Modena

Casa circondariale 

Indirizzi e riferimenti

località Modena
indirizzo strada Sant'Anna, 370
cap 41122
telefono 059450800
mail cc.modena@giustizia.it
PEC cc.modena@giustiziacert.it
Codice Fiscale 94003970368

Capienza e presenze

posti regolamentari posti non disponibili totale detenuti
369 4 342

dati aggiornati al

15/06/2021

MISURE CORONAVIRUS

visite con i familiari Le visite sono SOSPESE ai sensi dell’art. 2 lett u) del d.p.c.m. 8 marzo 2020: Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. (GU n.59 del 08-03-2020)

Informazioni generali

Caratteristiche e storia La struttura, realizzata nel 1984, è stata inaugurata nel 1991 - Dal febbraio 2013 è stato aperto un nuovo plesso per la detenzione di soggetti condannati in via defintiva. Sono previste dodici sezioni detentive maschili ed una femminile. Tre delle sezioni maschili sono destinate alla detenzione di persone imputate e tre ai detenuti condannati definitivamente a "custodia aperta", una alla "custodia chiusa", due ai detenuti "sex offenders" a "custodia aperta", una all'accoglienza dei "nuovi giunti", una a detenuti semiliberi o ammessi al lavoro all'esterno o dimittendi, una all'esecuzione dell'isolamento giudiziario, disciplinare o sanitario
come si raggiunge con mezzi pubblici Da stazione ferroviaria di Modena, Autobus n. 11 o 13
come si raggiunge in auto Uscita 9 Tangenziale Nord Luigi Pirandello/SS9, Strada Nazionale Canaletto Sud, svolta 1^ a destra, Strada Sant' Anna per circa 1 km

Responsabile ASL per il carcere

ASL MODENA
Nome Stefano
Cognome Petrella
Cartella medica digitale Si

Sono competenti per questo istituto

Provveditorato regionale - Emilia Romagna-Marche
Ufficio esecuzione penale esterna - Modena
Tribunale di sorveglianza - Bologna
Ufficio di sorveglianza - Modena

Direttore

Nome Giovanna
Cognome Maltese Puccia
Tipologia di incarico Titolare

Personale

polizia penitenziaria - effettivi polizia penitenziaria - previsti amministrativi - effettivi amministrativi - previsti educatori - effettivi educatori - previsti
228 257 13 24 4 5

personale polizia penitenziaria aggiornato al

30/04/2021

personale amministrativo aggiornato al

30/04/2021

data di aggiornamento spazi detentivi

15/06/2021

Stanze di detenzione

numero complessivo numero non disponibili doccia bidet portatori di handicap servizi igienici con porta accensione luce autonoma prese elettriche
264 2 204 15 3 264 264 66

Spazi d'incontro con i visitatori

sale colloqui conformi alle norme aree verdi ludoteca
6 6 1 1

Spazi comuni e impianti

campi sportivi teatri laboratori palestre officine biblioteche aule locali di culto mense detenuti
1 1 2 1 0 2 13 1 0

Corsi

denominazione descrizione data inizio data fine finanziato da numero iscritti ente formatore
Corso di cucina "la cucina senza confini" 3 modulo Cucina e ristorazione 20/01/2020 09/03/2020 12 Comune di modenza

Corsi istruzione

tipo corso titolo data inizio data fine iscritti finanziato da livello
Alfabetizzazione comuni l2 - livello basso 15/10/2020 30/06/2021 0 Percorso di apprendimento della lingua italiana
Alfabetizzazione prot. italiano l2-livello basso 15/10/2020 30/06/2021 0 Percorso di apprendimento della lingua italiana
Alfabetizzazione prot. italiano l2-livello alto 15/10/2020 30/06/2021 0 Percorso di apprendimento della lingua italiana
Alfabetizzazione comuni l2- livello alto 15/10/2020 30/06/2021 0 Percorso di apprendimento della lingua italiana
Scuola media 15/10/2020 30/06/2021 0 Percorso di istruzione di primo livello
Ipsia-comuni primo periodo didattico 15/10/2020 30/06/2021 0 Percorso di istruzione di secondo livello
Ipsia- prot. primo periodo didattico 15/10/2020 30/06/2021 0 Percorso di istruzione di secondo livello
Ipsia- comuni secondo periodo didattico 15/10/2020 30/06/2021 0 Percorso di istruzione di secondo livello

