Firenze Mario Gozzini

Casa circondariale 

Indirizzi e riferimenti

località Firenze
indirizzo via G. Minervini, 8
cap 50142
telefono 055755451
mail cc.gozzini.firenze@giustizia.it
PEC cc.gozzini.firenze@giustiziacert.it
Codice Fiscale 94027630485

Capienza e presenze

posti regolamentari posti non disponibili totale detenuti
92 14 62

dati aggiornati al

08/05/2021

MISURE CORONAVIRUS

visite con i familiari Si comunica che fino a nuove disposizioni SONO SOSPESI I COLLOQUI VISIVI CON I DETENUTI, ai sensi del d.p.c.m. del 9/3/2020 recante "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale".

Informazioni generali

Caratteristiche e storia L'istituto, adiacente al più ampio Complesso Penitenziario di Sollicciano, ma autonomo sia come funzioni che come edificio, è stato consegnato nel gennaio 1986. L'Amministrazione penitenziaria minorile, che era l'iniziale destinataria, non lo poteva utilizzare perchè troppo ampio rispetto alle esigenze di quel settore penale, allora ridimensionate da una normativa e quindi lo cedette all'Amministrazione Penitenziaria Adulti. Nel giugno 1989 fu inaugurato, con la denominazione di Seconda casa Circondariale Maschile di Firenze, come primo istituto penitenziario a custodia attenuata di tutto il territorio italiano con un progetto pilota che poi si diffuse nel resto della nazione quale modello penitenziario avanzato. L'intento generale e la filosofia dell'istituto e del modello della custodia attenuata sono quelle di trasformare l'evento detentivo da fatto afflittivo e traumatico in una occasione per riflettere e riprogettare la propria esistenza attraverso proposte trattamentali ampie. Nel giugno 1999 la sua denominazione cambiò prendendo il nome dall'appena scomparso senatore Mario Gozzini, padre della riforma che nel 1986 rinnovò l'Ordinamento Penitenziario L.354/55. La capienza dell'istituto, inizialmente di 50 posti, è stata recentemente ampliata e portata a 90, per i reparti ordinari, che si trovano tutti al primo e secondo piano e che sono 5. Ogni reparto consta di 8 celle con servizi (due triple e sei doppie) e di un refettorio dove i detenuti consumano in comune i pasti e trascorrono parte del tempo libero. Al primo piano si trova anche l'infermeria, nonchè altri locali per le attività in comune e per i colloqui con gli operatori. Al piano terra sono situati la cucina, gli ambulatori, la lavanderia, i magazzini, il cortile passeggio, i campi sportivi (calcio e pallavolo) e tutto il reparto cd. Attività, dotato di aule scolastiche, biblioteca, palestra, sala cinema con funzione anche di teatro, sala musica e cappella.
come si raggiunge con mezzi pubblici Autobus di linea n.27 dalla stazione ferroviaria S.M.N.Firenze - scendere fermata Largo Spontini (Scandicci) e poi proseguire lungo la strada fino all'ingresso dell'istituto
come si raggiunge in auto Dall'aeroporto Peretola (Fi): procedi in direzione ovest da Viale Alessandro Guidoni/Viale Giovanni Luder verso Viale Alessandro Guidoni - svolta a sinistra e imbocca Viale L. Gori - svolta leggermente a destra per rimanere su Viale L. Gori - continua su Viadotto dell'Indiano,Via Antonio Canova,Via Simone Martini - svolta a destra verso Via Baccio da Montelupo/SS67 - svolta a destra e imbocca Via Baccio da Montelupo/SS67 - svolta a destra e imbocca Via del Pantano fino a raggiungere Via Minervini e la destinazione. Dalla Stazione Santa Maria Novella: procedi in direzione Sud Est da Via della Scala verso Piazza degli Ottaviani, - svolta a destra e imbocca Piazza degli Ottaviani - prendi la 1 a destra e imbocca Via Palazzuolo - svolta a destra e imbocca Via degli Orti Oricellari - prendi la 1 a sinistra e imbocca Via della Scala Continua su Via delle Porte Nuove Uscita da zona a pedaggio Svolta a sinistra e imbocca Viale Fratelli Rosselli/SS67 - svolta leggermente a destra e imbocca Piazza Taddeo Gaddi - continua su Lungarno del Pignone, su Piazza Paolo Uccello su Via del Sansovino - alla rotonda prendi la 3 uscita e imbocca Viale Francesco Talenti - continua su Viale Etruria - prendi l'uscita verso S. Bartolo A Cintoia/A. Canova - svolta tutto a sinistra e imbocca Via Livorno - svolta leggermente a sinistra per rimanere su Via Livorno - svolta a destra e imbocca Via Baccio da Montelupo/SS67 - svolta a destra e imbocca Via del Pantano fino a raggiungere Via Girolamo Minervini 8- Casa Circondariale Maschile Mario Gozzini. Dall'uscita autostradale A1 (Scandicci): Prendi l'uscita Firenze Scandicci verso Firenze/Scandicci/FI-PI-LI Strada a pedaggio 1,0 km Mantieni la destra al bivio, segui le indicazioni per Pisa/Livorno/Scandicci Centro ed entra in SGC Firenze - Pisa - Livorno Strada a pedaggio parziale 500 m Prendi l'uscita verso Tosco/Romagnola/Scandicci 800 m, alla rotonda prendi la 3 uscita 350 m,alla rotonda prendi la 1 uscita e imbocca Via del Pantano.

