salta al contenuto

Protezione dei dati personali

aggiornamento: 15 novembre 2018

Privacy policy

La presente informativa è resa - ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE n. 2016/679 - agli utenti che, interagendo con il sito www.giustizia.it forniscono i propri dati personali.

La validità dell'informativa contenuta in questa pagina non si estende ad altri siti web eventualmente consultabili mediante collegamento ipertestuale.

Il Titolare del trattamento è il Ministero della giustizia, via Arenula 70, 00186 Roma.

Gli utenti, utilizzando il sito, accettano questa informativa e sono, pertanto, invitati a prenderne visione prima di fornire informazioni personali di qualsiasi genere.

Tipologie di dati trattati

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito web acquisiscono alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet (ad esempio, l'indirizzo IP o i nomi a dominio dei dispositivi attraverso cui gli utenti si connettono al sito, gli indirizzi di notazione URI (Uniform Resources Identifier) delle risorse richieste, i log di sistema, l'ID o identificatore univoco del dispositivo, il tipo di dispositivo).

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione o, comunque, dopo trenta giorni. I dati possono anche essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito, in tal caso i termini per la cancellazione sono sospesi.

Accanto a questi dati, vengono trattati anche i dati personali relativi ai log degli utenti iscritti e abilitati all'Area Riservata per la consultazione dei documenti di lavoro.

Dati forniti volontariamente dall'utente

Attraverso il sito è possibile inviare richieste e comunicazioni agli indirizzi di contatto ivi indicati. I dati conferiti verranno utilizzati per rispondere alle richieste inviate e per inviare le comunicazioni inerenti gli aggiornamenti del sito (newsletter).

Dati trattati per i concorsi

Ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. 196/2003, i dati personali forniti dai candidati sono raccolti presso il Ministero della giustizia per le finalità di gestione del concorso, sono trattati presso una banca dati automatizzata e conservati anche successivamente all’instaurazione del rapporto di lavoro.
Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione al concorso.
I predetti dati possono essere comunicati unicamente alle amministrazioni pubbliche direttamente interessate allo svolgimento del concorso o alla posizione giuridico-economica del candidato.
L’interessato gode dei diritti di cui all’art. 7 del decreto legislativo e può esercitarli con le modalità di cui agli artt. 8 e 9 del decreto. Tali diritti possono essere fatti valere nei confronti dell'Ufficio del Ministero della giustizia responsabile del trattamento per il concorso.

I risultati delle prove scritte e la graduatoria finale sono resi disponibili sul sito del Ministero della giustizia, alla voce Concorsi, esami, assunzioni per la durata massima di sessanta giorni.

Cookie

I cookie sono piccoli file di testo che il sito, durante la navigazione, invia al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi allo stesso sito alla visita successiva.
Il sito utilizza:

  • Cookie di sessione - L'uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito.
    I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
     
  • Eliminazione e gestione dei cookie - Gli utenti hanno la possibilità di impostare i propri dispositivi in modo da accettare tutti i cookie, ricevere notifiche quando un cookie viene inviato o non ricevere affatto cookie.
    Per la gestione, attivazione e disattivazione dei cookie a seconda del browser utilizzato per visualizzare il sito vi forniamo i seguenti collegamenti a rubriche di aiuto dei browser più utilizzati:

Finalità del trattamento e base giuridica

I dati personali utilizzati per le pubblicazioni sul sito www.giustizia.it previste dalla legge sono trattati nel rispetto del Reg. (UE) 2016/679.

Modalità di trattamento

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Conservazione dei dati

I dati forniti nei form di contatto indirizzati alla redazione o nelle mail inviate agli indirizzi pubblicati sul sito verranno conservati unicamente per il tempo necessario a rispondere alle richieste pervenute.

Diritti degli interessati

Gli interessati hanno il diritto di chiedere l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (art. 15 e ss. Reg. (UE) 2016/679).

Le richieste vanno inviate all'indirizzo redazione@giustiziacert.it

Gli interessati, ricorrendone i presupposti, hanno, altresì, il diritto di proporre reclamo al Garante quale autorità di controllo secondo le procedure previste.

Modifiche alla presente informativa sulla privacy

La presente informativa è valida dal 15 novembre 2018 ed è soggetta ad aggiornamenti.
Gli utenti, pertanto, sono invitati a verificarne periodicamente il contenuto.