Progettazione esecutiva impianti di sicurezza - Casa reclusione - MILANO Opera - CIG Z533282D6F - Dipartimento Amministrazione Penitenziaria - Determina a contrarre n. 18155.ID

19 luglio 2021

Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria
Direzione generale del personale e delle risorse
Ufficio VII – Coordinamento Tecnico e Gestione Beni Immobili

Prot. n. 18155.ID del 19 luglio 2021

Il Direttore Generale

VISTI la legge di contabilità generale dello Stato e il relativo regolamento;

VISTO il decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 recante: “Codice dei Contratti pubblici”;

VISTO l’articolo 7 del decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 febbraio 2019, n. 12 in materia di Misure urgenti di edilizia penitenziaria;

VISTA la Legge di Bilancio 27 dicembre 2019, n. 160, art. 1, co. 582 che modifica la legge 7 agosto 2012, n. 135, art. 4, co. 3-ter;

VISTO il Decreto Legge 16 luglio 2020, n. 76, in materia di “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale”, convertito con modificazioni dalla Legge 120 dell’11.09.2020;

VISTO il decreto-legge 31 maggio 2021, n. 77 recante “Governance del Piano nazionale di rilancio e resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di accelerazione e snellimento delle procedure”;

VISTO l’ordine di servizio n. 52 del 3 maggio 2019;

CONSIDERATA la necessità di effettuare i “Lavori per la realizzazione e l’adeguamento degli impianti di sicurezza presso la Casa Reclusione di Milano OPERA”;

ATTESO che nel programma di edilizia penitenziaria 2020-2022, il cui aggiornamento è stato pubblicato in data 9 aprile 2021, sono inclusi i lavori per la realizzazione e l’adeguamento degli impianti di sicurezza Casa Reclusione di Milano OPERA;

VISTO l’incarico di cui al provvedimento n. 0153728.U del 21 aprile 2021 con il quale l’ing. Emiliano Romano viene nominato Responsabile del Procedimento dei lavori succitati;

VISTA la nota prot. n. 0014571.ID dell’11 giugno 2021 con la quale il Responsabile del Procedimento rappresenta la necessità di affidare la progettazione definitiva/esecutiva a professionista esterno;

CONSIDERATO che ai sensi del combinato disposto degli artt. 24, comma 1, lett. d) e 46, comma 1, del Codice dei contratti pubblici risulta possibile procedere all’affidamento di incarico esterno, tra gli altri, anche per la progettazione esecutiva di lavori;

VISTO lo schema di Disciplinare tecnico per l’affidamento dell’esecuzione di prove e controlli sui materiali da costruzione su strutture e costruzioni esistenti e per l’affidamento dell’esecuzione della progettazione esecutiva per i lavori per la realizzazione e l’adeguamento degli impianti di sicurezza Casa Reclusione di Milano OPERA redatto e presentato in data 16 giugno 2021 dal Responsabile del Procedimento;

TENUTO CONTO del calcolo del compenso professionale calcolato ai sensi del D.M. 17 giugno 2016 da parte del Responsabile del Procedimento da cui si evince un importo complessivo per la redazione del progetto esecutivo strutturale pari a € 37.170,48, Iva e oneri previdenziali esclusi;

CONSIDERATO che il Responsabile del Procedimento, visto l’importo stimato del servizio e previo parere del Direttore dell’Ufficio VII ha provveduto ad esperire indagine di mercato consultando 5 operatori economici del settore desunti dall’elenco degli operatori del settore abilitati e registrati sulla piattaforma MePA;

VISTA la nota prot. n. 0016984.ID del 7 luglio 2021 con la quale il Responsabile del Procedimento indica che, ad esito della consultazione, la migliore offerta delle tre pervenute risulta essere quella presentata dall’operatore economico Masiero Group S.r.l.s.;

TENUTO CONTO della condivisione in data 14 luglio 2021 del Direttore dell’Ufficio VII – Coordinamento tecnico e gestione dei beni immobili;

CONSIDERATO che, sulla piattaforma del Mercato elettronico della pubblica amministrazione – MEPA, risulta attiva l’iniziativa denominata “Servizi professionali Progettazione, Verifica della Progettazione, Coordinamento della sicurezza e direzione dei lavori per opere di ingegneria civile e industriale, che ha per oggetto, tra gli altri, il servizio in questione;

VERIFICATO che l’impresa in questione risulta essere operativa sul Me.P.A. nella categoria merceologica su individuata;

CONSIDERATO che il decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, convertito con modificazioni dalla L. 120/2020 e novellato dal D.L. 77/2021, all’art. 1, comma 2, lett. a) prevede che l’affidamento dei servizi di ingegneria e di architettura, inclusa l’attività di progettazione, di importo inferiore alla soglia di cui all’articolo 35 del codice dei contratti sia disposto mediante affidamento diretto;

VISTI i fondi stanziati sul pertinente Capitolo 7300, piano gestione 11, per il corrente esercizio finanziario;

DECRETA

  1. Di avviare la procedura per l’affidamento della progettazione esecutiva per i lavori per la realizzazione e l’adeguamento degli impianti di sicurezza Casa Reclusione di Milano OPERA, tramite affidamento diretto, ai sensi dell’art. 1, comma 2, lettera a) del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, procedendo con Trattativa Diretta sul MePA con l’operatore economico che ha presentato il miglior preventivo: Masiero Group S.r.l.s, con sede in Viale Trieste n. 45/d, 30029 Venezia, C.F. 04331680274.
  2. Di approvare il seguente quadro economico:
Quadro economico
a) Totale intervento euro 37.170,48
b) Oneri previdenziali (4% su a) se dovuto) euro 1.486,82
c) I.V.A. 22% su a) + b) euro 8.504,61
TOTALE euro 47.161,91
  1. La spesa relativa all’affidamento del servizio in argomento, stimata in un costo non superiore a € 47.161,91 (Iva e oneri previdenziali inclusi), sarà finanziata con i fondi a disposizione sul capitolo 7300 piano gestione 11 di questa Amministrazione.

Le funzioni di Responsabile del procedimento continuano ad essere attribuite all’ing. Emiliano Romano.

La presente determina è soggetta alle pubblicazioni previste dalla normativa vigente.

Il Direttore generale
Massimo Parisi