salta al contenuto

Provvedimento 27 maggio 2019 - Dipartimento giustizia minorile e di comunità - Nomina seconda commissione esaminatrice per l’attribuzione della fascia economica superiore al personale – art. 30 del CCNI del personale non dirigente quadriennio 2006/2009 – di cui all’accordo 10 gennaio 2019

May 27, 2019

Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità
Direzione generale del personale, delle risorse e per l’attuazione dei provvedimenti del giudice minorile

Ufficio III

Prot. n. 0001202.ID

il Direttore generale

Visto il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del Comparto Ministeri sottoscritto il 14 settembre 2007 relativo al quadriennio 2006/2009, ed in particolare gli articoli 17 e 18 che prevedono gli sviluppi economici all’interno delle aree, definendo le procedure e i criteri di selezione per la loro realizzazione, con il rinvio alla contrattazione collettiva nazionale integrativa per l’individuazione dei criteri specifici riferiti alle realtà delle singole amministrazioni;

Visto, in particolare, l’art 24 del predetto Contratto Collettivo Nazionale Integrativo del personale non dirigenziale del Ministero della Giustizia quadriennio 2006/2009 sottoscritto il 29 luglio 2010, che definisce i criteri di partecipazione alle procedure per l’attribuzione della fascia economica superiore;

Visto l’Accordo sottoscritto in data 10 gennaio 2019 con il quale è stato previsto che una quota del Fondo Unico di Amministrazione è destinata a finanziare i passaggi all’interno delle aree con decorrenza dal primo gennaio dell’anno di approvazione della graduatoria definitiva;

Visto l’art. 8 del suddetto Accordo ove è indicato il numero complessivo dei posti destinati al Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità e la ripartizione dei posti complessivamente disponibili per ogni profilo professionale appartenente alla medesima area e fascia economica;

Ritenuto, pertanto, di dare attuazione alle suddette disposizioni avviando la procedura per l’attribuzione della fascia retributiva superiore a n. 492 dipendenti dell’Amministrazione della Giustizia, Dipartimento per la Giustizia minorile e di comunità ascritti al Comparto Funzioni Centrali;

Visto il bando del 4 aprile 2019, pubblicato sul sito del Ministero in data 9 aprile 2019, con il quale, in attuazione del CCNI del personale non dirigenziale del Ministero della Giustizia quadriennio 2006/2009 sottoscritto il 29 luglio 2010 sono state indette le procedure per lo sviluppo economico di seguito indicate:

  • Procedura per l’attribuzione della fascia economica F3 nell’ambito del profilo professionale di Funzionario della professionalità pedagogica area Terza (n. 11 posti);
  • Procedura per l’attribuzione della fascia economica F5 nell’ambito del profilo professionale di Funzionario della professionalità pedagogica area Terza (n. 8 posti);
  • Procedura per l’attribuzione della fascia economica F2 nell’ambito del profilo professionale di Funzionario della professionalità di servizio sociale area Terza (n. 69 posti);
  • Procedura per l’attribuzione della fascia economica F3 nell’ambito del profilo professionale di Funzionario della professionalità di servizio sociale area Terza (n. 55 posti).

Visto l’art. 5 del predetto bando di selezione che, ai sensi dell’art. 30 del vigente CCNI del personale non dirigenziale del Ministero della Giustizia, prevede la nomina di apposite Commissioni per gli adempimenti previsti per l’attribuzione della fascia economica superiore al personale dipendente;

Considerato che l’art .30 del CCNI stabilisce i compiti delle nominate Commissioni che consistono nel provvedere alla verifica dei titoli dei singoli candidati, all’attribuzione del punteggio e alla formazione della graduatoria, nonché al controllo della veridicità delle dichiarazioni contenute nelle istanze;

Visto il Contratto Collettivo Nazionale Integrativo al personale del Comparto Ministeri per il quadriennio normativo 2006/2009 sottoscritto il 14 settembre 2007;

Visto il Contratto Collettivo Nazionale Integrativo del personale non dirigenziale del Ministero della Giustizia quadriennio 2006/2009 sottoscritto il 29 luglio 2010;

Visto il D.Lgs 30 marzo 2001 n. 165;

Dispone

  1. Le premesse costituiscono parte integrante del presente provvedimento.
  2. La Commissione esaminatrice per gli adempimenti di cui all’ art. 30 del Contratto Collettivo Nazionale Integrativo del personale non dirigenziale del Ministero della Giustizia quadriennio 2006/2009 sottoscritto il 29 luglio 2010 relativamente alla procedura per l’attribuzione della fascia economica superiore al personale indetta con il bando citato in premessa del 4 aprile 2019, pubblicato sul sito del Ministero in data 9 aprile 2019, è costituita come segue:
    • d.ssa Rita Andrenacci Dirigente
      (Presidente)
    • d.ssa Silvia Mei Dirigente
      (Presidente - sostituto)
    • dott. Orlando Iannace Direttore area III F5
      (Componente)
    • dott. Paolo Scaligine Funzionario contabile area III F1
      (Componente - sostituto)
    • dott. Gabriele Benedetti Funzionario linguistico area III F1
      (Componente)
    • d.ssa Elisa Boccanera Funzionario linguistico area III F1
      (Componente - sostituto)
    • sig.ra Valentina Scipioni Assistente amministrativo area II F3
      (Segretario)
    • d.ssa Francesca Tamburella Funzionario giuridico area III F1
      (Segretario- sostituto)

Il presente provvedimento sia notificato agli interessati e pubblicato sul sito www.giustizia.it.

Dato in Roma, addì 27 maggio 2019

il Direttore generale
Vincenzo Starita