salta al contenuto

Indicatori di tempestività dei pagamenti - Amministrazione trasparente

aggiornamento: 21 febbraio 2019

Gli indicatori di tempestività dei pagamenti sono individuati utilizzando la piattaforma della fatturazione elettronica SICOGE Coint. Per le fatture cartacee il metodo di calcolo è descritto nella circolare Ragioneria Generale dello Stato n.3 del 14 gennaio 2015.

 

Anno 2015


►Intera Amministrazione: 27,17
(dati riferiti al 31 dicembre 2015)


Dipartimento organizzazione giudiziaria


Dipartimento affari di giustizia

periodo 1°gennaio - 31 luglio 2015

  • Ufficio del Capo Dipartimento:  16,74
  • Ufficio II Direzione Generale giustizia penale:  12,4
  • Ufficio III Direzione Generale giustizia civile:  8


Dipartimento giustizia minorile


Dipartimento amministrazione penitenziaria


Ufficio Centrale degli Archivi notarili

anno 2015 

  • 13,57

periodo 1°gennaio - 30 giugno 2015

  • – 9,52  risultato di rilevazione presso gli uffici che effettuano pagamenti
    L’indice é negativo perché fornisce la rappresentazione matematica del fatto che le unità organizzative dell’Amministrazione pagano di regola prima dei 30 giorni previsti dalla legge (che decorrono da quando perviene la fattura elettronica) utilizzando i criteri della circolare della Ragioneria Generale dello Stato.

 

Banca dati amministrazioni pubbliche - La banca dati è a cura della Ragioneria Generale dello Stato che rende pubblici i dati annuali e triennali relativi agli Stati di previsione della spesa di ciascun Ministero (per la Giustizia è la Tabella 5).

Dandone pubblicità si assolve all'adempimento previsto dall'art. 3 del d.p.c.m. 22 settembre 2014 concernente "Definizione degli schemi e delle modalità per la pubblicazione su internet dei dati relativi alle entrate e alla spesa dei bilancio preventivi e consuntivi, dell'indicatore annuale di tempestività dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni".