salta al contenuto

Magistratura onoraria - GOP applicato presso un ufficio del giudice di pace - Tetto retributivo massimo

provvedimento 16 ottobre 2018
Foglio Informativo n. 1-2/2019

Al magistrato onorario di tribunale che presti servizio anche in applicazione o supplenza parziale presso un ufficio del giudice di pace del circondario dovranno essere liquidate le indennità spettanti per entrambe le attività, ossia ex art. 4 del decreto legislativo 28 luglio 1989, n. 273 (per l’attività svolta quale giudice onorario di tribunale) ed ex art. 11 della legge 21 novembre 1991, n. 374 (per l’attività svolta come giudice di pace), con la precisazione che il cumulo degli incarichi non consente in ogni caso il superamento del limite complessivo delle indennità liquidabili, pari all’importo “di euro 72.000,00 lordi annui”, previsto espressamente dall’art. 11, comma 4-ter, legge n. 374/1991 per i giudici di pace (in questo senso già prot. DAG n. 147376.U del 20.7.2018).