salta al contenuto

Lotta al terrorismo: Orlando ringrazia forze dell’ordine, magistrati Napoli e ministro spagnolo

26 aprile 2018

“Un possibile attentato terroristico è stato sventato e un pericoloso fanatico radicalizzato presente nel nostro Paese da circa un anno è stato fermato e messo in condizione di non nuocere grazie all’azione congiunta di Polizia e Carabinieri, sotto la guida dei magistrati della Procura di Napoli e alla segnalazione pervenuta dall’intelligence spagnola. Per questo voglio rivolgere un sentito ringraziamento per questo eccezionale risultato al Procuratore Giovanni Melillo e ai magistrati del pool antiterrorismo di Napoli, al Capo della Polizia Franco Gabrielli, al Comandante del Ros Pasquale Angelosanto e, inoltre, al Ministro della Giustizia spagnolo Rafael Catalá Polo.

Questa vicenda dimostra ancora una volta l’essenzialità della cooperazione internazionale e avvalora l’esigenza di strutture di coordinamento come la Procura Europea, alla quale bisognerà essere in grado di trasferire un così alto livello di efficacia quando entrerà in funzione”.

Lo afferma, in una nota, il Ministro della Giustizia Andrea Orlando commentando il fermo del cittadino del Gambia avvenuto venerdì scorso a Licola (Na).