salta al contenuto

Concorso assistenti giudiziari: dal 12 al 16 marzo assunzione di altri 1000 idonei

23 febbraio 2018

Dal 12 al 16 marzo 2018 altri 1.000 idonei provenienti dallo scorrimento della graduatoria del concorso per assistente giudiziario saranno convocati a Roma per scegliere le relative sedi di servizio e firmare, contestualmente, il contratto di lavoro.

Tali assunzioni vanno ad aggiungersi alle 1.400 già realizzate sulla graduatoria dello stesso concorso approvata il 14 novembre 2017, giovani risorse che hanno già preso servizio presso le sedi di destinazione l’8 gennaio e il 9 febbraio scorsi.

A soli due mesi dall’approvazione della Legge di stabilità 2018, si concretizzano le assunzioni anche grazie alla firma del decreto del 31 gennaio 2018, da parte dei Ministri Madia e Orlando, che ha destinato le risorse stanziate per lo scorrimento dalla graduatoria del concorso ad 800 posti per assistenti giudiziari. Tempi record, inoltre, anche rispetto alla previsione che fissa entro la fine del 2019 la realizzazione delle ulteriori assunzioni finanziate con la Legge di stabilità.

A questo primo scorrimento di graduatoria ne seguirà poi un secondo, sino ad esaurimento delle 1.420 unità indicate nel suddetto decreto Madia-Orlando.

L'elenco dei convocati, degli uffici e delle sedi disponibili per la scelta, nonché le precisazioni sulle modalità della procedura saranno pubblicate nei prossimi giorni sul sito www.giustizia.it.

Lo scorrimento di tale considerevole numero di idonei è la conferma del preciso impegno che il Ministro Orlando ha preso in tema di assunzioni con gli uffici giudiziari e con i vincitori e gli idonei del predetto concorso.

All’esito della firma di tali contratti saranno così complessivamente 4.250 le assunzioni realizzate dal Ministro Orlando.