salta al contenuto

Notai: Alfano, salvare il bando di concorso. "Annullare prove e rinnovare Commissione"

5 novembre 2010

In riferimento alla gravissima vicenda che ha investito l’ultimo concorso per notai, il Ministro della Giustizia, Angelino Alfano, dichiara: “Ho attentamente studiato gli atti che mi sono stati trasmessi dalla commissione e mi sono risoluto alle seguenti determinazioni:

  • salvare il bando di concorso per evitare che tanti laureati siano penalizzati da ulteriori ritardi derivanti dalla pubblicazione di un nuovo bando che tarderebbe oltremodo la data del prossimo concorso;
  • annullare le prove celebrate e, in questo senso, inviterò il Direttore Generale a procedere immediatamente;
  • rinnovare per intero la commissione esaminatrice che ha provveduto all’individuazione delle tracce e presieduto allo svolgimento delle prove, pur non nutrendo alcun dubbio sulla buona fede dei suoi componenti;
  • trasmettere gli atti in mio possesso alla Procura della Repubblica per le eventuali iniziative di competenza”.

    Lo afferma in una nota l’Ufficio Stampa del Dicastero di via Arenula.
  •