Responsabile ASL per il carcere

ASL 10
Nome Marco
Cognome Salvatori
Cartella medica digitale No

Sono competenti per questo istituto

Provveditorato regionale - Toscana-Umbria
Ufficio esecuzione penale esterna - Firenze
Tribunale di sorveglianza - Firenze
Ufficio di sorveglianza - Firenze

Direttore

Nome Antonella
Cognome Tuoni
Tipologia di incarico Titolare

Personale

polizia penitenziaria - effettivi polizia penitenziaria - previsti amministrativi - effettivi amministrativi - previsti educatori - effettivi educatori - previsti
38 51 9 15 3 3

personale polizia penitenziaria aggiornato al

31/03/2021

personale amministrativo aggiornato al

31/03/2021

data di aggiornamento spazi detentivi

08/05/2021

Stanze di detenzione

numero complessivo numero non disponibili doccia bidet portatori di handicap servizi igienici con porta accensione luce autonoma prese elettriche
52 8 0 0 0 51 10 0

Spazi d'incontro con i visitatori

sale colloqui conformi alle norme aree verdi ludoteca
2 2

Spazi comuni e impianti

campi sportivi teatri laboratori palestre officine biblioteche aule locali di culto mense detenuti
1 1 3 1 0 1 0 1 5

altre informazioni su spazi e impianti

Le aule sono più di cinque. Ognuno dei cinque reparti ha in dotazione un ampio locale-refettorio dove i detenuti consumano i pasti e possono prepararsi ulteriori alimenti. Tale locale è dotato di cucina con piastre elettriche, frigo e lavello per stoviglie, tavolo, credenza ed impianto tv.

Attività gestite da terzi

lavorazione persone impiegate turnazione
lavanderia industriale che opera per strutture di accoglienza e residenziali della Caritas Diocesana di Firenze gestite dalla cooperativa San Martino - Caritas. 5 nessuna

Lavorazioni gestite dall'amministrazione

lavorazione persone impiegate turnazione
nessuna

Attività teatrali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
Laboratorio teatrale Centro teatro internazionale 01/1/2018 31/12/2018 12

Attività sportive

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
Palestra e campo calcio UISP sociale Firenze 01/01/2018 31/12/2018 65

Attività culturali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
Cineforum fondazione sistema toscana 01/01/2018 31/12/2018 30
LABORATORIO MUSICALE volontari 01/01/2018 31/12/2018 6
Erbe Aromatiche Radici Quadrate 01/01/2018 31/12/2018 30

