Pistoia

Casa circondariale 

Indirizzi e riferimenti

località Pistoia
indirizzo via dei Macelli, 13
cap 51100
telefono 0573975111
mail cc.pistoia@giustizia.it
PEC cc.pistoia@giustiziacert.it
Codice Fiscale 80014140471

Capienza e presenze

posti regolamentari posti non disponibili totale detenuti
56 0 58

dati aggiornati al

08/05/2021

MISURE CORONAVIRUS

visite con i familiari Si comunica che fino a nuove disposizioni SONO SOSPESI I COLLOQUI VISIVI CON I DETENUTI, ai sensi del d.p.c.m. del 9/3/2020 recante "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale".
altre informazioni tutto il personale segue le direttive imposte dal governo mantenendo la distanza di almeno un metro, con divieto di assembramento. Sono stati forniti disinfettanti in tutti i locali e fino a nuovo ordine per gli esterni (operai e fornitori si adottano misure preventive quali la dotazione di mascherine.

Informazioni generali

Caratteristiche e storia La casa circondariale di Pistoia, rispetto ad altri istituti toscani di origine antichissima (vedi Volterra, Porto Azzurro), nasce agli inizi del 1900. La presenza di un penitenziario "Le Stinche", nel centro della città , in condizioni fatiscenti, fa interessare la Soprintendenza allo scopo di prevedere una diversa dislocazione delle attuali carceri, ovvero adibire la Fortezza di Santa Barbara ad istituto penitenziario. L'allora Ministero della Guerra si oppose ed il Comune, per affrontare la questione, si rese disponibile a donare un appezzamento di terreno. Viene individuato un terreno comunale a ponente del nuovo macello di mq 5790 ed un terreno comunale a levante dello stesso macello di mq. 5790. il Comune decide sull'appezzamento di terreno a levante. Il contratto di cessione viene sottoscritto il 31 gennaio 1912; l'ingegnere Corrado Nuti si occuperà  del progetto mentre l'impresa Monfaldini, dal 1915, procederà  ad eseguire i lavori che dovranno essere terminati entro due anni. L'immagine del penitenziario doveva conformarsi ai canoni stabiliti dal periodo storico, ovvero dare un aspetto di forza e sicurezza a difesa dello Stato. Nonostante la guerra, nel 1918, il carcere è pronto ad ospitare i reclusi. Dopo mille vicissitudini dovute a scontri tra il comune pistoiese e le istituzioni centrali, i lavori definitivi terminarono agli inizi del 1921. l'istituto si compone di una sezione media sicurezza, di una sezione semilibertà e di una sezione Transito - allocazione nuovi giunti.
come si raggiunge con mezzi pubblici Dalla stazione: linea autobus "M" fermata "Corso Matteotti"
come si raggiunge in auto Dall'autostrada uscire a Pistoia e svoltare a sinistra (Direzione Stadio). Prendere l'uscita "viale Europa-Stadio" e seguire le indicazioni cartellonistiche della casa circondariale

Responsabile ASL per il carcere

ASL Toscana Centro
Nome Domenico
Cognome Cerullo
Cartella medica digitale No

Sono competenti per questo istituto

Provveditorato regionale - Toscana-Umbria
Ufficio esecuzione penale esterna - Firenze - Sez. distaccata di Pistoia
Tribunale di sorveglianza - Firenze
Ufficio di sorveglianza - Firenze

Direttore

Nome Loredana
Cognome Stefanelli
Tipologia di incarico Titolare

Personale

polizia penitenziaria - effettivi polizia penitenziaria - previsti amministrativi - effettivi amministrativi - previsti educatori - effettivi educatori - previsti
60 66 8 13 1 2

personale polizia penitenziaria aggiornato al

31/03/2021

personale amministrativo aggiornato al

31/03/2021

data di aggiornamento spazi detentivi

08/05/2021

Stanze di detenzione

numero complessivo numero non disponibili doccia bidet portatori di handicap servizi igienici con porta accensione luce autonoma prese elettriche
37 0 0 0 0 37 37 6

Spazi d'incontro con i visitatori

sale colloqui conformi alle norme aree verdi ludoteca
1 1 1 1

Spazi comuni e impianti

campi sportivi teatri laboratori palestre officine biblioteche aule locali di culto mense detenuti
1 1 0 1 0 1 1 1 0

Corsi istruzione

tipo corso titolo data inizio data fine iscritti finanziato da livello
12/09/2018 07/06/2019 0 Percorso di apprendimento della lingua italiana
12/09/2018 07/06/2019 0 Percorso di istruzione di primo livello

Attività gestite da terzi

lavorazione persone impiegate turnazione
nessuna nessuna

Lavorazioni gestite dall'amministrazione

lavorazione persone impiegate turnazione
nessuna nessuna

Attività teatrali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
laboratorio teatro e musica Teatro Popolare d'Arte 15/12/2018 21/06/2019 7
Laboratorio Drammaturgia Pratica e Musica dal vivo Associazione Teatrale Biribà 01/04/2019 30/06/2019 10

Attività sportive

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
Attività  ginnica UISP PISTOIA 01/03/2019 31/12/2019 36

Attività culturali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
Corso di Storia dell'arte Associazione Volontariato Penitenziario 1/10/2018 31/12/2019 8
corso di clown therapy e animatore per bambini volontariato esterno 1/12/2018 1/12/2019 11
Gruppo di sostegno Cam volontariato esterno 01/01/2019 31/12/2019 8
catalogazione libraria biblioteca San Giorgio di Pistoia 01/11/2017 31/12/2019 2

