni dell’Allegato H indicano invece i rapporti contrattuali in essere (con riferimento al monte ore teorico di assunzione) per i quali, con le modalità e nei limiti di quanto previsto dall’art. 50 del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., vige per l’appaltatore subentrante l’obbligo della clausola sociale, volta a promuovere la stabilità occupazionale del personale impiegato, prevedendo l'applicazione da parte dell'aggiudicatario, dei contratti collettivi di riferimento.

Il R.U.P.
Marina Restivo


Avviso 24 ottobre 2018 - Bando di gara