salta al contenuto

Concorso assistenti giudiziari - Indicazioni e avvertenze per le prove scritte

23 giugno 2017

Concorso assistenti giudiziari

Avviso ai candidati diversamente abili

In relazione alle richieste di ausili e/o tempi aggiuntivi, di cui agli articoli 4 e 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, per espletamento delle prove scritte, si ricorda che, come espressamente previsto all’articolo 4 del bando di concorso, i candidati sono tenuti a far pervenire all’ufficio III Concorsi e Assunzioni, con tempi e modalità già indicati, la documentazione medica rilasciata dalla competente struttura pubblica dalla quale risulti in maniera specifica l’ausilio necessario e gli eventuali tempi aggiuntivi in relazione all’handicap posseduto, anche al fine di consentire all’Amministrazione di individuare e predisporre i mezzi e gli strumenti atti a garantire una regolare partecipazione al concorso.

L’allegazione di attestazione medica di D.S.A. ai sensi della legge 170/2010 non richiede invece ulteriori certificazioni.

I candidati che hanno espressamente richiesto di poter usufruire di ausili e /o tempi aggiuntivi ai sensi della legge n. 104/1992 e che hanno documentato tale esigenza conformemente a quanto previsto dall’articolo 4 del bando di concorso, riceveranno apposita comunicazione all’indirizzo e-mail indicato nella domanda di partecipazione da parte dell’Ufficio III Concorsi e Assunzioni.

A tale ultimo riguardo, si precisa che l’amministrazione, stante l’elevato numero di candidati con disabilità, ritenendo di mettere a disposizione ausili il più possibile omogenei in relazione alle patologie, anche in considerazione della tipologia delle prove che consisteranno in un test di mera conoscenza e non di tipo attitudinale, provvederà all’assegnazione di tutor scelti dall’ ufficio ed, eventualmente, di tempi aggiuntivi.

Ad ogni modo, i tempi aggiuntivi eventualmente concessi non eccederanno il 30% del tempo assegnato per le prove.

L’introduzione e l’utilizzo durante la prova di eventuali dispositivi medici in possesso dei candidati potrà essere autorizzata se certificata da attestazione medica e nei limiti di compatibilità con le modalità di svolgimento della prova.

Si ricorda che, indipendentemente dalla concessione di ausili e tempi aggiuntivi, i portatori di handicap che abbiano debitamente segnalato la relativa condizione nella domanda di partecipazione e che siano muniti di mezzo proprio, potranno accedere, anche accompagnati (in misura di uno per ciascuna candidato), fino ai parcheggi interni alla Fiera del padiglione n. 4, al cui interno è stato allestito un varco di identificazione dedicato, nonché postazioni di esame riservate.

Indicazioni per l’accesso alla sede di esame

COME RAGGIUNGERE LA SEDE DI ESAME

La Fiera di Roma, sede di esame, è raggiungibile:

  • In auto: dal GRA (Grande Raccordo Anulare) uscita 30, direzione Fiumicino e poi seguire le indicazioni segnaletiche per Fiera Roma. Parcheggio per circa 5000 posti auto;
  • In treno: dalle Stazioni Tuscolana, Tiburtina e Ostiense, collegate alle Linee A e B della Metropolitana, prendere il treno FR1 direzione Fiumicino – fermata Nuova Fiera di Roma. La fermata Fiera di Roma del treno FR1 direzione Fiumicino è vicina all’ingresso Nord della Fiera; sarà disponibile anche servizio di bus navetta che effettuerà il collegamento tra la fermata Fiera di Roma del treno FR1 direzione Fiumicino e l’ingresso Nord della Fiera di Roma e viceversa. Tuttavia, considerato l’elevato numero di candidati, sarà data prioritario accesso al servizio ai candidati in situazioni di svantaggio fisico;
  • In aereo: dall’aeroporto di Roma Fiumicino i collegamenti con la Nuova Fiera di Roma sono garantiti dal treno FR 1 fermata Fiera Roma, ingresso Nord, dal taxi e dagli autobus Cotral W0001;
  • In autobus: Linea ATAC – Linea 808 per Nuova Fiera Roma

per approfondimenti vedi: www.fieraroma.it

ACCESSO ALLA FIERA

L’accesso alla Fiera sarà consentito ai soli candidati, con esclusione degli eventuali accompagnatori salvo quanto di seguito previsto.
I candidati dovranno accedere alla Fiera dall’INGRESSO NORD, via Portuense  1645-1647-Roma.