Attività religiose

descrizione a cura di data inizio data fine numero partecipanti
nessuna

detenuti che partecipano contemporaneamente a più attività

30
La procedura prevista per condannati - internati - appellanti e ricorrenti: i colloqui con familiari,conviventi e terze persone sono chiesti dal detenuto ed autorizzati dal direttore dell'istituto. I colloqui con terze persone possono essere autorizzati solo quando ricorrano ragionevoli motivi. I familiari, i conviventi e le terze persone ammessi al colloquio si presentano allo sportello dell'ufficio "rilascio colloqui". L'accesso al colloquio è preceduto dalla verifica dei documenti e dal controllo sulla persona con eventuale deposito di effetti personali indicati dall'operatore penitenziario - La procedura prevista per gli imputati fino alla sentenza di I° grado: presentare il permesso rilasciato dall'Autorità giudiziaria che procede

Scheda pratica - COLLOQUIO dei FAMILIARI e TERZE PERSONE
Scheda pratica - ALTRE PERSONE AMMESSE alla VISITA
Scheda pratica - NOMINA e COLLOQUI con AVVOCATI

Orari di visita con i familiari

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina

Orari colloqui con gli avvocati

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina 08:00-15:00 08:00-15:00 08:00-15:00

Prenotazione colloqui con gli avvocati

telefono 0573/975111
prenotazione allo sportello si

Altre informazioni su visite e colloqui

L'ultimo ingresso per i colloqui del martedì e del sabato alle 12,45; per i colloqui del giovedì alle 17,50.

Telefonate

carte telefoniche Si
modalità di acquisto e utilizzo schede sopravvitto

videochiamate tramite Skype

No
Ogni Istituto stabilisce i generi e gli oggetti cui è consentito il possesso, l'acquisto o la ricezione. I detenuti e gli internati possono ricevere quattro pacchi al mese complessivamante di peso non superiore a venti chili, contenenti abbigliamento e alimenti che non richiedano manomissioni in sede di controllo.

Scheda pratica - per CONSEGNARE, RICEVERE e INVIARE DENARO

Come fare per

inviare pacchi al detenuto Si possono inviare pacchi destinati ai detenuti all'indirizzo dell'Istituto
consegnare pacchi al detenuto I pacchi possono essere consegnati nelle giornate di colloquio
invio pacchi da parte del detenuto Come da normativa
generi alimentari ammessi Verdure fresche/crude solo se ispezionabili; salumi solo se confezionati sottovuoto a fettine sottili; formaggi stagionati solo se confezionati o sottovuoto e a pezzi piccoli; mele, pere, pesche, fragole. NON AMMESSI: melone, anguria, noce di cocco, uva, banane, ananas, agrumi in genere, fichi, ciliegie, frutta esotica, kiwi, macedonie o composte di frutta; carne cruda o cotta; pane intero o grattugiato; pasta cruda o cotta, ragù; funghi, verdura cotta; pesce, molluschi crudo/cotto; torte, pasticcini, dolci, biscotti, caramelle, cioccolatini e cioccolata; tutti i liquidi anche se in bottiglie di plastica; farina, caffè, thè, zucchero e tutti i prodotti in polvere; uova crude/frittate; lasagna, cannelloni ripieni ecc; frutta secca di qualsiasi tipo; vino, birra e prodotti alcolici; gomme da masticare; cibi crudi il cui possesso richiede particolari forme di conservazione; formaggi freschi; insaccati crudi e cotti; dadi e surrogati.
abbigliamento ammesso Pantaloni senza lacci, camicie, felpe e tute ginniche senza cappucci e lacci, maglie e maglioni, giacche, giubbotti e giacconi non imbottiti lunghi al massimo al ginocchio.Calzini, maglie intime, canottiere, slip, boxer, fazzoletti di stoffa, pigiami, accappatoio senza cintura e senza cappuccio. Scarpe, anche usate, a collo basso e suola - tacco basso, scarpe da ginnastica con suola sottile in gomma, ciabatte in gomma non imbottite. Cinture fino a 3 centimetri di altezza, a strato singolo e con fibbia piccola. NON AMMESSI: Giacconi trapuntati, con termofodera, bottoni metallici o borchie,di renna o pelle, sciarpe,cappelli con visiera,scarpe con supporti di metallo, scarpe a collo alto, stivali, stivaletti, zoccoli in legno di ogni tipo, scarpe da ginnastica con suola con cuscinetti d'aria - gel e simili. Cinture più alte del consentito, a doppio strato, con fibbia metallica grande.
generi vari ammessi Asciugamani, occhiali con lenti chiare, lenti in confezione monouso su prescrizione sanitaria, libri e giornali senza copertina rigida ed in libera vendita (fatte salve le procedure di controllo specie per i detenuti sottoposti ai visti di controllo sulla corrispondenza, CD audio solo originali con sigillo SIAE in confezione integra - NON AMMESSI: occhiali da sole o anche con lenti scure e foto cromatiche (che si scuriscono al sole), farmaci, prodotti cosmetici, creme e parafarmaci, saponi deodoranti, borotalco, dentifrici, radio, mangianastri, rasoi elettrici e manuali, taglia capelli e regola barba, orologi, sigarette e tabacchi, batterie, specchi, bombolette a gas.

Consegnare ricevere e inviare denaro

conto corrente 11038510
IBAN IT61T0760113800000011038510

altre informazioni su invio di pacchi e denaro

Vaglia postale o consegna durante le giornate di colloquio

Sportelli

nome informazioni sulla funzione e sull'accesso
nessuno