salta al contenuto

update: April 5, 2015

versione italiana

Impersonation (criminal offence!)

The ability to violate an account and access, without authorisation, to all programs and content belonging to the owner, with the purpose of harming said person.

 

socio-legal aspects

Criminal behaviour:

  • art. 494 c.p. (false identity)
  • art. 615 ter c.p. (unlawful access to a digital system)
  • art. 615 quater c.p. (unlawful possession and diffusion of access credentials)
  • art. 616 c.p. (breach of the right to keep correspondence private).

In case of phishing attempted via email:

  • 640-ter c.p. (computer fraud).

 

legal aspects

The aforementioned conduct might cause a breach of Italian Statutory Law. Specifically, the requirements of the following criminal cases might be satisfied:

Art. 494 c.p. False Identity: “Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all'altrui persona (2) , o attribuendo a sé o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce un altro delitto contro la fede pubblica, con la reclusione fino a un anno [c.p. 96; c.n. 1133]”.

Art. 615 ter c.p. Unlawful Access to a digital system: “Chiunque abusivamente si introduce in un sistema informatico o telematico protetto da misure di sicurezza ovvero vi si mantiene contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo è punito con la reclusione fino a tre anni.. ..”.

Art. 615 quater c.p. Unlawful possession and diffusion of access credentials: “Chiunque al fine di procurare a sé o ad altri un profitto o di arrecare ad altri un danno, abusivamente si procura, riproduce, diffonde, comunica o consegna codici, parole chiave o altri mezzi idonei all’accesso ad un sistema informatico o telematico, protetto da misure di sicurezza, o comunque fornisce indicazioni o istruzioni idonee al predetto scopo, è punito con la reclusione sino ad un anno and con la multa sino a € 5.164. ..”.

Art. 616 c.p. Breach of the privacy of correspondence: “Chiunque prende cognizione del contenuto di una corrispondenza chiusa, a lui non diretta, ovvero sottrae o distrae, al fine di prenderne o di farne da altri prendere cognizione , una corrispondenza chiusa o aperta, a lui non diretta , ovvero, in tutto o in parte, la distrugge o sopprime, è punito, se il fatto non è preveduto come reato da altra disposizione di legge, con la reclusione fino a un anno o con la multa da euro 30   a euro 516”.”.

Art. 640 ter c.p. Computer Fraud: “Chiunque, alterando in qualsiasi modo il funzionamento di un sistema informatico o telematico o intervenendo senza diritto con qualsiasi modalità su dati, informazioni o programmi contenuti in un sistema informatico o telematico o ad esso pertinenti, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni and con la multa da € 51.00 a € 1.032. …”.

 

additional information

Webography:

https://dojmt.gov/safeinyourspace/for-parents-cyberbullying

 

update: April 5, 2015

versione italiana

Impersonation (criminal offence!)

The ability to violate an account and access, without authorisation, to all programs and content belonging to the owner, with the purpose of harming said person.

 

socio-legal aspects

Criminal behaviour:

  • art. 494 c.p. (false identity)
  • art. 615 ter c.p. (unlawful access to a digital system)
  • art. 615 quater c.p. (unlawful possession and diffusion of access credentials)
  • art. 616 c.p. (breach of the right to keep correspondence private).

In case of phishing attempted via email:

  • 640-ter c.p. (computer fraud).

 

legal aspects

The aforementioned conduct might cause a breach of Italian Statutory Law. Specifically, the requirements of the following criminal cases might be satisfied:

Art. 494 c.p. False Identity: “Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all'altrui persona (2) , o attribuendo a sé o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce un altro delitto contro la fede pubblica, con la reclusione fino a un anno [c.p. 96; c.n. 1133]”.

Art. 615 ter c.p. Unlawful Access to a digital system: “Chiunque abusivamente si introduce in un sistema informatico o telematico protetto da misure di sicurezza ovvero vi si mantiene contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo è punito con la reclusione fino a tre anni.. ..”.

Art. 615 quater c.p. Unlawful possession and diffusion of access credentials: “Chiunque al fine di procurare a sé o ad altri un profitto o di arrecare ad altri un danno, abusivamente si procura, riproduce, diffonde, comunica o consegna codici, parole chiave o altri mezzi idonei all’accesso ad un sistema informatico o telematico, protetto da misure di sicurezza, o comunque fornisce indicazioni o istruzioni idonee al predetto scopo, è punito con la reclusione sino ad un anno and con la multa sino a € 5.164. ..”.

Art. 616 c.p. Breach of the privacy of correspondence: “Chiunque prende cognizione del contenuto di una corrispondenza chiusa, a lui non diretta, ovvero sottrae o distrae, al fine di prenderne o di farne da altri prendere cognizione , una corrispondenza chiusa o aperta, a lui non diretta , ovvero, in tutto o in parte, la distrugge o sopprime, è punito, se il fatto non è preveduto come reato da altra disposizione di legge, con la reclusione fino a un anno o con la multa da euro 30   a euro 516”.”.

Art. 640 ter c.p. Computer Fraud: “Chiunque, alterando in qualsiasi modo il funzionamento di un sistema informatico o telematico o intervenendo senza diritto con qualsiasi modalità su dati, informazioni o programmi contenuti in un sistema informatico o telematico o ad esso pertinenti, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni and con la multa da € 51.00 a € 1.032. …”.

 

additional information

Webography:

https://dojmt.gov/safeinyourspace/for-parents-cyberbullying