Progetto PACE - Attività formative per gli ufficiali giudiziari e funzionari UNEP - Seminario su Data Protection e Civil Enforcement

aggiornamento: 15 maggio 2024

 

 

Progetto PACE

Seminario formativo su Data Protection e Civil Enforcement
 

L’Associazione Internazionale degli Ufficiali giudiziari (UIHJ) e il Centro per il diritto costituzionale europeo (CECL) hanno promosso, per il tramite del Responsabile della protezione dei dati ministeriale, un’iniziativa formativa gratuita, aperta agli operatori dell’esecuzione in materia civile. Il seminario sarà un’occasione di confronto e approfondimento, anche per lo scambio di “buone prassi” e la circolazione di saperi ed esperienze operative, sul tema della protezione dei dati personali (ai sensi del Reg. UE 2016/679, c.d. GDPR) applicata alla materia del “civil enforcement”, nell’ambito di un progetto cofinanziato dall’UE (“PACE”: privacy awareness in civil enforcement).

L’offerta formativa si articolerà in 2 giorni per un totale stimato di 10 ore, online e in forma totalmente gratuita, senza limite massimo ma con una soglia minima di almeno dieci partecipanti per Stato membro. Agli eventi formativi realizzati nell’ambito di tale progetto prenderanno parte esperti e moderatori del Network “PACE” e relatori nazionali formatisi nei temi di specifico interesse.

Il seminario raggrupperà discenti di altri Paesi europei e prevederà sessioni sia “nazionali” con gruppi di lavoro interni, sia “plenarie” con un servizio di traduzione simultaneo, dall’inglese, nelle lingue nazionali dei vari partecipanti. Il corso avrà un eminente taglio operativo e interattivo, con uno sguardo rivolto anche ai temi transfrontalieri nell’esecuzione civile. Si segnala infatti il focus su profili di cooperazione in ambito UE e il meritevole obiettivo di sensibilizzazione dei professionisti della materia su tematiche di comune interesse (connaturato alla matrice comunitaria del quadro regolatorio sulla protezione dei dati personali), dalle ricadute applicative cogenti in tema di adempimenti “privacy” ai sensi del GPDR.

Il calendario formativo per i partecipanti italiani è attualmente fissato nelle date del 13 e 14 giugno p.v. e il termine per la presentazione delle candidature è indicato fino a 10 giorni (lavorativi) prima.

Obiettivo del corso è, in particolare, offrire competenze pratiche e applicate agli agenti dell’esecuzione civile e ai professionisti incaricati di funzioni esecutive, in materia di protezione dei dati nell'ambito dell'esecuzione civile, pertanto i suoi principali destinatari possono individuarsi in • agenti/ufficiali dell’esecuzione in ambito civile, • funzionari “delegati” per l’esecuzione in ambito civile, • responsabili della protezione dei dati presso uffici incaricati dell’esecuzione forzata civile; • i dipendenti pubblici che esercitano funzioni esecutive, • organi di vigilanza degli agenti incaricati dell'esecuzione, • altre autorità interessate dall’applicazione del GDPR direttamente o indirettamente connesse all’ambito dell’esecuzione civile; • Funzionari del Ministero della Giustizia (cfr. scheda descrittiva dell’evento).

Per maggiori dettagli su contenuti e modalità organizzative del corso si rinvia ai link delle traduzioni di “cortesia” di:


Lettera di invito
 

Agenda provvisoria dei moduli formativi e relativi argomenti