salta al contenuto

Hai cercato:
  • ministero:  amministrazione penitenziaria (old)  Annulla la faccetta selezionata
  • territorio:  regioni  Annulla la faccetta selezionata

Torna indietro

Detenuti per tipologia di reato - 31 Dicembre 2010

31 dicembre 2010

Detenuti presenti per Tipologia di Reato
Situazione al 31 Dicembre 2010
Tipologia di reato Donne Uomini Totale
Detenuti Italiani + Stranieri
Associazione di stampo mafioso (416bis) 116 6.036 6.152
Legge droga 1.268 27.127 28.395
Legge armi 120 9.867 9.987
Ordine pubblico 141 3.066 3.207
Contro il patrimonio 1.098 31.056 32.154
Prostituzione 188 938 1.126
Contro la pubblica amministrazione 146 7.530 7.676
Incolumità pubblica 40 1.729 1.769
Fede pubblica 170 4.117 4.287
Moralità pubblica 7 237 244
Contro la famiglia 56 1.637 1.693
Contro la persona 809 22.308 23.117
Contro la personalità dello stato 13 137 150
Contro l'amministrazione della giustizia 292 5.747 6.039
Economia pubblica 9 476 485
Contravvenzioni 68 3.946 4.014
Legge stranieri 146 4.017 4.163
Contro il sent.to e la pietà dei defunti 38 1.053 1.091
Altri reati 66 3.168 3.234
Detenuti Stranieri
Associazione di stampo mafioso (416bis) 6 66 72
Legge droga 543 12.032 12.575
Legge armi 18 847 865
Ordine pubblico 86 840 926
Contro il patrimonio 402 8.008 8.410
Prostituzione 173 742 915
Contro la pubblica amministrazione 34 2.936 2.970
Incolumità pubblica 2 199 201
Fede pubblica 69 1.726 1.795
Moralità pubblica 2 71 73
Contro la famiglia 16 401 417
Contro la persona 333 6.758 7.091
Contro la personalità dello stato 1 41 42
Contro l'amministrazione della giustizia 78 733 811
Economia pubblica - 11 11
Contravvenzioni 15 577 592
Legge stranieri 137 3.882 4.019
Contro il sent.to e la pietà dei defunti 13 85 98
Altri reati 13 236 249

(*) Nota: La numerosità indicata per ogni categoria di reato corrisponde esattamente al numero di soggetti coinvolti. Nel caso in cui ad un soggetto siano ascritti reati appartenenti a categorie diverse egli viene conteggiato all'interno di ognuna di esse. Ne consegue che ogni categoria deve essere considerata a sé stante e non risulta corretto sommare le frequenze.

Fonte: Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria - Ufficio per lo sviluppo e la gestione del sistema informativo automatizzato - sezione statistica