salta al contenuto

Hai cercato:
  • ministero:  amministrazione penitenziaria (old)  Annulla la faccetta selezionata
  • territorio:  regioni  Annulla la faccetta selezionata

Torna indietro

Detenuti per tipologia di reato - 30 Giugno 2011

30 giugno 2011

Detenuti presenti per Tipologia di Reato
Situazione al 30 Giugno 2011
Tipologia di reato Donne Uomini Totale
Detenuti Italiani + Stranieri
Associazione di stampo mafioso (416bis) 119 6.319 6.438
Legge droga 1.252 26.840 28.092
Legge armi 130 9.973 10.103
Ordine pubblico 135 3.115 3.250
Contro il patrimonio 1.116 31.875 32.991
Prostituzione 181 968 1.149
Contro la pubblica amministrazione 155 7.814 7.969
Incolumità pubblica 35 1.712 1.747
Fede pubblica 162 4.132 4.294
Moralità pubblica 7 226 233
Contro la famiglia 48 1.641 1.689
Contro la persona 805 22.683 23.488
Contro la personalità dello stato 13 135 148
Contro l'amministrazione della giustizia 274 5.922 6.196
Economia pubblica 11 514 525
Contravvenzioni 72 3.987 4.059
Legge stranieri 119 2.868 2.987
Contro il sent.to e la pietà dei defunti 39 1.079 1.118
Altri reati 64 3.173 3.237
Detenuti Stranieri
Associazione di stampo mafioso (416bis) 7 69 76
Legge droga 524 11.853 12.377
Legge armi 21 841 862
Ordine pubblico 75 893 968
Contro il patrimonio 385 8.445 8.830
Prostituzione 160 750 910
Contro la pubblica amministrazione 28 3.032 3.060
Incolumità pubblica 2 216 218
Fede pubblica 69 1.643 1.712
Moralità pubblica 2 60 62
Contro la famiglia 11 411 422
Contro la persona 301 6.946 7.247
Contro la personalità dello stato 1 38 39
Contro l'amministrazione della giustizia 78 756 834
Economia pubblica - 11 11
Contravvenzioni 16 586 602
Legge stranieri 107 2.745 2.852
Contro il sent.to e la pietà dei defunti 12 90 102
Altri reati 11 212 223

(*) Nota: La numerosità indicata per ogni categoria di reato corrisponde esattamente al numero di soggetti coinvolti. Nel caso in cui ad un soggetto siano ascritti reati appartenenti a categorie diverse egli viene conteggiato all'interno di ognuna di esse. Ne consegue che ogni categoria deve essere considerata a sé stante e non risulta corretto sommare le frequenze.

Fonte: Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria - Ufficio per lo sviluppo e la gestione del sistema informativo automatizzato - sezione statistica