salta al contenuto

Affidamento condiviso

E’ disciplinato dalla legge 8 febbraio 2006 n. 54 che stabilisce l'affidamento dei figli minori ad entrambi i genitori ed il diritto del minore, anche in caso di separazione personale dei genitori, di:

• mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con ciascun genitore
• ricevere da entrambi i genitori la necessaria cura, educazione e istruzione
• conservare rapporti significativi con gli ascendenti e con i parenti di ciascun ramo genitoriale.

Il provvedimento del giudice, con esclusivo riferimento all’interesse morale o materiale del minore determina:

• tempi e modalità della presenza dei figli minori presso ciascun genitore
• come e in quale misura ciascun genitore contribuisce al mantenimento, cura, istruzione e educazione dei figli.

Il minore è affidato ad un solo genitore (affidamento esclusivo) soltanto nel caso in cui l’affidamento condiviso è contrario all’interesse del minore.