salta al contenuto

Autorità centrali convenzionali - Analisi dati anno 2017

9 febbraio 2018

Immagine messa a disposizione dall'Istituto penale per i minorenni di Treviso

L'analisi è elaborata sulla base dei dati acquisiti dagli archivi gestionali dell’Ufficio delle Autorità Centrali.

Nell’analisi le istanze sono suddivise tra casi attivi e passivi. I casi attivi sono quelli in cui l’Autorità Centrale Italiana chiede la collaborazione dell’Autorità Centrale dello Stato estero, per consentire ai soggetti istanti di far valere diritti in Paesi stranieri. I casi passivi sono quelli in cui l’Autorità Centrale di uno Stato estero chiede la collaborazione dell’Autorità Centrale italiana, per assistere i soggetti istanti nella formulazione di domande dinanzi a organi giudiziari nazionali.
I dati si riferiscono al 2017 e riguardano, per ciascuna convenzione e regolamento, le istanze:

  • pervenute nel 2017 (dati di flusso)
  • pendenti alla fine del 2017
  • trattate nel 2017 (casi pendenti all’inizio dell’anno e casi pervenuti nel corso dell’anno).

â–ºAnalisi dei dati relativi al 2017