salta al contenuto

Posizioni dirigenziali di II fascia vacanti: pubblicazione del 21 maggio 2018

aggiornamento: 21 maggio 2018

Ai sensi dell’art. 19, comma 1-bis, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e successive modificazione e integrazioni e degli artt. 5 e 6 del d.m. 15 maggio 2013, come integrato con d.m. 20 novembre 2014, si procede alla pubblicazione delle seguenti posizioni dirigenziali di seconda e terza fascia, nell’ambito del Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi:
 

Posizioni dirigenziali non generali vacanti
Dipartimento Direzione generale Ufficio Fascia economica Esito
Dipartimento dell'organizzazione giudiziaria
del personale e dei servizi
Direzione Generale
delle Risorse materiali e delle Tecnologie
Ufficio II - Programmazione e Controllo
 
IIIª  
Dipartimento dell'organizzazione giudiziaria
del personale e dei servizi
Direzione Generale
delle Risorse materiali e delle Tecnologie
Ufficio IV - Impianti di Sicurezza ed Autovetture IIª  


La domanda di partecipazione alla procedura, con il relativo curriculum vitae aggiornato e firmato, corredata dalla dichiarazione sulla insussistenza di cause di inconferibilità e/o incompatibilità (ai sensi dell'art. 20, comma 1, d.lgs. 8 aprile 2013, n. 39) dovrà essere presentata entro e non oltre la data del 5 giugno 2018:

  1. per interoperabilità
  2. all'indirizzo di posta elettronica certificata prot.dog@giustiziacert.it, esclusivamente con invio da un indirizzo di posta elettronica certificata, l’istanza sottoscritta dovrà risultare in allegato al messaggio di trasmissione;
  3. a mezzo raccomandata postale, spedita entro e non oltre l’indicata data del 5 giugno 2018, alla Direzione Generale delle risorse materiali e delle tecnologie – ufficio I – Affari generali personale.

La valutazione delle domande sarà effettuata secondo quanto stabilito dagli artt. 3 e 7 del decreto ministeriale 15 maggio 2013 e dell'art. 20 CCNL del 21 aprile 2006. In particolare, si richiama il contenuto dell’art. 7, comma 3, d.m. 15 maggio 2013, relativo al principio di rotazione nel conferimento degli incarichi dirigenziali.

Roma, 21 maggio 2018

Il Direttore Generale
Antonio Mungo