salta al contenuto

Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2011-2013

aggiornamento: 20 aprile 2013

Introduzione
Il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità
I contenuti della pubblicazione
Le modalità di pubblicazione online dei dati
Le fasi del programma
Tabella A
Monitoraggio e stato di attuazione del programma
Le risorse dedicate
Programma per la trasparenza e Piano della performance
Il processo di coinvolgimento degli stakeholder
Posta elettronica certificata
Le Giornate della Trasparenza
Sviluppo della cultura dell'integrità
 

1. Introduzione

La legge-delega 4 marzo 2009, n. 15, ed il decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150, definiscono i concetti di trasparenza della performance, rendicontazione della performance ed integrità, e disciplinano il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità che le amministrazioni sono tenute ad adottare.
La Civit con delibera n. 105/2010, adottata ai sensi dell’articolo 13, comma 6, lettera e), e comma 8 del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150, ha emanato le linee guida per la predisposizione del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità, di cui all’articolo 11, commi 2 e 8, lettera a), del decreto.
Con la citata delibera, la Civit ha definito la struttura tipo del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità ed ha individuato i dati che devono essere pubblicati sul sito istituzionale delle amministrazioni e le relative modalità di pubblicazione.

2. Il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità

Il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità, ai sensi dell’articolo 15, comma 2, lettera d), del d. lg. n. 150 del 2009, è stato definito dall’organo di indirizzo politico-amministrativo, con la collaborazione dell’Organismo indipendente di valutazione.
Il contributo dell’Organismo indipendente di valutazione per la redazione del programma è in adempimento ai suoi compiti istituzionali, in quanto, ai sensi dell’articolo 14, comma 4, lettere f ) e g), del d. lg. n. 150 del 2009, soggetto:

  1. “responsabile della corretta applicazione delle linee guida, delle metodologie e degli strumenti predisposti dalla Commissione”;
  2. che “promuove e attesta l’assolvimento degli obblighi relativi alla trasparenza e all’integrità”.

Il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità definisce un percorso, indicando gli obiettivi di trasparenza di breve (un anno) e di lungo periodo (tre anni).
L’obiettivo triennale del Ministero è di progettare con gli stakeholder un sistema condiviso di indicatori in grado di comparare, nel tempo, i livelli di qualità effettiva dei servizi erogati e, comunque, nell’ottica di un miglioramento continuo, offrire una risposta adeguata alle esigenze conoscitive dei diversi interlocutori.

2.1 I contenuti della pubblicazione

Il principale strumento attuativo della Trasparenza è costituito dalla pubblicazione sui siti istituzionali di alcune tipologie di dati. Il Ministero, in linea con la previsione dell’articolo 11, comma 8, del decreto, ha istituito all’interno del proprio sito istituzionale, una sezione denominata “Trasparenza, valutazione e merito”, accessibile direttamente dalla homepage.
La pubblicazione è rispettosa dei limiti legislativi previsti per la protezione di alcuni dati personali, in un giusto equilibrio, che senza compromettere “i limiti e le garanzie previste in tema di protezione dei dati personali, di riservatezza, di sicurezza nazionale e di ogni altro obbligo di legge”, garantisca comunque l’attuazione del principio della trasparenza.
Rileva in proposito ricordare che il Codice in materia di protezione dei dati personali sancisce: “Chiunque ha diritto alla protezione dei dati personali che lo riguardano. Le notizie concernenti lo svolgimento delle prestazioni di chiunque sia addetto ad una funzione pubblica e la relativa valutazione non sono oggetto di protezione della riservatezza personale” (art. 1 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196).

Il riferimento specifico alla “valutazione” consente di ritenere che i dati relativi alla misurazione e valutazione della performance individuale, di cui al d. lg. n. 150 del 2009, in generale, non rientrano nel citato diritto alla protezione dei dati personali, salve le previsioni per i dati sensibili (articolo 4, comma 1, lettera d), del Codice) o assimilabili e per “i dati idonei a rivelare lo stato di salute dei singoli interessati” (articoli 22, comma 8; 65, comma 5; 68, comma 3, del Codice.) Il ministero, in una previsione triennale, ha dato attuazione alle “Linee guida per la predisposizione del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità”, emanate, con Delibera n. 105 del 15 ottobre 2010, dalla CiVIT, ai sensi dell’articolo 13, comma 6, lettera e), e comma 8, del decreto, prevedendo la pubblicazione delle categorie di dati e dei contenuti riportati di seguito: 

2.1.1 Programma triennale per la trasparenza e l’integrità e relativo stato di attuazione (articolo 11, comma 8, lettera a), del d. lg. N. 150 del 2009);

2.1.2 Piano e Relazione sulla performance (articolo 11, comma 8, lettera b), del d. lg. N. 150 del 2009);

2.1.3 Dati informativi sull’organizzazione e i procedimenti:

  1. informazioni concernenti ogni aspetto dell’organizzazione (organigramma, articolazione degli uffici, attribuzioni e organizzazione di ciascun ufficio anche di livello dirigenziale non generale, nomi dei dirigenti responsabili dei singoli uffici, nonché settore dell’ordinamento giuridico riferibile all’attività da essi svolta - articolo 54, comma 1, lettera a), del d. lg. n. 82 del 2005);
  2. elenco completo delle caselle di posta elettronica istituzionali attive, specificando se si tratta di una casella di posta elettronica certificata (articolo 54, comma 1, lettera d), del d. lg. n. 82 del 2005);
  3. elenco delle tipologie di procedimento svolte da ciascun ufficio di livello dirigenziale non generale, il termine per la conclusione di ciascun procedimento ed ogni altro termine procedimentale, il nome del responsabile del rocedimento e l’unità organizzativa responsabile dell’istruttoria e di ogni altro adempimento procedimentale, nonché dell’adozione del provvedimento finale (articolo 54, comma 1, lettera b), del d. lg. n. 82 del 2005);
  4. scadenze e modalità di adempimento dei procedimenti individuati ai sensi degli articoli 2 e 4 della l. n. 241 del 1990 (articolo 54, comma 1, lettera c), del d. lg. n. 82 del 2005);
  5. informazioni circa la dimensione della qualità dei servizi erogati (ai sensi dei principi di cui all’articolo 11 del d. lg. n. 150 del 2009 e delle indicazioni di cui alla delibera n. 88 del 24 giugno 2010);
  6. carta della qualità dei servizi alla cui emanazione sia tenuto il soggetto erogatore del servizio.

2.1.4 Dati informativi relativi al personale:

  1. curricula e retribuzioni dei dirigenti, con specifica evidenza sulle componenti variabili della retribuzione e sulle componenti legate alla retribuzione di risultato (articolo 11, comma 8, lettere f) e g), del d. lg. n. 150 del 2009), indirizzi di posta elettronica, numeri telefonici ad uso professionale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), ruolo - data di inquadramento nella fascia di appartenenza o in quella inferiore, data di primo inquadramento nell’amministrazione, decorrenza e termine degli incarichi conferiti ex articolo 19, commi 3 e 4, del d. lg. n. 165 del 2001 - (articolo 1, comma 7, del D.P.R. n. 108 del 2004);
  2. curricula dei titolari di posizioni organizzative (articolo 11, comma 8, lettera f), del d. lg. n. 150 del 2009);
  3. curricula, retribuzioni, compensi ed indennità di coloro che rivestono incarichi di indirizzo politico amministrativo e dei relativi uffici di supporto, ivi compresi, a titolo esemplificativo, i vertici politici delle amministrazioni, i capi di gabinetto e gli appartenenti agli uffici di staff e di diretta collaborazione nei ministeri; i titolari di altre cariche di rilievo politico nelle regioni e negli enti locali (articolo 11, comma 8, lettera h), del d. lg. n. 150 del 2009);
  4. nominativi e curricula dei componenti degli OIV e del Responsabile delle funzioni di misurazione della performance di cui all’articolo 147 (articolo 11, comma 8, lettera e), del d. lg. n. 150 del 2009);
  5. tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), nonché il ruolo dei dipendenti pubblici (articolo 55, comma 5, del D.P.R. n. 3 del 1957);
  6. retribuzioni annuali, curricula, indirizzi di posta elettronica, numeri telefonici ad uso professionale di segretari provinciali e comunali (articolo 21 della l. n. 69 del 2009);
  7. ammontare complessivo dei premi collegati alla performance stanziati e l’ammontare dei premi effettivamente distribuiti (articolo 11, comma 8, lettera c), del d. lg. n. 150 del 2009);
  8. analisi dei dati relativi al grado di differenziazione nell’utilizzo della premialità, sia per i dirigenti sia per i dipendenti (articolo 11, comma 8, lettera d), del d. lg. n. 150 del 2009);
  9. codici di comportamento (articolo 55, comma 2, del d. lg. n. 165 del 2001 così come modificato dall’articolo 68 del d. lg. n. 150 del 2009);

