Roma Regina Coeli

Casa circondariale 

Indirizzi e riferimenti

località Roma
indirizzo Via della Lungara, 29
cap 00165
telefono 06.68.02.91
mail cc.reginacoeli.roma@giustizia.it
PEC cc.reginacoeli.roma@giustiziacert.it
Codice Fiscale 80181330582

Capienza e presenze

posti regolamentari posti non disponibili totale detenuti
606 0 904

dati aggiornati al

15/06/2021

MISURE CORONAVIRUS

visite con i familiari Si comunica che fino a nuove disposizioni SONO SOSPESI I COLLOQUI VISIVI CON I DETENUTI, ai sensi del d.p.c.m. del 9/3/2020 recante "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale".

Informazioni generali

Caratteristiche e storia L'edificio in origine convento, fu trasformato in penitenziario tra il 1870 e il 1890 - Grazie a ristrutturazioni successive, l'Istituto è stato adeguato in parte con le direttive impartite dall' Ordinamento Penitenziario di cui alla Legge 354/1975 ed in parte è stato adeguato con le direttive impartite dal D.P.R. 230/2000 Regolamento attuativo dell' O.P.
come si raggiunge con mezzi pubblici Con autobus n. 64 scendere a Corso Vittorio Emanuele - fermata p.zza Chiesa Nuova - e percorrere tratto a piedi - Con autobus n.23 e con autobus n.280 scendere a Lungotevere Gianicolense di fronte al carcere
come si raggiunge in auto Raggiungere zona di scambio Lungotevere Gianicolense con Lungotevere della Farnesina - L'Istituto si trova di fronte a Ponte Mazzini

Responsabile ASL per il carcere

ASL RmA
Nome Luigi
Cognome Persico
Cartella medica digitale No

Sono competenti per questo istituto

Provveditorato regionale - Lazio-Abruzzo-Molise
Ufficio esecuzione penale esterna - Roma
Tribunale di sorveglianza - Roma
Ufficio di sorveglianza - Roma

Direttore

Nome Silvana
Cognome Sergi Salani
Tipologia di incarico Titolare

Vice direttore

Nome Alessandra
Cognome Bormioli
Tipologia di incarico Titolare

Vice direttore

nome Annunziata
cognome Passannante
Tipologia di incarico Titolare

Vice direttore

nome Ida
cognome Passaretti
Tipologia di incarico Titolare

Personale

polizia penitenziaria - effettivi polizia penitenziaria - previsti amministrativi - effettivi amministrativi - previsti educatori - effettivi educatori - previsti
363 516 43 47 6 11

personale polizia penitenziaria aggiornato al

30/04/2021

personale amministrativo aggiornato al

30/04/2021

data di aggiornamento spazi detentivi

15/06/2021

Stanze di detenzione

numero complessivo numero non disponibili doccia bidet portatori di handicap servizi igienici con porta accensione luce autonoma prese elettriche
322 0 149 1 0 322 319 322

Spazi d'incontro con i visitatori

sale colloqui conformi alle norme aree verdi ludoteca
6 6

Spazi comuni e impianti

campi sportivi teatri laboratori palestre officine biblioteche aule locali di culto mense detenuti
0 1 0 0 0 4 8 1 0

altre informazioni su spazi e impianti

Le aule scolastiche sono 8 (una per ogni sezione detentiva) - A seguito di opere di ristrutturazione degli scantinati della 2^ Rotonda dellIstituto, grazie anche alla manutenzione ordinaria interna a cura dei detenuti, sono ora destinati ad aula multifunzionale che, secondo le necessità, viene utilizzata come teatro, chiesa, palestra ed altro

Attività gestite da terzi

lavorazione persone impiegate turnazione
nessuna

Lavorazioni gestite dall'amministrazione

lavorazione persone impiegate turnazione
Servizio lavanderia interna e servizio di cucina centrale per detenuti 36 nessuna

Attività teatrali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti

Attività sportive

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti

Attività culturali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti

Attività religiose

descrizione a cura di data inizio data fine numero partecipanti
La procedura prevista per condannati - internati - appellanti e ricorrenti: i colloqui con familiari,conviventi e terze persone sono chiesti dal detenuto ed autorizzati dal direttore dell'istituto. I colloqui con terze persone possono essere autorizzati solo quando ricorrano ragionevoli motivi. I familiari, i conviventi e le terze persone ammessi al colloquio si presentano allo sportello dell'ufficio "rilascio colloqui". L'accesso al colloquio è preceduto dalla verifica dei documenti e dal controllo sulla persona con eventuale deposito di effetti personali indicati dall'operatore penitenziario - La procedura prevista per gli imputati fino alla sentenza di I° grado: presentare il permesso rilasciato dall'Autorità giudiziaria che procede

Scheda pratica - COLLOQUIO dei FAMILIARI e TERZE PERSONE
Scheda pratica - ALTRE PERSONE AMMESSE alla VISITA
Scheda pratica - NOMINA e COLLOQUI con AVVOCATI

indirizzo d'ingresso

Via delle Mantellate s.n.c.

