salta al contenuto

Andamento della durata media degli affari del civile – anno 2016

16 marzo 2017

Nelle tabelle seguenti sono riportati i dati sulla durata degli affari civili trattati in Tribunale.

Nella prima tabella viene riportata la durata media effettiva degli affari contenziosi di tribunale. Per durata effettiva si intende la durata misurata per ogni causa dalla sua origine fino alla sua conclusione. Questo calcolo è possibile grazie al sistema di datawarehouse che consente di immagazzinare i dati relativi a ogni causa gestita dal sistema giudiziario italiano.

Inoltre, sempre grazie alle funzionalità del datawarehouse, è stato possibile misurare la durata dell’insieme di affari civili più complessi che normalmente viene definito come “contenzioso” e che comprende la litigiosità ordinaria, il lavoro, le separazioni e i divorzi non consensuali, il contenzioso commerciale e altro.

La seconda tabella riporta un indicatore medio tendenziale della durata di tutta l’attività svolta presso i Tribunali. In aggiunta al contenzioso trovano spazio in questa categoria anche altre tipologie di affari civili quali la volontaria giurisdizione, i divorzi e le separazioni consensuali, i decreti ingiuntivi e altro.

Durata nazionale del civile di Tribunale
anni 2014 - 2016
Contenzioso di tribunale Durata effettiva espressa in giorni
2014 2015 2016
Affari civili contenziosi - Lavoro e Previdenza - Separazioni e Divorzi contenziosi - Contenziosi commerciali 1.044 1.007 981

 

Durata nazionale del civile di Tribunale
anni 2014 - 2016
Totale dei procedimenti civili di tribunale Indice di durata complessiva
(formula Cepej *
2014 2015 2016

Affari civili contenziosi - Lavoro e Previdenza - Separazioni e Divorzi contenziosi - Contenziosi commerciali +
affari a rapida lavorazione quali la volontaria giurisdizione, i decreti ingiuntivi, le separazioni e i divorzi consensuali, etc.

487 427 375

* Indica la durata media presumibile di tutti gli affari trattati in Tribunale calcolata con la formula utilizzata dalla Cepej. Queso indicatore è più basso di quello che misura il solo contenzioso di Tribunale in quanto tiene conto anche di categorie di affari a rapida lavorazione quali la volontaria giurisdizione, i decreti ingiuntivi, le separazioni e i divorzi consensuali, etc.

 

Fonte: Datawarehouse della Giustizia Civile
Elaborazione: Direzione generale di Statistica e Analisi organizzativa - Dipartimento organizzazione giudiziaria - Ministero della giustizia