2.1.5 Dati relativi a incarichi e consulenze:

  1. incarichi retribuiti e non retribuiti conferiti a dipendenti pubblici e ad altri soggetti (articolo 11, comma 8, lettera i), del d. lg. n. 150 del 2009 e articolo 53 del d. lg. n. 165 del 2001.) Gli incarichi considerati sono:
    1. incarichi retribuiti e non retribuiti conferiti o autorizzati dall’amministrazione ai propri dipendenti in seno alla stessa amministrazione o presso altre amministrazioni o società pubbliche o private;
    2. incarichi retribuiti e non retribuiti conferiti o autorizzati da un’amministrazione ai dipendenti di altra amministrazione;
    3. incarichi retribuiti e non retribuiti affidati, a qualsiasi titolo, da un’amministrazione a soggetti esterni. In ordine a questa tipologia di informazioni è necessario indicare:

soggetto incaricato, curriculum di tale soggetto, oggetto dell’incarico, durata dell’incarico, compenso lordo, soggetto conferente, modalità di selezione e di affidamento dell’incarico e tipo di rapporto.

2.1.6 Dati sulla gestione economico-finanziaria dei servizi pubblici:

  1. servizi erogati agli utenti finali e intermedi (ai sensi dell’articolo 10, comma 5, del d. lg. 7 agosto 1997, n. 279), contabilizzazione dei loro costi ed evidenziazione dei costi effettivi e di quelli imputati al personale per ogni servizio erogato, nonché il monitoraggio del loro andamento (articolo 11, comma 4, del d. lg. n. 150 del 2009), da estrapolare in maniera coerente ai contenuti del Piano e della Relazione sulla performance;
  2. contratti integrativi stipulati, relazione tecnico-finanziaria e illustrativa, certificata dagli organi di controllo, informazioni trasmesse ai fini dell’inoltro alla Corte dei Conti, modello adottato ed esiti della valutazione effettuata dai cittadini sugli effetti attesi dal funzionamento dei servizi pubblici in conseguenza della contrattazione integrativa (articolo 55, comma 4, del d. lg. n. 150 del 2009);
  3. dati concernenti consorzi, enti e società di cui le pubbliche amministrazioni facciano parte, con indicazione, in caso di società, della relativa quota di partecipazione nonché dati concernenti l’esternalizzazione di servizi e attività anche per il tramite di convenzioni.

2.1.7 Dati sulla gestione dei pagamenti:

  1. indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture (indicatore di tempestività dei pagamenti), nonché tempi medi di definizione dei procedimenti e di erogazione dei servizi con riferimento all’esercizio finanziario precedente (articolo 23, comma 5, della l. n. 69 del 2009).

2.1.8 Dati relativi alle buone prassi:

  1. buone prassi in ordine ai tempi per l’adozione dei provvedimenti e per l’erogazione dei servizi al pubblico (articolo 23, commi 1 e 2, della l. n. 69 del 2009).

2.1.9 Dati su sovvenzioni, contributi, crediti, sussidi e benefici di natura economica:

  1. istituzione e accessibilità in via telematica di albi dei beneficiari di provvidenze di natura economica (articoli 1 e 2 del D.P.R. n. 118 del 2000).

2.1.10 Dati sul “public procurement”:

  1. dati previsti dall’articolo 7 del d. lg. n. 163 del 2006 (Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture). Si precisa che l’individuazione di tali dati, ai fini della loro pubblicazione, spetta all’Autorità per la vigilanza dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.

Il Ministero provvederà a pubblicare i dati ed i documenti, prima indicati, sul sito www.giustizia.it nella sezione denominata "Trasparenza, valutazione e merito, direttamente raggiungibile da un link posto nell’homepage del sito stesso, con le modalità di cui alle “Linee guida per i siti web della PA”. Al riguardo, gli utenti potranno fornire i feedback e le valutazioni relative alla qualità delle informazioni pubblicate con  riferimento a precisione, completezza, correttezza e tempestività, al fine di rendere partecipi i cittadini nell’attività dell’Amministrazione.

2.2. Le modalità di pubblicazione online dei dati

Il Ministero, aderendo alle indicazioni della Civit, ha recepito le modalità di pubblicazione dei dati di cui alle “Linee guida per i siti web della PA” contenute nella Direttiva del Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione” n. 8/2009, con particolare riferimento ai seguenti argomenti:

  • alla trasparenza e ai contenuti minimi dei siti pubblici;
  • all’aggiornamento ed alla visibilità dei contenuti;
  • all’accessibilità ed all’usabilità;
  • alla classificazione ed alla semantica;
  • ai formati aperti;
  • ai contenuti aperti.

In applicazione delle “Linee guida per i siti web della PA” e secondo le indicazioni della Civit, in particolare, il Ministero, nelle sue competenti articolazioni provvederà a:

  1. pubblicare le informazioni e i dati, precedentemente indicati, “nell’apposita sezione del sito istituzionale dell’amministrazione, di facile accesso e consultazione, denominata “Trasparenza, valutazione e merito”;
  2. rendere questa sezione raggiungibile da un link, chiaramente identificabile dall’etichetta “Trasparenza, valutazione e merito” posto nell’homepage del sito stesso;
  3. organizzare la suddetta sezione “Trasparenza, valutazione e merito” dividendola nelle seguenti macroaree:

    • Programma triennale per la trasparenza e l’integrità e relativo stato di attuazione;
    • Piano e Relazione sulla performance; 
    • Dati informativi sull’organizzazione e i procedimenti;
    • Dati informativi relativi al personale;
    • Dati relativi a incarichi e consulenze;
    • Dati sulla gestione economico-finanziaria dei servizi pubblici;
    • Dati sulla gestione dei pagamenti;
    • Dati relativi alle buone prassi;
    • Dati su sovvenzioni, contributi, crediti, sussidi e benefici di natura economica;
    • Dati sul “public procurement”;
       
  4. garantire la tempestività della pubblicazione delle informazioni e dei dati, con l’indicazione della data di pubblicazione e revisione, provvedendo all’archiviazione o all’eliminazione delle informazioni superate e/o non più significative, nel rispetto, comunque, delle disposizioni in materia di protezione dei dati personali.
  5. contestualizzare chiaramente ogni contenuto informativo pubblicato (pagina web, file), in particolare, indicando:

    • la tipologia delle informazioni contenute (in modo sintetico);
    • il periodo a cui le informazioni si riferiscono;
    • quale dipartimento, direzione generale, ufficio, unità o articolazione organizzativa ha creato quel contenuto informativo e a dipartimento, direzione generale, ufficio, unità o articolazione organizzativa quel contenuto si riferisce.
       
  6. inserire adeguati strumenti di notifica all’utente degli aggiornamenti, sia a livello di intera sezione sia a livello di singolo argomento;
  7. pubblicare, possibilmente in più formati aperti, le informazioni e i documenti, accessibili direttamente dalla pagina dove le informazioni di riferimento sono riportate;
  8. a garantire agli utenti la possibilità di fornire feedback e valutazioni sulla qualità delle informazioni pubblicate, con l’obiettivo di coinvolgerli nell’attività dell’amministrazione e nei suoi meccanismi di funzionamento.

2.3.Le Fasi del Programma

2.3.1. Lo stato attuale

Il Ministero della Giustizia, nel corso del 2010, ha già provveduto a pubblicare nel sito istituzionale del Ministero una serie di dati e documenti, che dovranno essere verificati ed eventualmente adeguati, con riferimento ai contenuti ed alle modalità di pubblicazione previste nel Programma.
 