Orari di visita con i familiari

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina

Orari colloqui con gli avvocati

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina 08:00-13:00 08:00-13:00 08:00-13:00 08:00-13:00 08:00-13:00 08:00-12:30

Prenotazione colloqui con gli avvocati

telefono 0668029345
prenotazione allo sportello Gli avvocati di fiducia, si presentano allo sportello negli orari previsti dalla Direzione e consegnano al personale gli elenchi dei loro assistiti - E' consentito il colloquio tra detenuti e avvocato di fiducia nei giorni festivi solo in caso di udienza di convalida o di interrogatorio preliminare

Altre informazioni su visite e colloqui

Altre modalità previste per gli imputati fino alla sentenza di I° grado: Il lunedì eseguono il colloquio con i familiari i detenuti ristretti presso il 7° e 8° reparto - il martedì eseguono il colloquio con i familiari i detenuti ristretti presso il 2° e 4° reparto - il mercoledì eseguono il colloquio con i familiari i detenuti ristretti presso il 3° reparto - il giovedì eseguono il colloquio con i familiari i detenuti ristretti presso il 6° reparto - il venerdì eseguono il colloquio con i familiari i detenuti ristretti presso il 1ì° , 5° e S.A.I. dell' Istituto - Da ottobre a giugno , solo la 3^ domenica di ogni mese, mediante richiesta da presentare allo sportello "accettazione colloqui" almeno tre giorni prima, i detenuti con prole fino a 10 anni, possono eseguire il colloquio con i propri familiari dalle ore 8:00 alle ore 12:00

Telefonate

carte telefoniche Si
modalità di acquisto e utilizzo schede Gratuita, rilasciata dalla Direzione, con ricarica a carico del detenuto da un minimo di 5,00 ad un massimo di 20,00

videochiamate tramite Skype

No
Ogni Istituto stabilisce i generi e gli oggetti cui è consentito il possesso, l'acquisto o la ricezione. I detenuti e gli internati possono ricevere quattro pacchi al mese complessivamante di peso non superiore a venti chili, contenenti abbigliamento e alimenti che non richiedano manomissioni in sede di controllo.

Scheda pratica - per CONSEGNARE, RICEVERE e INVIARE DENARO

Come fare per

inviare pacchi al detenuto Possono spedire pacchi i familiari che non consegnano pacchi allo sportello da almeno 15 giorni
consegnare pacchi al detenuto Una volta a settimana da parte dei familiari
invio pacchi da parte del detenuto Non possono inviare pacchi all'esterno
generi alimentari ammessi Pasta cruda non casareccia, solo : spaghetti, fettuccine e fusilli - Carne cruda senza osso e affettata a piccoli pezzi, solo : fettine e spezzatino - Pesce crudo, solo : filetto senza testa, orata, spigola, merluzzo e cefalo - Verdura cruda a pezzi, solo : insalata, spinaci, bieta, fagiolini e broccoletti - Salami secchi affettati non sottovuoto , solo: prosciutto cotto e/o crudo, lonza senza pepe - Formaggi affettati senza rivestimento esterno, solo : formaggi solidi e non cremosi - Frutta fresca , solo: melone sbucciato a fette, mele pere, uva e fragole - Frutta secca sgusciata , solo: mandorle noci e pinoli - I prodotti si possono consegnare in contenitori di plastica trasparente per alimenti da max kg. 1,50, complessivi al pacco da kg. 5,00
abbigliamento ammesso Accappatoio senza cappuccio e cinta, asciugamani solo piccoli, calzini, camicie, canovaccio n° 1, cappotti e giacche senza spalline, cinta, non trapuntate e imbottite, maglie senza adesivi, cappuccio e soprarilievi, slip, panciere solo elastiche, escluse quelle con stecche, pantaloni, pigiama, scarpe basse senza molle, aria, tappi e imbottiture tipo mocassino e superga, tuta ginnica senza lacci e cappuccio
generi vari ammessi Caffetteria da tre tazze, fazzoletti di stoffa, forbicine con punta arrotondata tipo Chicco , musicassette o CD sigillati, originali, trasparenti, SIAE max n° 5 , 1 quaderno, 1 blocco notes, pettine, rasoi tipo bic n. 3, riviste varie e testi di studio, max 5x1 consegna al mese, spazzolino da denti, tovaglia da tavolo mt. 1 x 1 solo stoffa , tovaglioli di stoffa

altre informazioni su invio di pacchi e denaro

è ammessa la consegna di denaro a favore dei detenuti tramite lo sportello automatico bancomat-Totem , installato nella sala da aspetto del Reparto Colloqui Famiglia, per un importo max di Euro 75,00 al giorno - Si può inviare somme di denaro fino ad un massimo di Euro 350,00 tramite vaglia postale indirizzato alla Direzione specificando nella causale nome e cognome del beneficiario, oppure tramite bonifico bancario sul c/c postale intestato a "Casa Circondariale di Custodia preventiva Regina Coeli" codice IBAN IT45R0760103200000031093008, specificando nella causale nome e cognome del beneficiario

Sportelli

nome informazioni sulla funzione e sull'accesso
Sono resi pubblici le informazioni e i dati relativi a ►Contratti pubblici di lavori, servizi e forniture come previsto dall'art 37 del d.lgs. 33/2013 modificato dal d.lgs. 97/2016 ►I dati concernenti i titolari di incarichi di collaborazione o consulenza come previsto dall'art 15 del d.lgs. 33/2013 modificato dal d.lgs.97/2016 e dall'art 15-ter introdotto dal d.lgs. 97/2016

Incarichi di consulenza e collaborazione

Descrizione

PUBBLICAZIONI richieste dall'istituto