Ai candidati con disabilità documentata, muniti di mezzo proprio, sarà consentito l’accesso dall’INGRESSO EST, via A.G. Eiffel (Traversa via Portuense) ed il parcheggio del mezzo nello spazio della Fiera nei pressi del PADIGLIONE 4 al cui interno sarà allestito un settore riservato con relativo varco di accesso. Agli eventuali accompagnatori (in misura di uno per ciascun candidato salvo particolari esigenze connesse allo stato del candidato) non sarà comunque, in alcun caso consentito l’accesso agli spazi in cui si svolgerà la prova.

Dal medesimo INGRESSO ESTe con le medesime modalità sopra dette, potranno accedere anche le candidate in stato di gravidanza o con esigenze di allattamento purché debitamente documentate, nonché gli eventuali accompagnatori (in misura di uno per ciascuna candidata) ai quali non sarà comunque, in alcun caso, consentito l’accesso agli spazi in cui si svolgerà la prova.

Le suddette candidate potranno usufruire di un settore riservato con relativo varco di accesso allestito presso il PADIGLIONE 3.

Si precisa altresì che - anche in considerazione della brevità dei tempi di svolgimento della prova – non sarà consentito l’allattamento durante l’esecuzione della prova né l’accesso del minore in aula. Non essendo previsto alcun servizio in proposito, l’affidamento del minore resta pertanto a carico dell’interessata o dell’accompagnatore.

Tutti i candidati, nel giorno e nell’orario indicati nel calendario, dovranno presentarsi alla prova di esame obbligatoriamente muniti di:

  1. valido documento di riconoscimento, in mancanza del quale non sarà possibile in alcun caso sostenere la prova
  2. ricevuta di convocazione alle prove scritte
  3. codice fiscale

Per stampare la ricevuta seguire le istruzioni già pubblicate sul presente sito istituzionale.
Per i candidati con invalidità uguale o superiore all’80%, ammessi di diritto a sostenere la prova scritta, si ricorda che il sistema rilascia la ricevuta solo se la domanda di partecipazione al concorso è stata validamente inviata.

ACCESSO AGLI SPAZI IN CUI SI SVOLGERÀ LA PROVA

L’accesso agli spazi in cui si svolgerà la prova avverrà attraverso appositi varchi soggetti a controllo con metal detector.

Ai sensi dell’articolo 8 del Bando di concorso si rammenta che a tutti i candidati è fatto assoluto divieto di introdurre negli spazi in cui si svolgerà la prova, pena l’esclusione dal concorso:

  • carta da scrivere, appunti manoscritti e non, libri, volumi, opuscoli, dispense, raccolte, testi normativi o pubblicazioni di qualunque specie
  • apparecchi, elettronici e non, che consentano di comunicare tra loro e/o con l’esterno ed in particolare telefoni cellulari, smartphone, tablet, notebook, smartwatch, ricetrasmittenti e simili; il divieto deve intendersi come assoluto e riferito anche a dispositivi spenti, disattivati o comunque non funzionanti
  • valige, bagagli, caschi e sigarette elettroniche

Si precisa che saranno ammesse borse di piccole dimensioni per contenere gli effetti personali, previo controllo con metal detector Ai candidati sarà consentito introdurre, oltre agli indispensabili effetti personali, alimenti e bevande per l’eventuale consumo nel corso delle prove purché contenuti in sacchetti trasparenti di cui il candidato dovrà aver cura di dotarsi prima dell’accesso alla Fiera.

Si avverte che:

  1. l’introduzione negli spazi in cui si svolgerà la prova di eventuali dispositivi medici ad uso personale (esempio: auricolari, siringhe etc.) potrà avvenire solo a fronte di specifica certificazione medica da esibire a richiesta del personale di vigilanza;
  2. gli spazi in cui si svolgerà la prova saranno sottoposti a schermatura;
  3. i concorrenti potranno essere sottoposti in qualsiasi momento a controlli ed esclusi dal concorso se in possesso di oggetti non autorizzati.

AVVERTENZE E RACCOMANDAZIONI

In considerazione dell’elevato numero di candidati giornalieri e del conseguente prevedibile notevole afflusso di pubblico, si ricorda che l’accesso alla Fiera sarà possibile a partire dalle ore 8.

Pertanto, anche in considerazione della complessità delle procedure di identificazione e ammissione, si invitano i candidati a recarsi presso la sede di concorso con congruo anticipo rispetto all’orario di svolgimento della prova.
I candidati sono tenuti a conservare la busta recante i codici di esame che sarà loro assegnata nel corso della procedura di identificazione, anche ai fini dell’accesso on line ai documenti che l’amministrazione renderà in tale modalità visibili.
I candidati sono inoltre invitati a prendere nota e considerare che all’interno dell’area concorsuale sarà disponibile solo un servizio di guardaroba, deposito cellulari e similari, a pagamento, a cura della Fiera di Roma.
 

Scheda di sintesi del concorso