2.3.2. Le fasi successive

Il Capo di  Gabinetto, l’OIV, i Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, assicurano gli adempimenti relativi al Programma, con particolare riferimento all’individuazione, all’elaborazione, all’aggiornamento ed alla pubblicazione dei dati sul sito del Ministero.
Nel corso del 2011-2013, previa verifica ed adeguamento dei contenuti e delle modalità di pubblicazione dei dati, già presenti sul sito, si avvierà la fase di completamento con la messa in linea dei dati necessari a cura dei soggetti e nei termini previsti dalla tabella A.

L’attività di aggiornamento, deve essere svolta periodicamente a cura dei responsabili della pubblicazione dei dati, così come individuati nella tabella A.
 
TABELLA A

Programma triennale per la trasparenza e l’integrità

  • Categoria di Dati - Programma triennale per la trasparenza e l’integrità e relativo stato di attuazione (articolo 11, comma 8, lettera a), del d. lg. n. 150 del 2009)
  • Referenti della pubblicazione - Gabinetto del Ministro e OIV
  • Fasi del programma - Pubblicazione entro il 31/01/2011

Piano e Relazione sulla performance

  • Categoria di Dati - Piano e Relazione sulla performance (articolo 11, comma 8, lettera b), del d. lg. n. 150 del 2009)
  • Referenti della pubblicazione - Gabinetto del Ministro e OIV
  • Fasi del programma - Pubblicazione entro il 31/01/2011

Uffici di diretta collaborazione

Dati informativi sull’organizzazione e i procedimenti

  • Categoria di Dati
    a) informazioni concernenti ogni aspetto dell’organizzazione (articolo 54, comma 1, lettera a, del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto
  • Fasi del programma - Pubblicato
     
  • Categoria di Dati
    b) elenco completo delle caselle di posta elettronica istituzionali attive, (articolo 54, comma 1, lettera d), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto
  • Fasi del programma - Pubblicato

Dati informativi relativi al personale

  • Categoria di Dati
    a) curricula e retribuzioni dei dirigenti, (articolo 11, comma 8, lettere f) e g), del d. lg. n. 150 del 2009), indirizzi di posta elettronica, numeri telefonici ad uso professionale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), ruolo ed altre informazioni previste dall’articolo 1, comma 7, del D.P.R. n. 108 del 2004;
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto
  • Fasi del programma - Pubblicato
     
  • Categoria di Dati
    b) curricula dei titolari di posizioni organizzative (articolo 11, comma 8, lettera f), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto
  • Fasi del programma - Pubblicazione parziale. Completamento entro il 2011
     
  • Categoria di Dati
    c) curricula, retribuzioni, compensi ed indennità di coloro che rivestono incarichi di indirizzo politico amministrativo e dei relativi uffici di supporto (articolo 11, comma 8, lettera h), del d. lg. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto
  • Fasi del programma - Pubblicazione parziale. Completamento entro il 2011
     
  • Categoria di Dati
    d) nominativi e curricula dei componenti degli OIV e del Responsabile delle funzioni di misurazione della performance di cui all’articolo 147 (articolo 11, comma 8, lettera e), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto
  • Fasi del programma - Pubblicazione parziale. Completamento entro il 2011
     
  • Categoria di Dati
    e)  tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), nonché il ruolo dei dipendenti pubblici (articolo 55, comma 5, del D.P.R. n. 3 del 1957);
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto
  • Fasi del programma - Pubblicati

Dati relativi a incarichi e consulenze

  • Categoria di Dati
    a) incarichi retribuiti e non retribuiti conferiti a dipendenti pubblici e ad altri soggetti (articolo 11, comma 8, lettera i), del d.lgs. n. 150 del 2009 e articolo 53 del d. lg. n. 165 del 2001.)
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto
  • Fasi del programma - Pubblicati

Dati su sovvenzioni, contributi, crediti, sussidi e benefici di natura economica

  • Categoria di Dati
    a) istituzione e accessibilità in via telematica di albi dei beneficiari di provvidenze di natura economica (articoli 1 e 2 del D.P.R. n. 118 del 2000)
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto
  • Fasi del programma - Albi in corso di predisposizione. Pubblicazione entro il 2011

Dipartimento dell'organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi

Dati informativi sull’organizzazione e i procedimenti

  • Categoria di Dati
    a) informazioni concernenti ogni aspetto dell’organizzazione (articolo 54, comma 1, lettera a, del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicate
     
  • Categoria di Dati 
    b) elenco completo delle caselle di posta elettronica istituzionali attive, (articolo 54, comma 1, lettera d), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicato
     
  • Categoria di Dati
    b.1) elenco degli indirizzi di posta certificata (PEC) degli uffici dell'amministrazione centrale
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicato in parte, completamento entro il 2013
     
  • Categoria di Dati
    b.2) elenco degli indirizzi di posta certificata (PEC) degli uffici giudiziari
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicato in parte, completamento entro il 2013
     
  • Categoria di Dati
    c) elenco delle tipologie di procedimento svolte, il termine per la conclusione di ciascun procedimento, il nome del responsabile del procedimento e l’unità organizzativa responsabile dell’istruttoria (articolo 54, comma 1, lettera b), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - La pubblicazione dei procedimenti aventi durata compresa tra 30 e 90 giorni e di quelli aventi durata compresa tra 90 e 180 giorni sarà eseguita dopo l’emanazione del regolamento nel quale sono contenuti, non prima del 2012. La pubblicazione dei restanti procedimenti sarà pubblicata entro il 2013
     
  • Categoria di Dati
    d) scadenze e modalità di adempimento dei procedimenti individuati ai sensi degli articoli 2 e 4 della l. n. 241 del 1990 (articolo 54, comma 1, lettera c), del d. lg. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - La pubblicazione dei procedimenti aventi durata compresa tra 30 e 90 giorni e di quelli aventi durata compresa tra 90 e 180 giorni sarà eseguita dopo l’emanazione del regolamento nel quale sono contenuti. La pubblicazione dei restanti procedimenti sarà pubblicata entro il 2013
     
  • Categoria di Dati
    e) informazioni circa la dimensione della qualità dei servizi erogati (ai sensi dei principi di cui all’articolo 11 del d.lgs. n. 150 del 2009 e delle indicazioni di cui alla delibera n. 88 del 24 giugno 2010);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Da pubblicare
     
  • Categoria di Dati
    e.1) elenco delle sedi degli uffici giudiziari, recapiti telefonici ed elettronici;
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicato e aggiornato periodicamente
     
  • Categoria di Dati
    e.2) link siti web degli uffici giudiziari, ove presenti;
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicati e aggiornati periodicamente
     
  • Categoria di Dati
    e.3) orari di apertura al pubblico degli uffici giudiziari;
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicati in parte, completamento entro il 2012
     
  • Categoria di Dati
    e.4) riferimenti eventuale URP degli uffici giudiziari
  • Referenti della pubblicazione -
  • Fasi del programma - Pubblicati e aggiornati periodicamente
     
  • Categoria di Dati
    f) carta della qualità dei servizi alla cui emanazione sia tenuto il soggetto erogatore del servizio
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicazione parziale.
    Completamento previsto per i servizi degli Uffici giudiziari entro il 2013, per i servizi dell’amministrazione centrale entro il 2011

Dati informativi relativi al personale

  • Categoria di Dati
    a)  curricula e retribuzioni dei dirigenti, (articolo 11, comma 8, lettere f) e g), del d.lgs. n. 150 del 2009), indirizzi di posta elettronica, numeri telefonici ad uso professionale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), ruolo ed altre informazioni previste dall’articolo 1, comma 7, del D.P.R. n. 108 del 2004;
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicazione all’80% completamento entro il 2012. La distinzione tra le voci sulla retribuzione è in corso di pubblicazione.
     
  • Categoria di Dati
    b) curricula dei titolari di posizioni organizzative (articolo 11, comma 8, lettera f), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - In corso di pubblicazione
     
  • Categoria di Dati
    c) tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), nonché il ruolo dei dipendenti pubblici (articolo 55, comma 5, del D.P.R. n. 3 del 1957);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicati
     
  • Categoria di Dati
    d) ammontare complessivo dei premi collegati alla performance stanziati e l’ammontare dei premi effettivamente distribuiti (articolo 11, comma 8, lettera c), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicazione dei dati relativi all’anno 2009 entro il 2011, dei dati relativi al 2010 entro il 2012, dei dati relativi al 2011 entro il 2013.
     
