salta al contenuto

Fornitura calciobalilla - Provveditorato regionale - PIEMONTE, LIGURIA E VALLE D’AOSTA - Avviso

10 maggio 2019

 

DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA
Provveditorato Regionale del Piemonte, Liguria e Valle D’aosta
Ufficio II - Risorse materiali e contabilità

AVVISO PROROGA
MANIFESTAZIONE D‘INTERESSE

Per l’affidamento della fornitura di arredi costituiti da: circa n. 150 calciobalilla presso n° 19 istituti penitenziari del Provveditorato Regionale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta  

Con il presente avviso il Provveditorato Regionale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta avvisa gli operatori economici interessati che il termine ultimo per la presentazione “dell’istanza di manifestazione di interesse” per la fornitura di circa n. 150 calciobalilla è prorogato al 14 giugno 2019.

Per quanto non modificato dal presente avviso, si rimanda al contenuto dell’avviso di manifestazione di interesse del 10 maggio 2019. 

Torino, 28 maggio 2019

Il Provveditore Regionale
Liberato Guerriero
 

 


DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA
Provveditorato Regionale del Piemonte, Liguria e Valle D’aosta
Ufficio II - Risorse materiali e contabilità

Torino - Protocollo - II/Ris. Mat. Cont

Avviso di manifestazione d‘interesse

Per l’affidamento della fornitura di arredi per sale socialità costituiti da: circa n. 150 calciobalilla presso n° 19 istituti penitenziari del Provveditorato Regionale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

Il Provveditorato Regionale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta avvisa gli operatori economici interessati che verrà bandita una procedura di gara per l’affidamento ai sensi dell’art. 36, comma 2 lett. b) del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.

Il presente avviso è diretto a promuovere le manifestazioni di interesse degli operatori economici che, essendo in possesso dei requisiti di seguito prescritti, sono interessati ad essere invitati a detta procedura. Con il presente invito non è pertanto indetta alcuna procedura di gara.

La procedura di gara si svolgerà in forma telematica e mediante l’utilizzo del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione messo a disposizione dalla società CONSIP.

1. STAZIONE APPALTANTE E RUP

Stazione Appaltante: Corso Belgio, 14 - 10153 Torino tel. 011-.31 60 214 – email pr.torino@giustizia.it
Responsabile Unico del Procedimento: Dr.ssa Patrizia Massa

2. CARATTERISTICHE E LUOGO DI ESECUZIONE DELL’APPALTO

Luogo di esecuzione: la consegna dei beni avverrà presso i singoli istituti penitenziari interessati

Tipo di appalto: FORNITURA a piè d’opera.

3. CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

Soggetti ammessi alla manifestazione di interesse: Sono ammessi alla manifestazione di interesse gli operatori economici di cui all’art. 45 del D.lgs 50/2016 e s.m.i.
Requisiti di partecipazione: a pena di esclusione i soggetti interessati dovranno possedere i seguenti requisiti di carattere generale (dimostrabili mediante dichiarazione ai sensi del D.P.R. 445/2000):

  • requisiti di ordine generale: di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016;
  • requisiti di idoneità professionale: iscrizione nel Registro delle imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura o analogo Albo dello Stato di appartenenza per i partecipanti aventi sede legale in uno Stato dell’Unione Europea per attività di natura analoga con quella oggetto del presente appalto;
  • requisiti di capacità economica-finanziaria: aver realizzato, negli esercizi 2015-2016-2017-2018-2019, un fatturato specifico per attività di natura analoga con quella oggetto del presente appalto per la Pubblica Amministrazione o privati, non inferiore ad € 120.000,00 oltre I.V.A.;
  • requisiti di capacità tecnica: aver regolarmente eseguito, negli esercizi 2015-2016-2017-2018-2019, almeno n. 2 (due) forniture della stessa natura con quella oggetto del presente appalto.

4. MODALITA’ E TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

L’operatore economico interessato deve produrre la seguente documentazione, redatta in conformità al contenuto del modello A “istanza di manifestazione di interesse”, sottoscritta dal legale rappresentante, con allegata fotocopia semplice della carta d’identità di validità del sottoscrittore ai sensi del D.P.R. 445/2000 e s.m.i., contenente l’attestazione del possesso dei requisiti generali indicati dall’art. 80 D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., allegato al presente avviso. I soggetti interessati devono far pervenire l’istanza al seguente indirizzo di posta elettronica: e-mail pr.torino@giustizia.it entro e non oltre il 30/05/2019.

5. ULTERIORI INFORMAZIONI

Il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni di interesse da parte degli operatori economici idonei all’assunzione della fornitura di cui trattasi in quanto in possesso dei requisiti richiesti, ed è finalizzato esclusivamente ad assolvere il principio di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza.
Con il presente avviso non è indetta alcuna procedura di affidamento concorsuale e non sono previste graduatorie di merito o attribuzione di punteggi, ma serve unicamente a costituire l’albo dei fornitori.
Il trattamento dei dati inviati dai soggetti interessati si svolgerà conformemente alle disposizioni contenute nel D.Lgs. 196/2003 e dal D.L. 10 agosto 2018, n. 101 per finalità unicamente connesse alla costituzione dell’albo dei fornitori
Il presente avviso è pubblicato sul sito internet del Ministero della Giustizia nella sezione amministrazione trasparente

6. CONTATTI

Referente amministrativo: Funzionario Contabile Barbara Balistreri
Referente tecnico: Funzionario tecnico Ing. Crispino Imperatore
Recapiti: Tel. 011/3160214 - E-mail – pr.torino@giustizia.it

Torino, 10 maggio 2019

Il Provveditore regionale
Liberato Guerriero