Attività gestite da terzi

lavorazione persone impiegate turnazione
nessuna

Lavorazioni gestite dall'amministrazione

lavorazione persone impiegate turnazione
Attività lavorative domestiche, tenimenti agricoli e apicoltura 117 nessuna

Attività teatrali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
nessuna

Attività sportive

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
nessuna

Attività culturali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
nessuna

Attività religiose

descrizione a cura di data inizio data fine numero partecipanti
nessuna
La procedura prevista per condannati - internati - appellanti e ricorrenti: i colloqui con familiari,conviventi e terze persone sono chiesti dal detenuto ed autorizzati dal direttore dell'istituto. I colloqui con terze persone possono essere autorizzati solo quando ricorrano ragionevoli motivi. I familiari, i conviventi e le terze persone ammessi al colloquio si presentano allo sportello dell'ufficio "rilascio colloqui". L'accesso al colloquio è preceduto dalla verifica dei documenti e dal controllo sulla persona con eventuale deposito di effetti personali indicati dall'operatore penitenziario - La procedura prevista per gli imputati fino alla sentenza di I° grado: presentare il permesso rilasciato dall'Autorità giudiziaria che procede

Scheda pratica - COLLOQUIO dei FAMILIARI e TERZE PERSONE
Scheda pratica - ALTRE PERSONE AMMESSE alla VISITA
Scheda pratica - NOMINA e COLLOQUI con AVVOCATI

Orari di visita con i familiari

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina

Orari colloqui con gli avvocati

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina 09:00-15:00 09:00-15:00 09:00-15:00 09:00-15:00 09:00-15:00 09:00-15:00 09:00-15:00

Prenotazione colloqui con gli avvocati

e-mail cc.modena@giustizia.it
telefono 059450800
prenotazione allo sportello Accertata la nomina quale difensore di fiducia o legale d'ufficio, la richiesta di colloquio con il proprio assistito va rivolta direttamente al personale di polizia penitenziaria

Altre informazioni su visite e colloqui

E' necessaria prenotazione effettuata telefonicamente o via e-mail il lunedì¬ dalle 08:30 alle ore 13:00 - I colloqui del sabato si intendono il 1° e il 4° del mese - La domenica 2° e 3° del mese - SEZIONE FEMMINILE: martedì 08:00-14:00 - giovedì 08:00-14:00 - 1°sabato del mese 08:00-14:00 - 4°sabato del mese 9:00-14:00 2^domenica del mese 9:00-14:00 3^domenica del mese 15:00-16:00 - SEMILIBERI: 1°sabato del mese 15:00-16:00, 4°sabato del mese 9:00-14:00, 2°domenica del mese 09:00-14:00, 3°domenica del mese 15:00-16:00 - IMPUTATI: 1°sabato del mese 09:00-14:00, 4°sabato del mese 15:00-16:00, 2°domenica del mese 15:00-16:00, 3°domenica del mese 9:00-14:00 - PROTETTI: 1°sabato del mese 09:00-14:00, 4°sabato del mese 15:00-16:00, 2°domenica del mese 15:00-16:00, 3°domenica del mese 9:00-14:00 - DEFINITIVI: 1°sabato del mese 15:00-16:00 4°sabato del mese 9:00-14:00 2°domenica del mese 09:00-14:00 3°domenica del mese 15:00-16:00.

Telefonate

carte telefoniche Si
altre informazioni sulle comunicazioni Ogni detenuto, versando una caparra di 2 euro, utilizza una scheda telefonica prepagata personale sulla quale può versare l'importo preferito. La scheda da  la possibilita  di accedere al sistema informatizzato di attivazione della corrispondenza telefonica senza operatore

videochiamate tramite Skype

No
Ogni Istituto stabilisce i generi e gli oggetti cui è consentito il possesso, l'acquisto o la ricezione. I detenuti e gli internati possono ricevere quattro pacchi al mese complessivamante di peso non superiore a venti chili, contenenti abbigliamento e alimenti che non richiedano manomissioni in sede di controllo.