  • Categoria di Dati
    e) analisi dei dati relativi al grado di differenziazione nell’utilizzo della premialità, sia per i dirigenti sia per i dipendenti (articolo 11, comma 8, lettera d), del d. lg. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicazione dei dati relativi all’anno 2008-2009 e 2010 entro il 2011
     
  • Categoria di Dati
    f) codici di comportamento (articolo 55, comma 2, del d.lgs. n. 165 del 2001 così come modificato dall’articolo 68 del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicati

Dati relativi a incarichi e consulenze

  • Categoria di Dati
    a) incarichi retribuiti e non retribuiti conferiti a dipendenti pubblici e ad altri soggetti (articolo 11, comma 8, lettera i), del d.lgs. n. 150 del 2009 e articolo 53 del d.lgs. n. 165 del 2001)
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto del Ministro e Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Dati pubblicati fino al 2009 e da aggiornare entro il 2012

Dati sulla gestione economico-finanziaria dei servizi pubblici

  • Categoria di Dati
    a) servizi erogati agli utenti finali e intermedi (ai sensi dell’articolo 10, comma 5, del d.lgs. 7 agosto 1997, n. 279), contabilizzazione dei loro costi ed evidenziazione dei costi effettivi e di quelli imputati al personale per ogni servizio erogato, nonché il monitoraggio del loro andamento (articolo 11, comma 4, del d.lgs. n. 150 del 2009).
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, con il coordinamento dell’OIV
     
  • Categoria di Dati
    b) contratti integrativi stipulati, relazione tecnico-finanziaria e illustrativa, certificata dagli organi di controllo, informazioni trasmesse ai fini dell’inoltro alla Corte dei Conti, modello adottato ed esiti della valutazione effettuata dai cittadini sugli effetti attesi dal funzionamento dei servizi pubblici in conseguenza della contrattazione integrativa (articolo 55, comma 4, del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Pubblicati
     
  • Categoria di Dati
    c) dati concernenti consorzi, enti e società di cui le pubbliche amministrazioni facciano parte, con indicazione, in caso di società, della relativa quota di partecipazione nonché dati concernenti l’esternalizzazione di servizi e attività anche per il tramite di convenzioni
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza

Dati sulla gestione dei pagamenti

  • Categoria di Dati
    a) indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture (indicatore di tempestività dei pagamenti), nonché tempi medi di definizione dei procedimenti e di erogazione dei servizi con riferimento all’esercizio finanziario precedente (articolo 23, comma 5, della l. n. 69 del 2009)
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Da pubblicare entro il 2013

Dati relativi alle Buone prassi

  • Categoria di Dati
    a) buone prassi in ordine ai tempi per l’adozione dei provvedimenti e per l’erogazione dei servizi al pubblico (articolo 23, commi 1 e 2, della l. n. 69 del 2009)
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, con il coordinamento dell’OIV
  • Fasi del programma - Pubblicate e aggiornate periodicamente

Dipartimento per gli affari di giustizia

Dati informativi sull’organizzazione e i procedimenti

  • Categoria di Dati
    a) informazioni concernenti ogni aspetto della organizzazione (articolo 54, comma 1, lettera a, del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicato.
     
  • Categoria di Dati
    b) elenco completo delle caselle di posta elettronica istituzionali attive,   (articolo 54, comma 1, lettera d), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicato.
     
  • Categoria di Dati
    c) elenco delle tipologie di procedimento svolte, il termine per la conclusione di ciascun procedimento, il nome del responsabile del procedimento e l’unità organizzativa responsabile dell’istruttoria (articolo 54, comma 1, lettera b), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - In corso di pubblicazione.
     
  • Categoria di Dati
    d) scadenze e modalità di adempimento dei procedimenti individuati ai sensi degli articoli 2 e 4 della l. n. 241 del 1990 (articolo 54, comma 1, lettera c), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - In corso di pubblicazione.
     
  • Categoria di Dati
    e) informazioni circa la dimensione della qualità dei servizi erogati (ai sensi dei principi di cui all’articolo 11 del d.lgs. n. 150 del 2009 e delle indicazioni di cui alla delibera n. 88 del 24 giugno 2010);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma – Pubblicato.
     
  • Categoria di Dati
    f) carta della qualità dei servizi alla cui emanazione sia tenuto il soggetto erogatore del servizio
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicazione parziale: Servizi » Carta dei servizi

Dati informativi relativi al personale

  • Categoria di Dati
    a) curricula e retribuzioni dei dirigenti, (articolo 11, comma 8, lettere f) e g), del d.lgs. n. 150 del 2009), indirizzi di posta elettronica, numeri telefonici ad uso professionale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), ruolo ed altre informazioni previste dall’articolo 1, comma 7, del D.P.R. n. 108 del 2004;
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicazione al  41%: Strumenti » Trasparenza, valutazione e merito » Curricula, recapiti e retribuzioni dei dirigenti di prima e seconda fascia
    I magistrati hanno una retribuzione accessoria indistinta: completamento entro un mese dall’adozione del Decreto del Ministro nel quale si determina la quota imputabile al risultato .
     
  • Categoria di Dati
    b) curricula dei titolari di posizioni organizzative (articolo 11, comma 8, lettera f), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - curricula dei titolari di posizioni organizzative (articolo 11, comma 8, lettera f), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Fasi del programma - Pubblicazione parziale: Strumenti » Trasparenza, valutazione e merito » Curricula, recapiti e retribuzioni dei dirigenti di prima e seconda fascia
     
  • Categoria di Dati
    c) tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), nonché il ruolo dei dipendenti pubblici (articolo 55, comma 5, del D.P.R. n. 3 del 1957);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Pubblicazione al 100%:  Strumenti » Trasparenza, valutazione e merito » Tassi di assenza e presenza del personale
     
  • Categoria di Dati
    d) ammontare complessivo dei premi collegati alla performance stanziati e l’ammontare dei premi effettivamente distribuiti (articolo 11, comma 8, lettera c), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Accordo 12 novembre 2010 - Relazione tecnico - finanziaria
     
  • Categoria di Dati
    e) analisi dei dati relativi al grado di differenziazione nell’utilizzo della premialità, sia per i dirigenti sia per i dipendenti (articolo 11, comma 8, lettera d), del d. lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
     
  • Categoria di Dati
    f) codici di comportamento (articolo 55, comma 2, del d. lg. n. 165 del 2001 così come modificato dall’articolo 68 del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma – Itinerari a tema » Responsabilità del personale » Sanzioni e responsabilità del personale non dirigente » Codice disciplinare

Dati relativi a incarichi e consulenze

  • Categoria di Dati
    a) incarichi retribuiti e non retribuiti conferiti a dipendenti pubblici e ad altri soggetti (articolo 11, comma 8, lettera i), del d.lgs. n. 150 del 2009 e articolo 53 del d.lgs. n. 165 del 2001).
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto del Ministro e Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Nessun dato di competenza

Dati sulla gestione economico-finanziaria dei servizi pubblici

  • Categoria di Dati
    a) servizi erogati agli utenti finali e intermedi (ai sensi dell’articolo 10, comma 5, del d.lgs. 7 agosto 1997, n. 279), contabilizzazione dei loro costi ed evidenziazione dei costi effettivi e di quelli imputati al personale per ogni servizio erogato, nonché il monitoraggio del loro andamento (articolo 11, comma 4, del d.lgs. n. 150 del 2009).
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, con il coordinamento dell’OIV.
     
  • Categoria di Dati
    b) contratti integrativi stipulati, relazione tecnico-finanziaria e illustrativa, certificata dagli organi di controllo, informazioni trasmesse ai fini dell’inoltro alla Corte dei Conti, modello adottato ed esiti della valutazione effettuata dai cittadini sugli effetti attesi dal funzionamento dei servizi pubblici in conseguenza della contrattazione integrativa (articolo 55, comma 4, del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza,  con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Strumenti » Contratti
     
  • Categoria di Dati
    c) dati concernenti consorzi, enti e società di cui le pubbliche amministrazioni facciano parte, con indicazione, in caso di società, della relativa quota di partecipazione nonché dati concernenti l’esternalizzazione di servizi e attività anche per il tramite di convenzioni
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza

Dati sulla gestione dei pagamenti

  • Categoria di Dati
    a) indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture (indicatore di tempestività dei pagamenti), nonché tempi medi di definizione dei procedimenti e di erogazione dei servizi con riferimento all’esercizio finanziario precedente (articolo 23, comma 5, della l. n. 69 del 2009)
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza.
  • Fasi del programma - La disponibilità di fondi sui capitoli di competenza permette di pagare le fatture a 48/72 ore dalla loro ricezione

Dati relativi alle buone prassi

  • Categoria di Dati
    a) buone prassi in ordine ai tempi per l’adozione dei provvedimenti e per l’erogazione dei servizi al pubblico (articolo 23, commi 1 e 2, della l. n. 69 del 2009)
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Itinerari a tema » Risorse e innovazione » Best practice negli uffici giudiziari

Dati su sovvenzioni, contributi, crediti, sussidi e benefici di natura economica

  • Categoria di Dati
    a) istituzione e accessibilità in via telematica di albi dei beneficiari di provvidenze di natura economica (articoli 1 e 2 del D.P.R. n. 118 del 2000)
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, con il coordinamento dell’OIV.