Attività religiose

descrizione a cura di data inizio data fine numero partecipanti
Cattolica Cappellano 01/01/2018 31/12/2018 47
Buddista SOKA GAKKAI Firenze 01/01/2018 31/12/2018 09
Incontri con ministri di diversi culti Volontariato 01/01/2018 31/12/2018 5

detenuti che partecipano contemporaneamente a più attività

70
La procedura prevista per condannati - internati - appellanti e ricorrenti: i colloqui con familiari,conviventi e terze persone sono chiesti dal detenuto ed autorizzati dal direttore dell'istituto. I colloqui con terze persone possono essere autorizzati solo quando ricorrano ragionevoli motivi. I familiari, i conviventi e le terze persone ammessi al colloquio si presentano allo sportello dell'ufficio "rilascio colloqui". L'accesso al colloquio è preceduto dalla verifica dei documenti e dal controllo sulla persona con eventuale deposito di effetti personali indicati dall'operatore penitenziario - La procedura prevista per gli imputati fino alla sentenza di I° grado: presentare il permesso rilasciato dall'Autorità giudiziaria che procede

Scheda pratica - COLLOQUIO dei FAMILIARI e TERZE PERSONE
Scheda pratica - ALTRE PERSONE AMMESSE alla VISITA
Scheda pratica - NOMINA e COLLOQUI con AVVOCATI

Orari di visita con i familiari

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina

Orari colloqui con gli avvocati

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina

Prenotazione colloqui con gli avvocati

prenotazione allo sportello Gli avvocati fanno colloqui alla presentazione

Altre informazioni su visite e colloqui

Procedura prevista per gli imputati fino alla sentenza di I° grado: presentare il permesso rilasciato dall'Autorità  giudiziaria che procede.

Telefonate

carte telefoniche Si
modalità di acquisto e utilizzo schede tramite ditta appaltatrice "techVision"

videochiamate tramite Skype

Si
Ogni Istituto stabilisce i generi e gli oggetti cui è consentito il possesso, l'acquisto o la ricezione. I detenuti e gli internati possono ricevere quattro pacchi al mese complessivamante di peso non superiore a venti chili, contenenti abbigliamento e alimenti che non richiedano manomissioni in sede di controllo.

Scheda pratica - per CONSEGNARE, RICEVERE e INVIARE DENARO

Come fare per

inviare pacchi al detenuto Tramite i familiari oppure attraverso il servizio postale
consegnare pacchi al detenuto Tramite i familiari oppure attraverso il servizio postale
invio pacchi da parte del detenuto Tramite servizio postale
generi alimentari ammessi Pasta non ripiena - carne cruda a fettine non trattata - pesce crudo a filetti non trattato - insaccati a fette - verdure crude a foglie - formaggi a pasta dura - frutta -
abbigliamento ammesso Tutto eccetto scarpe con ferri - cinture con fibbia di ferro grande - giubbotti con tante tasche o cerniere che rendono difficile il controllo
generi vari ammessi Tutto eccetto prodotti in polvere di qualsiasi tipo - profumi e prodotti di cosmesi - liquidi in generale medicinali di qualunque tipo -gioielli - orologi - cellulari - materiale di cancelleria non controllabile

Consegnare ricevere e inviare denaro

conto corrente 23664501
IBAN IT75G0760102800000023664501

Sportelli

nome informazioni sulla funzione e sull'accesso
nessuno
Sono resi pubblici le informazioni e i dati relativi a ►Contratti pubblici di lavori, servizi e forniture come previsto dall'art 37 del d.lgs. 33/2013 modificato dal d.lgs. 97/2016 ►I dati concernenti i titolari di incarichi di collaborazione o consulenza come previsto dall'art 15 del d.lgs. 33/2013 modificato dal d.lgs.97/2016 e dall'art 15-ter introdotto dal d.lgs. 97/2016

Delibere a contrarre
Avvisi di aggiudicazione e affidamenti diretti

Descrizione

PUBBLICAZIONI richieste dall'istituto