salta al contenuto

Personale Giustizia: Orlando chiede a Funzione Pubblica assunzione 300 operatori giudiziari

20 dicembre 2017

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando ha formalizzato, con una nota inviata al Dipartimento della Funzione Pubblica, la richiesta per procedere all’assunzione nel 2018 di 300 operatori giudiziari.

Questo nuovo reclutamento di personale avverrà con le risorse e le capacità assunzionali del Ministero e senza intaccare le risorse già destinate all’assunzione degli assistenti giudiziari, agli altri scorrimenti e alla riqualificazione e promozione economica del personale già in servizio.

È stato altresì indicato che tali assunzioni potranno avvenire mediante reclutamento dalle liste dei Centri per l’impiego, operazione questa che consentirà una corsia preferenziale all’assunzione dei tirocinanti che hanno completato il percorso presso l’ufficio per il processo negli uffici giudiziari. Il Ministero in tal modo auspica che tale modalità di reclutamento possa essere poi seguita anche da altre amministrazioni, ivi compresi gli enti locali.

Gli operatori richiesti rappresentano un profilo particolarmente utile negli uffici per i processi di digitalizzazione sui cui in questi anni il ministro Orlando ha fortemente investito.