Dati sul “public procurement

  • Categoria di Dati
    a) dati previsti dall’articolo 7 del d. lg. n. 163 del 2006 (Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture).
  • Referenti della pubblicazione - Autorità per la vigilanza dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.

Ufficio centrale degli archivi notarili

Dati informativi sull’organizzazione e i procedimenti

  • Categoria di Dati
    a) informazioni concernenti ogni aspetto della organizzazione (articolo 54, comma 1, lettera a, del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - Pubblicato
     
  • Categoria di Dati
    b) elenco completo delle caselle di posta elettronica istituzionali attive,   (articolo 54, comma 1, lettera d), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - Pubblicato
     
  • Categoria di Dati
    c) elenco delle tipologie di procedimento svolte, il termine per la conclusione di ciascun procedimento, il nome del responsabile del procedimento e l’unità organizzativa responsabile dell’istruttoria (articolo 54, comma 1, lettera b), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - In corso di pubblicazione
     
  • Categoria di Dati
    d) scadenze e modalità di adempimento dei procedimenti individuati ai sensi degli articoli 2 e 4 della l. n. 241 del 1990 (articolo 54, comma 1, lettera c), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - In corso di pubblicazione
     
  • Categoria di Dati
    e) informazioni circa la dimensione della qualità dei servizi erogati (ai sensi dei principi di cui all’articolo 11 del d. lg. n. 150 del 2009 e delle indicazioni di cui alla delibera n. 88 del 24 giugno 2010);
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - Pubblicato. Completamento entro il 2012
     
  • Categoria di Dati
    f) carta della qualità dei servizi alla cui emanazione sia tenuto il soggetto erogatore del servizio
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - Pubblicato. Completamento entro il 2012

Dati informativi relativi al personale

  • Categoria di Dati
    a) curricula e retribuzioni dei dirigenti, (articolo 11, comma 8, lettere f) e g), del d.lgs. n. 150 del 2009), indirizzi di posta elettronica, numeri telefonici ad uso professionale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), ruolo ed altre informazioni previste dall’articolo 1, comma 7, del D.P.R. n. 108 del 2004;
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - Pubblicate le informazioni relative ai dirigenti al link: Strumenti » Trasparenza, valutazione e merito
    • Il ruolo è consultabile al link: http://www.rda.ipzs.it/bv-pdf/003/MOD-BP-10-07R-010_1222_1.pdf
       
  • Categoria di Dati
    b) curricula dei titolari di posizioni organizzative (articolo 11, comma 8, lettera f), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - Pubblicato. Completamento entro il 2012
     
  • Categoria di Dati
    c) tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), nonché il ruolo dei dipendenti pubblici (articolo 55, comma 5, del D.P.R. n. 3 del 1957);
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - Pubblicazione dei dati relativi alle assenze e presenze distinti per uffici dirigenziali, al  100  %, entro il 2011.
    • Il ruolo dei dipendenti è consultabile al link :http://www.rda.ipzs.it/bv-pdf/003/MOD-BP-10-07R-010_1222_1.pdf
       
  • Categoria di Dati
    d) ammontare complessivo dei premi collegati alla performance stanziati e l’ammontare dei premi effettivamente distribuiti (articolo 11, comma 8, lettera c), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - Pubblicato. Completamento entro il 2011
     
  • Categoria di Dati
    e) analisi dei dati relativi al grado di differenziazione nell’utilizzo della premialità, sia per i dirigenti sia per i dipendenti (articolo 11, comma 8, lettera d), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - Pubblicato. Completamento entro il 2012
     
  • Categoria di Dati
    f) codici disciplinari (articolo 55, comma 2, del d. lg. n. 165 del 2001 così come modificato dall’articolo 68 del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - Pubblicati e consultabili i codici disciplinari del personale dirigente e non dirigente al link :Itinerari a tema » Responsabilità del personale

Dati relativi a incarichi e consulenze

  • Categoria di Dati
    a) incarichi retribuiti e non retribuiti conferiti a dipendenti pubblici e ad altri soggetti (articolo 11, comma 8, lettera i), del d. lg. n. 150 del 2009 e articolo 53 del d.lgs. n. 165 del 2001).
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - Pubblicato. Completamento entro il 2012

Dati sulla gestione economico-finanziaria dei servizi pubblici

  • Categoria di Dati
    a) servizi erogati agli utenti finali e intermedi (ai sensi dell’articolo 10, comma 5, del d. lg. 7 agosto 1997, n. 279), contabilizzazione dei loro costi ed evidenziazione dei costi effettivi e di quelli imputati al personale per ogni servizio erogato, nonché il monitoraggio del loro andamento (articolo 11, comma 4, del d.lgs. n. 150 del 2009).
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili, con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Pubblicato, Completamento entro il primo quadrimestre 2013
     
  • Categoria di Dati
    b) contratti integrativi stipulati, relazione tecnico-finanziaria e illustrativa, certificata dagli organi di controllo, informazioni trasmesse ai fini dell’inoltro alla Corte dei Conti, modello adottato ed esiti della valutazione effettuata dai cittadini sugli effetti attesi dal funzionamento dei servizi pubblici in conseguenza della contrattazione integrativa (articolo 55, comma 4, del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili, con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Pubblicati i contratti integrativi e le relazioni tecniche consultabili al link: Itinerari a tema » Responsabilità del personale. Pubblicato e completamento entro il primo quadrimestre 2013, limitatamente alla valutazione effettuata dai cittadini.
     
  • Categoria di Dati
    c) dati concernenti consorzi, enti e società di cui le pubbliche amministrazioni facciano parte, con indicazione, in caso di società, della relativa quota di partecipazione nonché dati concernenti l’esternalizzazione di servizi e attività anche per il tramite di convenzioni
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - Non ci sono dati da pubblicare

Dati sulla gestione dei pagamenti

  • Categoria di Dati
    a) indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture (indicatore di tempestività dei pagamenti), nonché tempi medi di definizione dei procedimenti e di erogazione dei servizi con riferimento all’esercizio finanziario precedente (articolo 23, comma 5, della l. n. 69 del 2009)
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili
  • Fasi del programma - Pubblicato. Completamento entro il 2012

Dati relativi alle Buone prassi

  • Categoria di Dati
    a) buone prassi in ordine ai tempi per l’adozione dei provvedimenti e per l’erogazione dei servizi al pubblico (articolo 23, commi 1 e 2, della l. n. 69 del 2009)
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili, con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Pubblicato. Completamento entro il 2012

Dati su sovvenzioni, contributi, crediti, sussidi e benefici di natura economica

  • Categoria di Dati
    a) istituzione e accessibilità in via telematica di albi dei beneficiari di provvidenze di natura economica (articoli 1 e 2 del D.P.R. n. 118 del 2000)
  • Referenti della pubblicazione - Direttore Generale dell’UCAN, Capo dell’Amministrazione degli Archivi Notarili, con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Pubblicato. Completamento entro il 2012 (i dati riguardano solo i sussidi e le borse di studio per il personale e i loro familiari)

Dati sul “public procurement”

  • Categoria di Dati
    a) dati previsti dall’articolo 7 del d.lgs. n. 163 del 2006 (Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture).
  • Referenti della pubblicazione - Autorità per la vigilanza dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.

