salta al contenuto

“Ricomincio da Roma”

Consiglio di Amministrazione del 16 settembre 2015

Progetto – 2015 0043 “Ricomincio da Roma”

Proponente: Provveditorato dell’Amministrazione Penitenziaria del Lazio - Direzione Casa di Reclusione Roma Rebibbia in collaborazione con Roma Capitale.

Referente: Direzione Casa di Reclusione Roma Rebibbia, Direttore Dr. Stefano Ricca – e-mail: cr.roma@giustizia.it;

Beneficiari ammessi all’iniziativa: 20 detenuti in esecuzione penale ristretti in possesso di requisiti idonei sotto il profilo giuridico/comportamentale per l’espletamento di attività lavorativa a titolo volontario/gratuito.

Durata: 06 mesi

Importo finanziato: € 9.000,00

Importo cofinanziato:

Data Approvazione: C.d.A. del 16/09/15

Descrizione dell’iniziativa: Il protocollo di intesa D.A.P. – A.N.C.I. del 20.06.12 ha inteso sviluppare opportunità occupazionali a favore della popolazione detenuta attraverso percorsi di sensibilizzazione all’educazione ambientale , al decoro della città e alla tutela della sicurezza pubblica.
L’azione progettuale prevista coinvolgerà 20 soggetti in esecuzione penale nell’opera di pulizia e cura delle aree cittadine che verranno interessate da importanti eventi di tipo religioso nell’imminenza dell’anno giubilare secondo esigenze e programmi di manutenzione previsti dall’Amministrazione di Roma Capitale e dai servizi e Dipartimenti competenti. Verrà previsto un impegno lavorativo per ciascun detenuto per 25/30 ore settimanali.
Gli obiettivi previsti sono nell’ordine: (i) erogare formazione attraverso il modello “imparare lavorando”; (ii) sviluppare il senso di appartenenza e sensibilizzazione dei partecipanti alla tutela dell’ambiente, del decoro della città e conservazione dei beni cittadini; (iii) ampliare le competenze e sviluppare nuove capacità che trasformino i ristretti da soggetti assistiti ad attivi favorendo il processo di inclusione socio-lavorativa; (iv) contribuire al miglioramento dell’immagine della città nei confronti dei residenti, dei turisti e dei pellegrini.


Struttura di riferimento