salta al contenuto

Mediazione delle controversie civile e commerciali – Dlgs n. 28 del 2010 - Agevolazioni fiscali previste dall’art. 17 comma 2 - Spese di notifica della fissazione del primo incontro di mediazione - Sussiste

provvedimento 22 gennaio 2019
Foglio Informativo n. 1-2/2019

Ai fini dell’art. 17, comma 2, d.lgs. n. 28 del 2010, il “procedimento” di mediazione si intende iniziato con la presentazione della domanda di mediazione. L’agevolazione prevista dalla norma include “tutti gli atti, documenti e provvedimenti relativi al procedimento di mediazione” che “sono esenti dall’imposta di bollo e da ogni spesa, tassa o diritto di qualsiasi specie e natura”.

La menzionata norma si applica, pertanto, anche all’attività di notificazione richiesta dal mediatore all’ufficiale giudiziario per la notifica della comunicazione alle parti della fissazione del primo incontro.