Dipartimento per la giustizia minorile

Dati informativi sull’organizzazione e i procedimenti

  • Categoria di Dati
    a) informazioni concernenti ogni aspetto della organizzazione (articolo 54, comma 1, lettera a, del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Presenti sul sito web
     
  • Categoria di Dati
    b) elenco completo delle caselle di posta elettronica istituzionali attive,   (articolo 54, comma 1, lettera d), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Ministero » Organigramma
     
  • Categoria di Dati
    c) elenco delle tipologie di procedimento svolte, il termine per la conclusione di ciascun procedimento, il nome del responsabile del procedimento e l’unità organizzativa responsabile dell’istruttoria (articolo 54, comma 1, lettera b), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - In corso di perfezionamento da parte del Gabinetto per i procedimenti con tempi eccedenti i 30 gg. . Da rilevare i procedimenti inferiori con tempi uguali o inferiori ai 30 giorni (entro il 30.6.2012)
     
  • Categoria di Dati
    d) scadenze e modalità di adempimento dei procedimenti individuati ai sensi degli articoli 2 e 4 della l. n. 241 del 1990 (articolo 54, comma 1, lettera c), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - In corso di perfezionamento da parte del Gabinetto per i procedimenti con tempi eccedenti i 30 gg. Da rilevare i procedimenti inferiori con tempi uguali o inferiori ai 30 giorni (entro il 30.6.2012)
     
  • Categoria di Dati
    e) informazioni circa la dimensione della qualità dei servizi erogati (ai sensi dei principi di cui all’articolo 11 del d.lgs. n. 150 del 2009 e delle indicazioni di cui alla delibera n. 88 del 24 giugno 2010);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Desumibili dalle informazioni presenti sul sito web
     
  • Categoria di Dati
    f) carta della qualità dei servizi alla cui emanazione sia tenuto il soggetto erogatore del servizio
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - In corso di stesura presso i Servizi Minorili con una realizzazione già eseguita di circa il 50 %. Da fare per i servizi dell’amministrazione centrale. Completamento stimabile entro il 31.12.2012

Dati informativi relativi al personale

  • Categoria di Dati
    a) curricula e retribuzioni dei dirigenti, (articolo 11, comma 8, lettere f) e g), del d. lgs. n. 150 del 2009), indirizzi di posta elettronica, numeri telefonici ad uso professionale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), ruolo ed altre informazioni previste dall’articolo 1, comma 7, del D.P.R. n. 108 del 2004;
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Strumenti » Trasparenza, valutazione e merito » Curricula, recapiti e retribuzioni dei dirigenti di prima e seconda fascia
     
  • Categoria di Dati
    b) curricula dei titolari di posizioni organizzative (articolo 11, comma 8, lettera f), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Da rilevare – entro il 31.12.2011
     
  • Categoria di Dati
    c) tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), nonché il ruolo dei dipendenti pubblici (articolo 55, comma 5, del D.P.R. n. 3 del 1957);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - I tassi di assenza/presenza sono già presenti sul sito. Il ruolo deve essere elaborato per la pubblicazione (entro il 31.12.2011)
     
  • Categoria di Dati
    d) ammontare complessivo dei premi collegati alla performance stanziati e l’ammontare dei premi effettivamente distribuiti (articolo 11, comma 8, lettera c), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Da organizzare la rilevazione e la pubblicazione (entro il 30.6.2012)
     
  • Categoria di Dati
    e) analisi dei dati relativi al grado di differenziazione nell’utilizzo della premialità, sia per i dirigenti sia per i dipendenti (articolo 11, comma 8, lettera d), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Da organizzare la rilevazione e la pubblicazione (entro il 30.6.2012)
     
  • Categoria di Dati
    f) codici di comportamento (articolo 55, comma 2, del d. lg. n. 165 del 2001 così come modificato dall’articolo 68 del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Codice disponibile pronto per la pubblicazione

Dati relativi a incarichi e consulenze

  • Categoria di Dati
    a) incarichi retribuiti e non retribuiti conferiti a dipendenti pubblici e ad altri soggetti (articolo 11, comma 8, lettera i), del d. lg. n. 150 del 2009 e articolo 53 del d.lgs. n. 165 del 2001).
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto del Ministro e Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Informazioni da organizzare per la pubblicazione – entro il 31.12.2011

Dati sulla gestione economico-finanziaria dei servizi pubblici

  • Categoria di Dati
    a) servizi erogati agli utenti finali e intermedi (ai sensi dell’articolo 10, comma 5, del d.lgs. 7 agosto 1997, n. 279), contabilizzazione dei loro costi ed evidenziazione dei costi effettivi e di quelli imputati al personale per ogni servizio erogato, nonché il monitoraggio del loro andamento (articolo 11, comma 4, del d.lgs. n. 150 del 2009).
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Informazioni da organizzare per la pubblicazione – entro il 31.12.2011
     
  • Categoria di Dati
    b) contratti integrativi stipulati, relazione tecnico-finanziaria e illustrativa, certificata dagli organi di controllo, informazioni trasmesse ai fini dell’inoltro alla Corte dei Conti, modello adottato ed esiti della valutazione effettuata dai cittadini sugli effetti attesi dal funzionamento dei servizi pubblici in conseguenza della contrattazione integrativa (articolo 55, comma 4, del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, , con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Informazioni da organizzare per la pubblicazione – entro il 31.12.2011
     
  • Categoria di Dati
    c) dati concernenti consorzi, enti e società di cui le pubbliche amministrazioni facciano parte, con indicazione, in caso di società, della relativa quota di partecipazione nonché dati concernenti l’esternalizzazione di servizi e attività anche per il tramite di convenzioni
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza

Dati sulla gestione dei pagamenti

  • Categoria di Dati
    a) indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture (indicatore di tempestività dei pagamenti), nonché tempi medi di definizione dei procedimenti e di erogazione dei servizi con riferimento all’esercizio finanziario precedente (articolo 23, comma 5, della l. n. 69 del 2009)
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Dati non disponibili - occorre organizzarne la rilevazione per la pubblicizzazione (entro il 31.12.2012)

Dati relativi alle Buone prassi

  • Categoria di Dati
    a) buone prassi in ordine ai tempi per l’adozione dei provvedimenti e per l’erogazione dei servizi al pubblico (articolo 23, commi 1 e 2, della l. n. 69 del 2009)
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, , con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Dati non disponibili - occorre organizzarne la rilevazione per la pubblicizzazione (entro il 31.12.2012)

Dati su sovvenzioni, contributi, crediti, sussidi e benefici di natura economica

  • Categoria di Dati
    a) istituzione e accessibilità in via telematica di albi dei beneficiari di provvidenze di natura economica (articoli 1 e 2 del D.P.R. n. 118 del 2000)
  • Referenti della pubblicazione - Capo Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Dati non disponibili – occorre organizzarne la rilevazione per la pubblicizzazione (entro il 31.12.2011)

Dati sul “public procurement”

  • Categoria di Dati
    a) dati previsti dall’articolo 7 del d.lgs. n. 163 del 2006 (Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture).
  • Referenti della pubblicazione - Autorità per la vigilanza dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.

Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria

Dati informativi sull’organizzazione e i procedimenti

  • Categoria di Dati
    a) informazioni concernenti ogni aspetto della organizzazione (articolo 54, comma 1, lettera a, del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Organigramma » Dipartimenti » Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria
     
  • Categoria di Dati
    b) elenco completo delle caselle di posta elettronica istituzionali attive, (articolo 54, comma 1, lettera d), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Presenti sul sito web
     
  • Categoria di Dati
    c) elenco delle tipologie di procedimento svolte, il termine per la conclusione di ciascun procedimento, il nome del responsabile del procedimento e l’unità organizzativa responsabile dell’istruttoria (articolo 54, comma 1, lettera b), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - In corso di perfezionamento da parte del Gabinetto per i procedimenti con tempi eccedenti i 30 gg. Da rilevare i procedimenti inferiori con tempi uguali o inferiori ai 30 giorni (entro il 31.12.2013)
     
  • Categoria di Dati
    d) scadenze e modalità di adempimento dei procedimenti individuati ai sensi degli articoli 2 e 4 della l. n. 241 del 1990 (articolo 54, comma 1, lettera c), del d.lgs. n. 82 del 2005);
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - In corso di perfezionamento da parte del Gabinetto per i procedimenti con tempi eccedenti i 30 gg. Da rilevare i procedimenti inferiori con tempi uguali o inferiori ai 30 giorni (entro il 31.12.2013)
     
  • Categoria di Dati
    e) informazioni circa la dimensione della qualità dei servizi erogati (ai sensi dei principi di cui all’articolo 11 del d.lgs. n. 150 del 2009 e delle indicazioni di cui alla delibera n. 88 del 24 giugno 2010);
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Desumibili dalle informazioni presenti sul sito web
     
  • Categoria di Dati
    f) carta della qualità dei servizi alla cui emanazione sia tenuto il soggetto erogatore del servizio
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - In corso di stesura presso alcune sedi periferiche. Da fare per i servizi dell’amministrazione centrale. Completamento stimabile entro il 31.12.2013

Dati informativi relativi al personale

  • Categoria di Dati
    a) curricula e retribuzioni dei dirigenti, (articolo 11, comma 8, lettere f) e g), del d.lgs. n. 150 del 2009), indirizzi di posta elettronica, numeri telefonici ad uso professionale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), ruolo ed altre informazioni previste dall’articolo 1, comma 7, del D.P.R. n. 108 del 2004;
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Presenti sul sito web: indirizzi di posta elettronica, numeri telefonici ad uso professionale e ruolo.
     
