salta al contenuto

Interpello per la nomina dell' Assistente del membro nazionale di Eurojust

aggiornamento: 17 aprile 2019

Gabinetto del Ministro

Pubblicazione interpello per la nomina dell’Assistente del membro nazionale di Eurojust.

Ai sensi del D.M. 23 novembre 2016 – procedure organizzative finalizzate al conferimento di incarichi internazionali, si richiede l’urgente pubblicazione sul sito istituzionale, all’interno della sezione Strumenti, nella rubrica Interpelli, alla voce Interpelli per posizioni all’estero, con richiamo in home page, del seguente interpello:

Invito a presentare candidature per la nomina del terzo Assistente del membro nazionale distaccato presso l’Eurojust. Legge 14 marzo 2005, n. 41.

Al fine di consentire al Sig. Ministro della Giustizia di provvedere alla nomina del terzo assistente del membro nazionale distaccato presso l’Eurojust, previsto dall’art. 3 della legge 14 marzo 2005, n. 41, si invitano gli interessati a presentare dichiarazione di disponibilità secondo le indicazioni che seguono.

Possono presentare la loro candidatura:

  • magistrati - giudici o pubblici ministeri - che esercitano funzioni giudiziarie, o fuori del ruolo organico della magistratura, che abbiano conseguito almeno la II valutazione di professionalità;
  • dirigenti dell’Amministrazione della giustizia.

Si fa presente che per l’assunzione dell’incarico è richiesta un’adeguata conoscenza della lingua inglese e, possibilmente, di un’altra lingua straniera (preferibilmente francese, tedesco o spagnolo).
Le dichiarazioni di disponibilità, corredate da curriculum personale, dovranno pervenire al Ministero della Giustizia – Gabinetto del Ministro, entro il 13 maggio 2019, utilizzando una sola delle seguenti modalità:

per PEO: protocollo.gabinetto@giustizia.it
per PEC: gabinetto.ministro@giustiziacert.it

Il Capo di Gabinetto
Fulvio Baldi