salta al contenuto

OPERATORI - Formazione elenco mediatori penali per il conferimento di incarichi di collaborazione - Centro per la giustizia minorile - CATANZARO - Nomina commissione giudicatrice

26 febbraio 2019

Dipartimento giustizia minorile e di comunità
Centro per la giustizia minorile per la Calabria
Catanzaro

Decreto dirigenziale n. 34 del 26 febbraio 2019

Oggetto: Avviso Pubblico per l’istituzione di una short list di Mediatori penali, per il conferimento di incarichi di collaborazione per l’espletamento di interventi di mediazione penale minorile e per adulti, di giustizia riparativa connessi all’implementazione del servizio di mediazione penale e di giustizia riparativa di cui al Protocollo operativo d’intesa siglato tra la Regione Calabria, Dipartimento per le Politiche Sociali, il Centro per la Giustizia Minorile della Calabria e l’Ufficio Interdistrettuale per l’Esecuzione Penale Esterna per la Calabria.
Nomina commissione giudicatrice.

il Direttore

Premesso:

  • che con Disposizione n. 2 del 30.01.2019, è stata disposta l’indizione dell’Avviso Pubblico in oggetto;
  • che il termine per la presentazione delle domande è stato fissato al 11 febbraio 2019;

Dato atto:

  • che trattasi di realizzazione di una short list di mediatori penali;
  • che in data 11 febbraio 2019, è scaduto il termine, previsto a pena di esclusione, per la presentazione delle domande;
  • che alla scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte sono pervenute a questo CGM n. 2 domande da parte dei mediatori qui di seguito elencati:
    • Alessandra Mercantini – Via Milazzo 94 Catanzaro;
    • Maria Assunta Bonanno - Via Milazzo 94 Catanzaro.

Dato atto, altresì, che sulla base dei criteri di valutazione contenuti nell’Avviso Pubblico trattasi di procedura di formazione di una short list per mediatori penali;

Considerato

  • Che, nelle more di attivazione della procedure di gara per l’affidamento del Servizio di Giustizia Riparativa e mediazione penale di cui al Protocollo operativo d’intesa siglato tra la Regione Calabria, Dipartimento per le Politiche Sociali, il Centro per la Giustizia Minorile della Calabria e l’Ufficio Interdistrettuale per l’Esecuzione Penale Esterna per la Calabria, si rende necessario non interrompere l’attività di mediazione penale,
  • che non è ancora istituito presso l’Anac l’Albo dei Commissari di gara di cui all’art. 77 del D.Lgs. 50/2016;

Ritenuto altresì necessario procedere alla nomina di apposita commissione di seguito specificata;

Considerata l’opportunità di demandare alla Commissione l’intero procedimento di valutazione delle domande, attribuendo alla medesima la competenza sulla valutazione degli aspetti amministrativi;

Ritenuto, altresì, necessario procedersi alla nomina ed alla costituzione ai sensi dell’art. 77 D.Lgs 50/2016 della Commissione Giudicatrice così composta:

  • In qualità di Presidente: Dott. ssa Anna Costanzo Funzionario di Servizio Sociale Direttore reggente USSM Catanzaro;
  • In qualità di componenti: dott.ssa Maria Letizia Polistena, Funzionario di Servizio Sociale e dott.ssa Simona Bitonti, funzionario amministrativo assegnato al CGM, anche con funzioni di segretario verbalizzante.

Decreta

per le motivazioni esposte in narrativa e che qui si intendono integralmente riportate quanto segue:

  1. Di nominare la commissione giudicatrice nel seguente modo:
    • Dott. ssa Anna Costanzo, Funzionario di Servizio Sociale Direttore reggente USSM Catanzaro, in qualità di presidente;
    • Dott.ssa Maria Letizia Polistena, Funzionario di Servizio Sociale, Responsabile dell’area di coordinamento interdistrettuale UIEPE Catanzaro, in qualità di componente;
    • Dott.ssa Simona Bitonti, funzionario amministrativo assegnato al CGM, in qualità di componente con funzioni di segretario verbalizzante;

Manda alla Segreteria per la registrazione, la successiva notifica al componente del CGM e per la conservazione di copia nel fascicolo personale, nonché per l’invio alle Direzioni USSM e UIEPE di Catanzaro per la notifica ai soggetti nominati componenti della Commissione Giudicatrice.

Il Dirigente
Isabella Mastropasqua


Strumenti