salta al contenuto

Personale area II e area III Garante nazionale: pubblicazione del 18 genaio 2019

aggiornamento: 18 gennaio 2019


Ministero della giustizia

Gabinetto del Ministro
 

Al Capo Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi

Al Capo Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria

Al Capo Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità

Al Direttore Generale degli archivi notarili

 e, per conoscenza, 
Al Garante Nazionale dei diritti delle persone detenute e private della libertà personale


Oggetto: procedura di selezione del personale da assegnare all’Ufficio del Garante Nazionale dei diritti delle persone detenute e private della libertà personale.

Con il decreto del 3 agosto 2016 a firma del Garante Nazionale dei diritti delle persone detenute e private della libertà personale e del Ministro della Giustizia è stata determinata la dotazione organica dell’Ufficio del Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale, come previsto dall’articolo 4 del D.M. 11 marzo 2015 n. 36 recante il “Regolamento della struttura e la composizione dell’ufficio del Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale”.
Facendo seguito alla seconda procedura di selezione che ha determinato l’assegnazione di n. 5 unità di personale non dirigenziale, di cui 1 di area terza e 4 di area seconda, è stata manifestata l’esigenza di procedere a due selezioni rispettivamente di:

  • n. 1 unità di funzionario contabile di area terza;
  • n. 3 unità di personale di area seconda.

La selezione dovrà coinvolgere il personale del Comparto funzioni centrali del Ministero, con esclusione del personale appartenente al Comparto sicurezza – Polizia penitenziaria, dal momento che l’organico previsto per le unità di Polizia penitenziaria è completo.
La domanda corredata del curriculum vitae (modello europeo) dovrà essere compilata secondo lo schema allegato e indirizzata esclusivamente al Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale, trasmessa via e-mail all’indirizzo: protocollo.gabinetto@giustizia.it entro e non oltre l’11 febbraio 2019.

La valutazione delle domande presentate nei termini, sarà effettuata dal Garante nella sua composizione collegiale.

Di tale selezione sarà data notizia sul sito del Garante nazionale.

I candidati così prescelti potranno essere convocati per un colloquio entro 20 giorni dalla comunicazione della pubblicazione dell’avvenuta selezione sul sito del Garante nazionale.

Roma,18 dicembre 2019

Il Capo di Gabinetto
Fulvio Baldi