Scheda pratica - per CONSEGNARE, RICEVERE e INVIARE DENARO

Come fare per

inviare pacchi al detenuto Spedizione del pacco postale all'indirizzo del detenuto
consegnare pacchi al detenuto In giornata di colloquio consegnare al personale di polizia penitenziaria addetto al controllo
invio pacchi da parte del detenuto Il detenuto presenta una richiesta indicando il contenuto del pacco da spedire ed il destinatario - il pacco viene spedito sempre che il detenuto abbia la disponibilità economica per la spesa della spedizione
generi alimentari ammessi Tutti i generi alimentari che non richiedano cottura o che non siano contenuti in confezioni, anche sigillate, che non consentano l'ispezione e che non siano pregiudizievoli per l'ordine e la sicurezza. Sono vietati comunque vino, birra, alcolici in genere, pasta sia cruda che cotta di qualsiasi tipo, funghi sia crudi che cotti, mitili o molluschi, pasticcini, biscotti e dolci farciti, creme alimentari, budini, maionese, yogurt e simili, conserve e semiconserve fatte in casa, alimenti conservati sott'olio o sotto aceto, liquidi anche se contenuti in bottiglie di plastica, caffè¨, the, zucchero e tutti i prodotti in polvere, uova sia crude che cotte, frutta secca di qualsiasi tipo, olive farcite o denocciolate, salumi freschi interi, formaggi freschi, surrogati per brodo granulari. - tramite pacco postale non possono essere spediti generi alimentari di nessun genere, solo vestiario - tramite pacco diretto ai colloqui: ALIMENTI GIA' COTTI - CARNE solo cotta disossata, fette sottili senza condimento o spezie in confezioni trasparenti o sigillate dal produttore - SALUMI solo affettati o a cubetti di piccole dimensioni in confezioni trasparenti o sigillate dal produttore - PESCE già pulito, sfilettato e affumicato in confezioni trasparenti o sigillate dal produttore - FORMAGGI solo stagionati (tipo grana o parmigiano tagliati a cubetti di piccole dimensioni o a pezzi, a fette preconfezionate sempre in confezioni trasparenti o sigillate dal produttore - PANE a fette (tipo pan-carrrè, piadina) grissini, friselle, taralli, crackers in confezioni trasparenti o sigillate dal produttore - BISCOTTI classici e secchi, fette biscottate in confezioni trasparenti o sigillate dal produttore DOLCI solo classici (tipo briosches, cornetti vuoti, senza crema ) in confezioni trasparenti o sigillate dal produttore
abbigliamento ammesso la ricezione degli abiti e di capi di corredo di proprietà  è consentita soltanto nelle ipotesi stabilite, rispettivamente, dalla prima parte del terzo comma dell'art.7 della legge 354/75 e dal comma 1 dell'art.10 del regolamento di esecuzione, salvo il caso di dimissione. I detenuti, sempre che non costituiscano pregiudizio per la Sicurezza, possono ricevere pigiama, calze, canottiere, magliette, pantaloni, gonne, maglioni, giacche e giacconi non imbottiti o con parti metalliche, tute ginniche, indumenti intimi
generi vari ammessi Tutti i generi e gli oggetti che non siano contenuti in confezioni, anche sigillate, che non consentano l'ispezione e che non siano pregiudizievoli per l'ordine e la sicurezza. Sono vietati, comunque lo scatolame e i contenitori in metallo, in vetro e termici, anche se sigillati, i dentifrici e tutti i prodotti in tubetti metallici o di vetro, le sigarette, i sigari, il tabacco e i fiammiferi, le bombolette spray di qualsiasi tipo, i profumi, le batterie elettriche i cuscini e gli oggetti di arredo imbottiti

Consegnare ricevere e inviare denaro

causale nome e cognome detenuto destinatario

altre informazioni su invio di pacchi e denaro

Tramite Banco Posta IT47H0760112900000013090410

Sportelli

nome informazioni sulla funzione e sull'accesso
Servizio di patronato 1 volta al mese
Centro stranieri Soluzione di problematiche proprie di detenuti stranieri e principalmente extracomunitari
Sono resi pubblici le informazioni e i dati relativi a ►Contratti pubblici di lavori, servizi e forniture come previsto dall'art 37 del d.lgs. 33/2013 modificato dal d.lgs. 97/2016 ►I dati concernenti i titolari di incarichi di collaborazione o consulenza come previsto dall'art 15 del d.lgs. 33/2013 modificato dal d.lgs.97/2016 e dall'art 15-ter introdotto dal d.lgs. 97/2016

Incarichi di consulenza e collaborazione

Descrizione

PUBBLICAZIONI richieste dall'istituto