salta al contenuto

Siti web aste giudiziarie

aggiornamento: 31 luglio 2012

In caso di espropriazione di beni immobili, la legge 14 maggio 2005, n. 80 e successive modifiche, prevede la pubblicazione in siti internet dedicati alle aste giudiziarie, dell’avviso di cui al primo comma dell’art. 490 c.p.c., di copia dell’ordinanza del giudice e della relazione di stima redatta ai sensi dell’art. 173 bis disp. att. c.p.c..

Il decreto ministeriale 31 ottobre 2006 ha poi stabilito i criteri e le modalità con cui individuare i siti internet, i requisiti tecnici, i requisiti professionali e di onorabilità dei soggetti che li gestiscono.

Infine, con il provvedimento 2 aprile 2009, d' "Istituzione dell'elenco dei siti internet gestiti da soggetti in possesso dei requisiti professionali di cui agli articoli 3 e 4 del decreto 31 ottobre 2006 e del registro nel quale dovranno essere conservati i decreti di ammissione delle società e degli istituti autorizzati" sono stati creati:

  • l’elenco dei siti internet gestiti dai soggetti in possesso dei requisiti professionali e tecnici previsti dagli articoli 3 e 4 del decreto 31 ottobre 2006 (riportati nella Sezione A, qui di seguito pubblicata)
     
  • l'elenco dei siti internet gestiti dagli istituti abilitati alla pubblicità dei beni mobili di cui al comma 5 dell'art. 2 del decreto ministeriale 31 ottobre 2006 (riportati nella Sezione B)
     
  • il registro nel quale dovranno essere conservati i decreti di ammissione delle società che hanno presentato domanda ai fini dell’inserimento nelle sezioni A e B dell’elenco e i decreti di diniego e cancellazione.

Legislazione