  • Categoria di Dati
    b) curricula dei titolari di posizioni organizzative (articolo 11, comma 8, lettera f), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Da rilevare – entro il 31.12.2013
     
  • Categoria di Dati
    c) curricula, retribuzioni, compensi ed indennità di coloro che rivestono incarichi di indirizzo politico amministrativo e dei relativi uffici di supporto (articolo 11, comma 8, lettera h), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto del Ministro
     
  • Categoria di Dati
    d) nominativi e curricula dei componenti degli OIV e del Responsabile delle funzioni di misurazione della performance di cui all’articolo 147 (articolo 11, comma 8, lettera e), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Presidente dell’OIV
     
  • Categoria di Dati
    e) tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale (articolo 21 della l. n. 69 del 2009), nonché il ruolo dei dipendenti pubblici (articolo 55, comma 5, del D.P.R. n. 3 del 1957);
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - I tassi di assenza/presenza del personale comparto ministeri la cui ultima rilevazione risale a febbraio 2011 verrà pubblicizzata entro il 31.12.2012. Il ruolo aggiornato all’ 01.01.2010 è stato gia  trasmesso al MEF per la pubblicazione . Previsione di pubblicità  entro il 31.12.2011
     
  • Categoria di Dati
    f) ammontare complessivo dei premi collegati alla performance stanziati e l’ammontare dei premi effettivamente distribuiti (articolo 11, comma 8, lettera c), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Da organizzare la rilevazione e la pubblicazione (entro il 31.12.2013)
     
  • Categoria di Dati
    g) analisi dei dati relativi al grado di differenziazione nell’utilizzo della premialità, sia per i dirigenti sia per i dipendenti (articolo 11, comma 8, lettera d), del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Da organizzare la rilevazione e la pubblicazione (entro il 30.12.2013)
     
  • Categoria di Dati
    h) codici di comportamento (articolo 55, comma 2, del d.lgs. n. 165 del 2001 così come modificato dall’articolo 68 del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Codice di comportamento/disciplinare  del personale comparto ministeri e dei dirigenti amministrativi, presente sul sito web

Dati relativi a incarichi e consulenze

  • Categoria di Dati
    a) incarichi retribuiti e non retribuiti conferiti a dipendenti pubblici e ad altri soggetti (articolo 11, comma 8, lettera i), del d.lgs. n. 150 del 2009 e articolo 53 del d.lgs. n. 165 del 2001).
  • Referenti della pubblicazione - Capo di Gabinetto del Ministro e Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Informazioni da organizzare per la pubblicazione – entro il 31.12.2013

Dati sulla gestione economico-finanziaria dei servizi pubblici

  • Categoria di Dati
    a) servizi erogati agli utenti finali e intermedi (ai sensi dell’articolo 10, comma 5, del d.lgs. 7 agosto 1997, n. 279), contabilizzazione dei loro costi ed evidenziazione dei costi effettivi e di quelli imputati al personale per ogni servizio erogato, nonché il monitoraggio del loro andamento (articolo 11, comma 4, del d.lgs. n. 150 del 2009).
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Informazioni da organizzare per la pubblicazione – entro il 31.12.2013
     
  • Categoria di Dati
    b) contratti integrativi stipulati, relazione tecnico-finanziaria e illustrativa, certificata dagli organi di controllo, informazioni trasmesse ai fini dell’inoltro alla Corte dei Conti, modello adottato ed esiti della valutazione effettuata dai cittadini sugli effetti attesi dal funzionamento dei servizi pubblici in conseguenza della contrattazione integrativa (articolo 55, comma 4, del d.lgs. n. 150 del 2009);
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Informazioni da organizzare per la pubblicazione – entro il 31.12.2013

Dati sulla gestione dei pagamenti

  • Categoria di Dati
    a) indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture (indicatore di tempestività dei pagamenti), nonché tempi medi di definizione dei procedimenti e di erogazione dei servizi con riferimento all’esercizio finanziario precedente (articolo 23, comma 5, della l. n. 69 del 2009)
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza
  • Fasi del programma - Dati non disponibili – occorre organizzarne la rilevazione per la pubblicizzazione (entro il 31.12.2013)

Dati relativi alle Buone prassi

  • Categoria di Dati
    a) buone prassi in ordine ai tempi per l’adozione dei provvedimenti e per l’erogazione dei servizi al pubblico (articolo 23, commi 1 e 2, della l. n. 69 del 2009)
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, , con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Dati non disponibili – occorre organizzarne la rilevazione per la pubblicizzazione (entro il 31.12.2013)

Dati su sovvenzioni, contributi, crediti, sussidi e benefici di natura economica

  • Categoria di Dati
  • a) istituzione e accessibilità in via telematica di albi dei beneficiari di provvidenze di natura economica (articoli 1 e 2 del D.P.R. n. 118 del 2000
  • Referenti della pubblicazione - Capi Dipartimento, per quanto di rispettiva competenza, con il coordinamento dell’OIV.
  • Fasi del programma - Dati non disponibili – occorre organizzarne la rilevazione per la pubblicizzazione (entro il 31.12.2013)

Dati sul “public procurement”

  • Categoria di Dati
  • a) dati previsti dall’articolo 7 del d.lgs. n. 163 del 2006 (Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture).
  • Referenti della pubblicazione - Autorità per la vigilanza dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.

2.3.3 L’aggiornamento dei dati

L’attività di aggiornamento dei dati contenuti nella Sezione "Trasparenza valutazione e merito", deve essere svolta mensilmente, e comunque ogni qualvolta si rendano necessarie,  a cura dei responsabili della pubblicazione dei dati, così come individuati nella tabella A .

La struttura responsabile della pubblicazione si identifica nell’Ufficio Stampa e Informazione.  

L’aggiornamento, per contenuti semplici, dovrà essere effettuato entro la giornata lavorativa successiva a quella della richiesta. Nel caso di contenuti corposi o complessi e  l’aggiornamento manutentivo  dovrà essere effettuato entro la settimana lavorativa successiva a quella in cui si è acquisita la disponibilità del contenuto stesso.

I documenti pubblicati dovranno indicare l’Ufficio di riferimento e evidenziare  le modifiche apportate, il periodo di riferimento, e la data di trasmissione del documento.

Le informazioni superate ma ritenute ancora utili verranno archiviate in una apposita sezione del sito e/o in una banca dati.

2.4 Monitoraggio e stato di attuazione del programma

Una Conferenza permanente per la Trasparenza e l’Integrità, costituita dal Capo di Gabinetto del Ministro, dai Capi Dipartimento e  presieduta dal Presidente dell’OIV, curerà il monitoraggio dell’attuazione del programma ogni sei mesi, riferendo con apposita relazione al Ministro.

Lo stato di attuazione del Programma, anch’esso possibilmente in più formati aperti,  sarà aggiornato con cadenza semestrale, a cura degli stessi  referenti indicati nella tabella A.

Gli stati d’attuazione precedenti resteranno pubblicati sul sito e resi accessibili tramite link dalla pagina del Programma triennale.

