salta al contenuto

Monitoraggio della giustizia civile – Primo trimestre 2016

21 luglio 2016

Procedimenti iscritti, definiti e clearance rate

→ Monitoraggio trimestrale dei procedimenti pendenti e dell’arretrato

La tabella e il grafico sull’andamento delle pendenze riportano il totale nazionale degli affari civili, aperti a fine periodo per tutti gli Uffici (Corte di Cassazione, Corti d'appello, tribunali ordinari, Giudici di pace e tribunali per i minorenni) e per tutte le materie trattate, ad eccezione dell’attività del Giudice tutelare e degli Accertamenti Tecnici Preventivi (ATP) in tema di previdenza. Queste eccezioni si giustificano per il fatto che:

  • le tutele, di solito, durano per tutta la vita del soggetto tutelato. Pertanto, data la natura di lunghissimo periodo indipendente dagli adempimenti del magistrato, l'attività del Giudice tutelare non è annoverata tra le pendenze.
     
  • L’ATP, in materia di previdenza, non è un vero e proprio procedimento giurisdizionale, ma un'attività di filtro preventivo che il giudice delega a specifiche commissioni tecniche, prima che un eventuale contenzioso possa essere effettivamente avviato innanzi al Tribunale.
     
Numero di procedimenti civili pendenti a fine periodo.
Dato nazionale comprensivo di tutti gli uffici. Anni 2003 - primo trimestre 2016
Anno Pendenti finali - totale nazionale delle esecuzioni e dei fallimenti Pendenti finali - totale nazionale senza: Giudice tutelare, ATP 1a, esecuzioni e fallimenti Pendenti finali - totale nazionale senza Giudice tutelare e senza ATP Variazione vs anno precedente
2003 743.240 3.854.240 4.597.480  
2004 722.539 4.026.076 4.748.615 3,3%
2005 700.907 4.160.608 4.861.515 2,4%
2006 675.517 4.421.333 5.096.850 4,8%
2007 650.229 4.644.332 5.294.561 3,9%
2008 613.039 4.834.623 5.447.662 2,9%
2009 618.195 5.081.910 5.700.105 4,6%
2010 643.945 4.751.157 5.395.102 -5,4%
2011 659.384 4.744.503 5.403.887 0,2%
2012 664.745 4.416.418 5.081.163 -6,0%
2013 636.978 4.044.120 4.681.098 -7,9%
2014 652.913 3.706.783 4.359.696 -6,9%
2015 591.026 3.354.836 3.945.862 -9,5%
1º trimestre 2016 2 579.848 3.316.852 3.896.700  

1a L'Accertamento Tecnico Preventivo in materia di previdenza è stato introdotto a partire dal 1 gennaio 2012, ma la modifica al registro informatizzato è stata introdotta nei mesi successivi

2 Ai fini del calcolo delle pendenze aggiornato al Iº trimestre 2016, i dati relativi al Tribunale per i minorenni e ai Giudici di pace sono stati fissati al livello del 31 dicembre 2015

 

l'istogramma illustra il monitoraggio dei procedimenti civili pendenti al primo trimestre 2016

 

 

→ Andamento dell’arretrato civile

Il grafico sull’arretrato mostra l’andamento di un sottoinsieme importante di procedimenti rispetto al totale delle pendenze: quello degli affari civili che, alla data di riferimento, non sono stati risolti entro i termini previsti dalla legge e per i quali i soggetti interessati potrebbero richiedere allo Stato un risarcimento per irragionevole durata (cosiddetti procedimenti “a rischio Pinto”):

  • tre anni per i procedimenti in primo grado
  • due anni per i procedimenti in appello
  • un anno per i procedimenti in Cassazione
Numero di procedimenti civili "a rischio Pinto" pendenti a fine periodo
Dato nazionale
2013 - primo trimestre 2016
Anno Arretrato Civile
Ultra-annuali in Cassazione Ultra-biennali in Corte di Appello Ultra-triennali in Tribunale 1
2013 69.916 198.803 646.146
2014 70.746 196.903 592.128
2015 74.803 175.894 516.148
I Trim. 2016 76.297 156.765 450.356

1 In linea con la metodologia Cepej, è riportato il dato sull'arretrato civile "patologico" che esclude l'attività del giudice tutelare, dell'ATP, delle esecuzioni e dei fallimenti.

 

 

l'istogramma illustra l'andamento dei procedimenti a rischio Pinto

Fonte: Ministero della giustizia - Dipartimento dell'Organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi - Direzione generale di Statistica e Analisi organizzativa