2.5 Le risorse dedicate

Il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità utilizzerà la  piattaforma  già in uso per la gestione del sito istituzionale del Ministero, che sarà integrata, non appena possibile, con quella in corso di realizzazione, per il controllo strategico, controllo di gestione e sistema di misurazione e valutazione della performance. e

contabilità economica.
Le risorse umane necessarie per l’attuazione e per la gestione del piano, allo stato attuale, coincidono con quelle attualmente destinate alle rilevazioni delle attività

relative al piano della performance, al controllo di gestione ed alla gestione della piattaforma informatica.

2.6 Programma per la trasparenza e Piano della performance

Il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità  costituisce lo strumento  fondamentale  per garantire trasparenza ad ogni fase del ciclo della performance, garantendo la pubblicità dei contenuti del Piano e della Relazione sulla performance e dei risultati conseguiti.

Con questa ratio  l’articolo 11, comma 6, del decreto legislativo n.150 del 2009, prevede l’obbligo per le amministrazioni di presentare sia il Piano della performance che la Relazione sulla performance “alle associazioni di consumatori o utenti, ai centri di ricerca e a ogni altro osservatore qualificato, nell’ambito di apposite giornate della trasparenza”.

Le amministrazioni, infatti, hanno l’obbligo di rendicontazione sociale della performance   agli stakeholder, con riferimento alle attività svolte ed ai risultati ottenuti relativi agli obiettivi di ricaduta sociale, identificati in fase di programmazione con il coinvolgimento e la condivisione degli stakeholder.

A tal ultimo riguardo, il Ministero ha  l’obiettivo di progettare con stakeholder un sistema condiviso di indicatori in grado di comparare, nel tempo, i livelli di qualità effettiva dei servizi erogati.

Il Programma predetto, in questa logica, prevede la pubblicazione sul sito del Ministero del Piano della performance e delle  Relazioni sulla performance, nonché dei dati sull’organizzazione, sui procedimenti e sulla gestione delle risorse strumentali.

In particolare, con riferimento ai contenuti specifici,  è prevista la pubblicazione di:

  1. Piano triennale della performance  e le revisioni annuali dello stesso;
  2. Albero delle performance con obiettivi strategici e operativi, indicatori e target;
  3. Modifiche dei documenti precedenti, in esito a ritarature degli obiettivi o modifica degli stessi;
  4. Relazioni sulla performance.

2.7 Il processo di coinvolgimento degli stakeholder

Il processo di coinvolgimento degli stakeholder  del Ministero, ha come obiettivo:

  1. un sistema condiviso di indicatori in grado di comparare, nel tempo, i livelli di qualità effettiva dei servizi erogati ;
  2. una risposta adeguata alle esigenze conoscitive dei diversi interlocutori.

Con questa ratio l’articolo 11, comma 6, del decreto legislativo n.150 del 2009, prevede l’obbligo per le amministrazioni di presentare sia il Piano della performance che la Relazione sulla performance “alle associazioni di consumatori o utenti, ai centri di ricerca e a ogni altro osservatore qualificato, nell’ambito di apposite giornate della trasparenza”.

Le amministrazioni, infatti, hanno l’obbligo di rendicontazione sociale della performance agli stakeholder, con riferimento alle attività svolte ed ai risultati ottenuti relativi agli obiettivi di ricaduta sociale, identificati in fase di programmazione con il coinvolgimento e la condivisione degli stakeholder.

Gli incontri formali, la presentazione delle relazioni sulla trasparenza, le giornate della trasparenza, costituiranno, per il Ministero della Giustizia, momenti periodici importanti di confronto diretto, ma non esaustivi,  nella logica del coinvolgimento stakeholder.

Invero, sono previste ulteriori iniziative, finalizzate ad un apporto sistematico e costante, ed ove possibile un interazione,  con gli stakeholder.

A titolo meramente esemplificativo, si prevede:

  • la disponibilità per gli utenti di un indirizzo di posta elettronica e di un numero telefonico attraverso i quali i cittadini potranno esprimere direttamente i loro feedback;
  • la pubblicazione sul sito di un Questionario, per i clienti interni e per i clienti esterni,  finalizzato a raccogliere osservazioni e suggerimenti;
  • l’analisi e la valutazione delle osservazioni e dei suggerimenti e l’eventuale adozione  di interventi correttivi e/o migliorativi;
  • la pubblicazione periodica  degli interventi correttivi e/o migliorativi adottati in esito ad osservazioni o suggerimenti di utenti.

2.8 Posta elettronica certificata

L’istituzione della PEC trae  il suo fondamento normativo dal Codice di Amministrazione Digitale e la sua disciplina:

  • dall’articolo 6, comma 1 del d. lgs. n. 82 del 2005;
  • dagli articoli 16, comma 8 e 16-bis, comma 6, del decreto legge n. 185/2006;
  • dall'art. 16-bis, comma 6,  del decreto legge del 29 novembre 2008, n. 185;
  • dall’articolo 34, comma 1 della legge n. 69/ 2009.

La PostaCertificat@ è un servizio di comunicazione elettronica tra Cittadino e Pubblica Amministrazione.
Il  cittadino che ha la disponibilità di una connessione internet, può, utilizzando  la PostaCertificat@ ,  dialogare in modalità sicura e certificata con la Pubblica Amministrazione.  Infatti, il servizio permette  ai cittadini di inviare e ricevere on line messaggi di testo e allegati che, salvo eccezioni legislativamente previste, hanno il medesimo valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno.

Il Ministero delle giustizia è già dotato di indirizzi di posta elettronica certificata (PEC). 
La Direzione Generale Sistemi Informativi Automatizzati, infatti,  ha provveduto a diffondere, in modo più incisivo a partire dall’anno 2009, la Posta Elettronica Certificata agli Uffici Giudiziari e alle differenti articolazioni del Ministero (DOG, DAG, DAP, DGM, Archivi Notarili, Ispettorato generale etc.).

Alla data risultano abilitate n° 1.739 caselle PEC con una copertura prossima al 100%.
Si evidenzia che per esigenze di contenimento della spesa, non sono state concesse caselle PEC agli Uffici dei Giudici di Pace.

3. Le Giornate della Trasparenza

L’articolo 11, comma 4, del d. lgs. n. 150 del 2009,  prevede che “Ogni amministrazione presenta il Piano e la Relazione sulla performance di cui all’articolo 10 alle associazioni di consumatori o utenti, ai centri di ricerca e a ogni altro osservatore qualificato, nell’ambito di apposite giornate della trasparenza.”

La ratio della norma è quella  adottare iniziative volte a garantire, attraverso specifiche iniziative, un adeguato livello di trasparenza, contestualmente favorendo la legalità e lo sviluppo della cultura dell’integrità.

Le giornate della trasparenza sono anche  un occasione privilegiata  per un confronto  sul Programma triennale per la trasparenza e l’integrità e per il rendiconto sull’esito delle “indagini sul personale dipendente volte a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di valutazione” .

Il Ministero della Giustizia organizzerà ogni anno la “Giornata della Trasparenza”, indicando la data sul sito istituzionale.

4. Sviluppo della cultura dell'integrità

4.1. Le modalità di attuazione

4.1.1. Il codice etico

Il Ministero della Giustizia, ritiene di recepire come codice etico il “codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni”.
Il “codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni” trae la sua fonte normativa dal decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29. Il Ministro della funzione pubblica con decreto del 31 marzo1994, ha adottato il codice predetto ai sensi dell'art. 58-bis del predetto decreto legislativo n. 29 del 1993.

Il decreto 31 marzo 1994 è stato successivamente sostituito con decreto 28 novembre 2000.
Invero, il “codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni” rappresenta un codice “quadro”, che ogni amministrazione può adattare alle proprie specifiche esigenze, ai sensi dell’articolo 58 bis, comma 5, del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29.

Il CCNL ministeri del 12 giugno 2003, relativo al personale del comparto ministeri (quadriennio normativo 2002 – 2005; biennio economico 2002 – 2003), all’allegato 2 contiene il “codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni”.

Il CCNL ministeri del 12 febbraio 2010, relativo al personale dirigente dell’area I (quadriennio normativo 2006 – 2009; biennio economico 2006 – 2007), all’allegato 1 contiene lo stesso “codice di comportamento”.
In particolare, secondo l’art.6 del citato contratto: “I dirigenti si conformano al codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni, adottato con Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri - 28 novembre 2000, in quanto loro applicabile. Ai sensi dell’art. 54 del D.lgs n. 165 del 2001, tale codice viene allegato al presente CCNL (Allegato 1).”.